Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Hitler Psycho. La follia, il sesso, la Soluzione Finale
Hitler Psycho. La follia, il sesso, la Soluzione Finale
Hitler Psycho. La follia, il sesso, la Soluzione Finale
E-book44 pagine30 minuti

Hitler Psycho. La follia, il sesso, la Soluzione Finale

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

Un saggio nato dallo sviluppo di una relazione presentata dall'autore all'Università di Como, in occasione di un un convegno su Hitler. Un'analisi provocatoria, irriverente, documentatissima. Un attacco ai teorici del funzionalismo, in opposizione a qualsiasi tentativo di "banalizzazione" della figura del dittatore nazista.
LinguaItaliano
Data di uscita21 set 2021
ISBN9791220356008
Hitler Psycho. La follia, il sesso, la Soluzione Finale
Leggi anteprima

Leggi altro di Roberto Sforni

Correlato a Hitler Psycho. La follia, il sesso, la Soluzione Finale

Libri correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Recensioni su Hitler Psycho. La follia, il sesso, la Soluzione Finale

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

    Anteprima del libro

    Hitler Psycho. La follia, il sesso, la Soluzione Finale - Roberto Sforni

    Indice

    Cover

    Hitler Psycho. La follia, il sesso, la Soluzione Finale

    E così con storielle degne di lattanti, questi personaggi riuscirono a dominare quella strana bestia che è il popolo

    Erasmo da Rotterdam

    Esperienze tremende ci fanno pensare che colui che le ha vissute non sia per caso qualcosa di tremendo

    Friedrich Nietzsche

    Guardami dall’alto e vedrai in me un pazzo.

    Guardami dal basso e vedrai in me un dio.

    Guardami dritto negli occhi e vedrai te stesso.

    Charles Manson

    TITOLO | Hitler Psycho. La follia, il sesso, la Soluzione Finale

    AUTORE | Roberto Sforni

    ISBN | 979-12-20356-00-8

    Prima edizione digitale: 2021

    © Tutti i diritti riservati all'Autore.

    Questa opera è pubblicata direttamente dall'autore tramite la piattaforma di selfpublishing Youcanprint e l'autore detiene ogni diritto della stessa in maniera esclusiva. Nessuna parte di questo libro può essere pertanto riprodotta senza il preventivo assenso dell'autore.

    Youcanprint

    Via Marco Biagi 6, 73100 Lecce

    www.youcanprint.it

    info@youcanprint.it

    Qualsiasi distribuzione o fruizione non autorizzata costituisce violazione dei diritti dell’autore e sarà sanzionata civilmente e penalmente secondo quanto previsto dalla legge 633/1941.

    Bisogna smetterla di considerare Hitler come un demonio o un pazzo, è un modo comodo di risolvere il problema.

    Non riesco ad immaginare nulla di più falso di tale affermazione (pronunciata di recente da un autorevole membro del mondo ebraico), che conduce inevitabilmente alla falsificazione della realtà storica, allo svilimento del concetto di morale.

    La realtà, al posto di questo capolavoro di menzogna, è questa:

    Hitler fu certamente un pazzo, la maggior parte degli studiosi ormai concorda su questo aspetto. Certo è necessario che ci si intenda sul significato da attribuire alla parola pazzo.

    Nel caso specifico di Hitler comunque, definirlo tale non equivale sicuramente a risolvere sbrigativamente la questione. Anzi, trovo l’affermazione sopra menzionata addirittura offensiva, nei riguardi di studiosi del calibro di Robert Waite¹ o Ron Rosenbaum², che hanno dedicato la vita intera a dimostrare la follia di Hitler e scritto migliaia di pagine sull’argomento.

    La domanda che mi pongo è la seguente: un capolavoro come il testo di Rosenbaum, può essere il frutto di una soluzione comoda di risolvere il problema?

    ___________________

    ¹ R. Waite, The Psychopathic God. Adolf Hitler, New York, 1977

    ² R. Rosenbaum, Il mistero Hitler, Mondadori, 1999

    Il quadro comportamentale complessivo di Hitler presenta due aspetti patologici fondamentali: il primo è costituito da una schizofrenia paranoide, un disturbo di tipo psicotico³. Il secondo, non meno grave ma di diversa natura, trattandosi di un

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1