Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Ave Maria: Un commento biblico e teologico alla preghiera più amata

Ave Maria: Un commento biblico e teologico alla preghiera più amata

Leggi anteprima

Ave Maria: Un commento biblico e teologico alla preghiera più amata

Lunghezza:
39 pagine
24 minuti
Pubblicato:
20 lug 2021
ISBN:
9788869297830
Formato:
Libro

Descrizione

L'Ave Maria è, dopo il Padre nostro, la preghiera più conosciuta e più amata dai cattolici della Chiesa d'Occidente. Dire un'Ave Maria è, per noi, il modo più semplice per fermarci un attimo in raccoglimento silenzioso alla presenza del Signore, per versare nel cuore di Dio la nostra preoccupazione o la nostra angoscia, avvalendoci del potente aiuto materno della Madonna.

Le pagine di questo libro, con la loro profondità e la loro immediatezza, con il continuo rimando alla Parola di Dio e i numerosi riferimenti teologici, ci aiuteranno a pregare l’Ave Maria con maggiore fiducia e consapevolezza.

Pubblicato:
20 lug 2021
ISBN:
9788869297830
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore

È cresciuto a Roma dove ha compiuto tutti gli studi, fino alla licenza in teologia. Per un breve tempo è stato vicerettore del nascente seminario per le vocazioni adulte a Torino da dove è partito per entrare in monastero. Nel 1971 è entrato nell'Ordine cistercense presso l'Abbazia di Lérins. Inviato a fondare nel 1995 in Piemonte il monastero Dominus Tecum a Pra 'd Mill (Bagnolo P.te – Cn, diocesi di Saluzzo), ne è stato il priore fino al 2015. 


Correlato a Ave Maria

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Ave Maria - Cesare Falletti

Copertina del libro Ave MariaCopertina del libro Ave Maria

Inizia la lettura

Indice

Informazioni sull’autore

Condividi

Colophon

Cesare Falletti

Ave Maria

Un commento biblico e teologico

alla preghiera più amata

Effatà Editrice logoImmagine decorativa in bianco e nero di Maria tratta da Il Libro d’Ore di Torino (opera fiamminga della metà del XV secolo)

La preghiera

più amata

L'Ave Maria è, dopo il Padre nostro, la preghiera più conosciuta e più amata dai cristiani, per lo meno dai cattolici della Chiesa d’Occidente. I fratelli della Chiesa d’Oriente hanno un tropario molto simile alla prima parte della nostra preghiera, che, tuttavia, non è la preghiera mariana più conosciuta e recitata nella loro Chiesa.

Dire un’Ave Maria è, per noi, il modo più semplice per metterci in preghiera con qualcuno, per fermarci un attimo in raccoglimento silenzioso alla presenza del Signore, per versare nel cuore di Dio la nostra preoccupazione o la nostra angoscia, avvalendoci del potente aiuto materno della Madonna.

Le parole di questa preghiera le conosce ogni cristiano, fin dalla più tenera infanzia, se educato alla preghiera, ma è utile e importante conoscerne anche la storia, il contenuto e la teologia che in essa si esprime.

Penso che l’Ave Maria possa essere considerata un elemento importante della nostra cultura e una vera professione di fede cristiana.

L’Ave Maria è un testo molto antico; la prima parte, un mosaico di versetti biblici, è dei primi secoli, certamente anteriore al X secolo. I monaci dell’XI e XII secolo, epoca di grande devozione mariana, e in particolare i Cistercensi, hanno amato questa preghiera nella sua forma primitiva e ne hanno fatto la preghiera più recitata al di fuori dell’Ufficio divino; è stato un Certosino ad «inventare» il rosario, preghiera «monologica» cioè ripetizione di una stessa frase che permette la contemplazione dei misteri di Cristo. I Domenicani l’hanno ricevuto, diffuso e propagandato nei secoli seguenti, fino

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Ave Maria

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori