Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Maria, Regina degli Angeli

Maria, Regina degli Angeli

Leggi anteprima

Maria, Regina degli Angeli

Lunghezza:
236 pagine
2 ore
Editore:
Pubblicato:
13 dic 2012
ISBN:
9788863868074
Formato:
Libro

Descrizione

Nel corso degli anni Doreen Virtue ha raccolto le storie e le testimonianze di quanti hanno vissuto guarigioni meravigliose e apparizioni speciali da parte di Madre Maria, e in questo libro le offre al lettore come strumento di edificazione e crescita spirituale.
Editore:
Pubblicato:
13 dic 2012
ISBN:
9788863868074
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore

Raised in Christian Science, Doreen Virtue was formerly the top-selling New Age author at the world’s largest New Age publisher, until Jesus opened her eyes to the gospel. She got baptized for the first time, began spreading the gospel message, and denouncing the New Age. After getting fired from her New Age publisher and losing most of her friends, some of her family members, enduring cruel slander and spiritual warfare, and losing her home, Doreen and her husband, Michael, began rebuilding their lives on the solid foundation of Jesus. They learned how to trust in God, instead of trying to predict or control the future. Today, they live in the Pacific Northwest where they attend a biblically solid church and Doreen attends seminary studying biblical theology so that she won’t be deceived again. Doreen’s website is: DoreenVirtue.com and you can find her at Instagram.com/DoreenVirtue, Facebook.com/DoreenVirtueForJesus, and YouTube.com/DoreenVirtueForJesus


Anteprima del libro

Maria, Regina degli Angeli - Doreen Virtue

Doreen Virtue

maria,

regina degli angeli

Copyright © 2012 by Doreen Virtue

Published and distributed in the United States by Hay House, Inc.

Titolo originale: Mary, Queen of Angels

Traduzione: Giovanna Capelli

Editing: Enza Casalino

Revisione: Sonia Vagnetti, Marco Morra

Impaginazione e Grafica di copertina: Matteo Venturi

I Edizione: Novembre 2012

© 2012 Edizioni MyLife

www.mylife.it - Via Garibaldi, 77 - 47853 Coriano di Rimini

ISBN 978-88-6386-807-4

Le parti del Vangelo e le seguenti preghiere: Ave Maria, Le litanie, il Memorare, Regina Coeli, L’angelus Domini, il Salve Regina sono pubblicate da Libreria Editrice Vaticana e da Conferenza Episcopale Italiana. Le preghiere moderne sono state liberamente tradotte; le preghiere della tradizione cattolica e della Novena, sebbene parzialmente accostabili a diverse preghiere mariane (senza fonti ufficiali o formalmente definite) sono state liberamente tradotte.

Tutti i diritti sono riservati. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta tramite alcun procedimento meccanico, fotografico o elettronico, o sotto forma di registrazione fonografica; né può essere immagazzinata in un sistema di reperimento dati, trasmesso, o altrimenti essere copiato per uso pubblico o privato, escluso l’uso corretto per brevi citazioni in articoli e riviste, senza previa autorizzazione scritta dell’editore.

A Maria,

Regina degli Angeli

Introduzione

Questo è un libro aconfessionale sulla splendida, amorevole e santa Madre Maria. Ho cercato di scriverlo in modo da includere sia orientamenti tradizionali sia percorsi più spirituali che religiosi. Considero l’argomento della Vergine Maria con grande serietà, rispetto e devozione per le tradizioni che la riguardano.

Scrivendo questo libro, ho trascorso molto tempo in preghiera e in ricerca per presentarlo con affetto e cura materna, che sono il cuore di Maria stessa. È stato un travaglio d’amore e ho avuto l’opportunità di approfondire il tema della Beata Vergine in prima persona per poi trasferire a voi quanto ho scoperto.

Maria, Regina degli Angeli non esamina pubblicazioni controverse né interpreta le scritture, poiché esistono innumerevoli lavori che servono allo scopo. Al contrario, è un percorso da compiere attraverso chi ha sperimentato la presenza della Madonna grazie alle preghiere, visitazioni, apparizioni, sogni e guarigioni.

Non sono cattolica, che è la religione principalmente associata alla figura di Maria. Tuttavia sono appassionata di Madre Maria e della sua presenza guaritrice. Nel corso dei miei lunghi viaggi internazionali, cerco sempre cattedrali e basiliche erette in Suo nome. Ho visitato Lourdes, in Francia; il Santuario della Santa Casa nella Basilica di Loreto, in Italia; e un numero infinito di altre cattedrali a Lei dedicate.

Inoltre, ho studiato la storia e i princípi della religione cattolica sin dai miei primi giorni al college e ho grande rispetto per i suoi misteri e miracoli. Mi considero una cristiana dalla mente aperta: Gesù è il mio primo fondamento, ma trovo valore e conforto anche in altri cammini spirituali. Riservo attenzione agli aspetti delle diverse religioni (l’amore, il perdono, la compassione, la carità e l’etica) e trascuro la paura e il senso di colpa.

In questo libro non sostengo che si debba venerare Maria più di Dio, così come non ho mai promosso l’adorazione degli Angeli (argomento di molti libri che ho scritto). Dio è il Sommo Chi, e noi Lo adoriamo. Poiché il Creatore è onnipresente, la Santa Madre e gli Angeli sono, con Dio, una verità spirituale.

La devozione alla Madonna aumenta quando, nelle religioni tradizionali, il numero delle congregazioni si riduce e le persone cercano senza sosta la verità spirituale. Gli studiosi delle religioni e delle culture del mondo sono avvezzi alle divinità femminili nei pantheon politeisti (il culto di più divinità). La Madonna incarna il bisogno di un Sacro Divino Femminile nel paradigma monoteista (un solo Dio).

Se hai avuto un’esperienza negativa con la religione, ne sono davvero addolorata. Capisco anche che alcuni aspetti di questo libro potrebbero involontariamente far riaffiorare vecchi sentimenti. Prego affinché la sua lettura conduca alla guarigione. Riconosco la possibile riapertura di ferite profonde nell’udire che sei un peccatore o altri insegnamenti che promuovono bassa autostima, paura e senso di colpa. So bene che esistono persone spregevoli che causano sofferenza all’interno di molte organizzazioni, incluse quelle di culto. Tuttavia, ci sono aspetti di ogni religione che vale la pena valorizzare, compreso il potere della preghiera e il legame con il Sacro.

La storia di Maria

Maria è la figura femminile di maggior rilievo nella Cristianità, benché sia menzionata solo raramente nei Vangeli (vedi Riferimenti Biblici alla figura di Maria, in appendice). Come madre di Gesù le è accordata grande devozione, nonostante le controversie attorno all’Immacolata Concezione. È una figura centrale nelle credenze monoteistiche. Di lei si parla anche nella letteratura islamica, essendo l’unica donna nominata nel Corano ed è santificata nelle tradizioni cattoliche e ortodosse. Il nome di Maria appare cinquantuno volte nel Nuovo Testamento ed è riferito ad almeno nove differenti donne.

Maria è figlia di Anna e Gioacchino, secondo il Protovangelo di Giacomo. Si crede che Anna (conosciuta anche come Hannah) e Gioacchino (a volte chiamato Imran) siano entrambi discendenti di Re Davide. La coppia aveva difficoltà nel concepire il primogenito, così pregavano per ricevere aiuto. Apparvero gli Angeli che promisero loro un figlio. Subito dopo, nacque Maria. La Regina degli Angeli fu annunciata quindi ai suoi genitori da un’apparizione angelica. Anche sua cugina, Elisabetta (figlia della sorella di Anna), fu oggetto della visita dell’Arcangelo Gabriele, che le annunciò la nascita di suo figlio, Giovanni il Battista. L’Angelo si recò in seguito da Maria e le disse: Rallegrati, ti porto l’annuncio di una grande gioia e continuò descrivendole l’arrivo di Gesù Cristo, il suo futuro figlio.

Nonostante Maria sia associata alle tradizioni cattoliche, cristiane e ortodosse, lei e Gesù sono di fede e cultura ebraica. Maria, come Gesù, gli Angeli e soprattutto Dio, appartiene a tutte le fedi, le religioni, gli orientamenti e le genti. Essi sono puro amore universale... senza giudizio, gelosia o competizione.

Maria è il nostro genitore ideale: dolce, puro, stimolante, che ama incondizionatamente, che accoglie, umile e saggio, comprensivo e compassionevole. Ci conforta col suo lenitivo sapere che rasserena le nostre menti. Rassicura i cuori tormentati e ci fa sentire amati e protetti. Ci aiuta a fidarci e a credere nella correttezza e nella bontà.

Scrivendo questo libro ho approfondito il mio rapporto con la Vergine attraverso la scoperta del modo in cui protegge, guarisce e guida tutti noi. Si prende cura di ogni abitante del pianeta e insieme della terra stessa. La sua capacità di soccorrere e guarire ciascuno di noi, simultaneamente, è senza confine.

Maria è un modello di equilibrio, soprattutto per le donne, è colei che sprona ma è anche sensata e forte. Rappresenta l’importanza della cura di sé, anche se dona tutto a quelli che ama.

Sono cresciuta con il racconto del Natale dal Vangelo di Luca, con le sue incantevoli descrizioni dell’Arcangelo Gabriele che annuncia l’imminente nascita di Gesù alla Madonna. Adoravo sentire del viaggio di Maria con suo marito, Giuseppe, verso Betlemme dove è nato Gesù il Salvatore, che avrebbe cambiato il mondo.

Quanto visitai Lourdes nel sud della Francia, sperimentai anche il potere dell’amore della Vergine Maria. Vidi tanti malati, sulle barelle, condotti dal personale sanitario sino alla piscina, circondata da centinaia di bianche candele accese e persone in preghiera. E quando io stessa giunsi lì vicino, mi sentii come se avessi toccato il cielo e camminato attraverso una purificante cascata di Angeli.

In seguito, quanto ebbi l’opportunità di trascorrere del tempo nella cattedrale di Loreto in Italia, inizia a piangere di fronte all’immenso amore che provai in quel luogo. La tradizione vuole che, durante le Crociate, la Santa Casa dove Maria nacque e ricevette l’Annuncio, fu spostata per sfuggire alla distruzione bellica. Si dice che furono gli Angeli a sollevare in volo la casa, portandola in Italia. Fu ricostruita nella città di Loreto e, in un secondo tempo, le fu eretta intorno la Basilica.

Gli storici non possono concordare sulla validità della storia della Santa Casa. Tuttavia, dopo aver datato la struttura, attraverso il metodo del carbonio-14, si ritiene plausibile che possa essere originaria della Terra Santa e appartenere approssimativamente al tempo di Gesù e della sua famiglia. Dopo duemila anni di preghiera al suo interno, fui sopraffatta dalla sacra bellezza di quell’esperienza e mi ritrovai in lacrime.

I vari appellativi per Maria

Maria è chiamata la Regina degli Angeli perché è considerata il custode femminile del cielo, la dimora degli Angeli. Vive e opera tra questi esseri e lei stessa è il sommo Angelo della Terra. La Bibbia ne ha documentato la profonda esperienza angelica.

Il termine Regina degli Angeli è riconducibile alla visione di una suora dell’ordine delle Bernardine, che vide il diavolo minacciare il mondo. In questa visione, Maria chiese alla suora di pregare affinché lei, la Santa Vergine, potesse inviare l’Arcangelo Michele e altri Angeli per cacciare il diavolo. La suora chiese perché si dovesse pregare per questo intervento se Maria e gli Angeli sono in grado di vedere il diavolo e mandarlo via. Fu allora che la Madonna spiegò che Dio ci ha creato con il libero arbitrio e che se abbiamo bisogno di aiuto, dobbiamo chiederlo.

Maria, come Dio, Gesù e gli Angeli, non ha limiti. Può essere con ognuno nello stesso momento e avere un’esperienza unica e individuale. Aiuta persone di ogni fede e risponde alle preghiere di tutti.

È indicata con molti nomi e titoli, alcuni derivano dai concili ecumenici, altri da preghiere devozionali e altri ancora da visitazioni Mariane (ovvero persone che hanno ricevuto la visita di Maria).

Ci si riferisce a lei come a una torre, un trono, una regina e una vergine. Ecco qualche appellativo di Maria:

Rosa Mistica (o Santa Maria della Rosa). È associata alle rose e alle leggende mistiche sulla discendenza della rosa e del Santo Graal. Come leggerete in questo libro, molte persone sentono profumo di rose quando vivono una guarigione o hanno una visione di Maria Vergine.

Nostra Signora di Guadalupe. L’appellativo deriva dalle apparizioni Mariane vicino a Città del Messico, dove si trova oggi la basilica di Guadalupe. Visioni di questo genere accadono in tutto il mondo e Guadalupe è tra le località più visitate.

Stella del Mare (oStella Marisin latino). La si chiama così, in quanto protettrice dei marinai. Il termine mare la cui radice è comune a molte lingue, deriva dal nome di Maria.

Glorificare la Vergine Maria e Dio

Nel cattolicesimo, Maria è celebrata con festività, giornate solenni nelle quali sono commemorati i Santi e gli eventi cultuali. La principale ricorrenza di Maria cade il primo agosto, data in cui gli studiosi credono sia ascesa al cielo. L’otto dicembre segna un’altra importante festa denominata dell’Immacolata Concezione, quando Sant’Anna concepì Maria, immune dal peccato originario.

Spesso mi chiedono se sia blasfemo pregare gli Angeli. Io rispondo che gli Angeli non vogliono essere adorati, ma conoscere le nostre preghiere affinché possano intercedere presso Dio. Allo stesso modo ci sono state molte critiche sull’adorazione di Maria (e altre divinità) e sul farne falsi idoli.

Credo che la Vergine desideri che tutta la gloria sia per il Signore Dio, nostro Creatore. Non stiamo adorando lei più di Dio o al suo posto.

Allora perché appellarsi proprio a Maria o agli Angeli quando si può parlare direttamente a Dio? Siccome Dio è cento per cento amore, la sua mente conosce solo amore. Quando il tuo cuore e la tua mente sono aperti in un atteggiamento d’amore, puoi ascoltare e sentire la presenza del divino. Quando però sei sotto pressione o preoccupato (e hai più bisogno di Dio), le tue vibrazioni si abbassano fino a farti sentire distante dal Creatore. Lì entrano in azione Maria e gli Angeli: possono incontrare le tue vibrazioni, non importa quanto siano basse, e accompagnarti di nuovo all’incontro con l’amore divino.

Maria, come gli Angeli, è libera dalla paura e dalla colpa, due elementi che allontanano tanta gente dalla religione. Molte persone si avvicinano a Maria attraverso il dolore che deve aver provato alla morte di suo figlio, sebbene tutti noi riconosciamo che il suo spirito si sia elevato passando dalla pena alla compassione per tutti quelli che soffrono. In questo senso Maria diventa modello e guida per trasformare il dolore della nostra vita in preziosa lezione per aiutare il prossimo.

Una nota riguardo alle storie contenute in questo libro

Durante la stesura di questo libro, ho chiesto ai miei lettori di inviarmi le storie delle esperienze riguardanti la Beata Vergine Maria. Ho letto e riletto ogni racconto e ho incluso quelli che contribuiscono a rappresentare un’ampia gamma di eventi. Non significa che condivida tutti i punti di vista proposti, ma li ho inseriti per simulare una sorta di discussione di gruppo a proposito di Maria. Mi auguro che queste vicende ti spingano ad approfondire la tua personale connessione con la Beata Vergine.

Capitolo Uno

Scoprire l’Amata Madre in sogni e visioni

Molte persone vedono la Vergine Maria mentre pregano, meditano o sognano. A volte si tratta di un’immagine statica, come una fotografia o un dipinto. Altre volte la Madonna si muove o parla. La visione avviene attraverso gli occhi della mente così che diventa un’esperienza contenuta all’interno della testa della persona. Questo non significa tuttavia che si tratti di immaginazione. I messaggi e le emozioni connessi sono molto intensi e possono cambiare la vita molto più di quanto facciano i sogni a occhi aperti. Contengono inoltre informazioni che la persona non avrebbe potuto conoscere preventivamente.

Le visioni si differenziano dalle apparizioni, nelle quali la Beata Vergine è vista in carne e ossa, a grandezza naturale, in piedi, fuori da te stesso. Le esperienze di apparizione sono più frequenti nei bambini, ma stanno aumentando anche tra gli adulti.

Secondo la Marian Library dell’Università di Dayton, l’aumento delle segnalazioni di apparizioni può indicare l’esistenza di un bisogno spirituale che non è soddisfatto dalle chiese istituzionali. Il reverendo Johann Roten, prete marianista che dirige la Marian Library presso l'International Marian Research Institute [Istituto Mariano internazionale di Ricerca], spiega:

"C’è l’esigenza di riportare il mistero nelle

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Maria, Regina degli Angeli

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori