Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Franz Ziereis
Franz Ziereis
Franz Ziereis
E-book50 pagine34 minuti

Franz Ziereis

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

Franz Ziereis, il massimo comandante di Mauthausen, il campo di concentramento dove venivano deportati principalmente gli intellettuali polacchi e i prigionieri di guerra sovietici. Dopo esser entrato nella polizia tedesca, Ziereis scala gli ordini gerarchici fino a ottenere il comando del campo, dove si trasferì con la propria famiglia e risiedette per tutta la durata del suo ruolo. Passato alla storia come uno dei più spietati e crudeli gerarchi, incapace di pentirsi persino in punto di morte, Ziereis era noto per la sua ossessione di sparare dalla sua abitazione, davanti al figlio undicenne, a qualsiasi prigioniero tentasse di scappare. In questa biografia si ripercorre cosa ha significato Ziereis per il Novecento, si passa dall'infanzia a Monaco, quella di un bambino timido e bullizzato dai suoi coetanei, fino ad arrivare agli orrori commessi da comandante nazista, nell'angolo di secolo più buio per l'umanità.-
LinguaItaliano
Data di uscita10 set 2021
ISBN9788726970227
Leggi anteprima

Leggi altro di Giancarlo Villa

Correlato a Franz Ziereis

Libri correlati

Categorie correlate

Recensioni su Franz Ziereis

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

    Anteprima del libro

    Franz Ziereis - Giancarlo Villa

    Franz Ziereis

    Immagine di copertina: Shutterstock

    Copyright © 2021 Giancarlo Villa and SAGA Egmont

    All rights reserved

    ISBN: 9788726970227

    1st ebook edition

    Format: EPUB 3.0

    No part of this publication may be reproduced, stored in a retrievial system, or transmitted, in any form or by any means without the prior written permission of the publisher, nor, be otherwise circulated in any form of binding or cover other than in which it is published and without a similar condition being imposed on the subsequent purchaser.

    www.sagaegmont.com

    Saga Egmont - a part of Egmont, www.egmont.com

    1. Franz Ziereis, il mostro di Mauthausen

    Campo di concentramento di Mauthausen, Austria, 13 gennaio 1941.

    PRIGIONIERI! PRIGIONIERI! Benvenuti a Mauthausen!

    "Lasciate che mi presenti. Sono Franz Ziereis, il comandante della prigione.

    Vedete quel cancello davanti a voi? Quella è l’entrata del campo. Tra poco la varcherete.

    Siete qui perché i vostri crimini contro la Germania sono stati orrendi! Molti di voi sono ebrei, altri omosessuali, altri ancora comunisti, traditori della patria, spie nemiche… ma vi dirò la verità: a me non interessa!

    Per me, voi siete tutti uguali. Siete tutti irrecuperabili!

    Siete venuti nel mio campo per lavorare! Voi lavorerete dalle prime luci dell’alba fino al tramonto. Farete esattamente quanto vi viene detto senza lamentarvi. Obbedirete ad ogni singolo ordine.

    Ora, prigionieri, non fatevi illusioni: voi siete venuti qui per morire. Qui a Mauthausen si può entrare, ma non si può uscire. L’unica via d’uscita sono quei tre camini laggiù. Guardateli bene, li vedete? Sono gli sbocchi del nostro forno crematorio. Solo una volta usciti da lì sarete liberi…

    So a cosa state pensando, prigionieri! Magari adesso qualcuno di voi si starà chiedendo a che serve, dunque, obbedire ai miei ordini, se tanto finirete per morire comunque nel giro di poche settimane? Ma questa è una domanda molto sciocca.

    La prima cosa che imparerete, qui, nel mio campo, è che la morte può essere preferibile alla vita.

    Voi arriverete a desiderare la morte, prigionieri. Tra poche settimane, voi guarderete quei tre camini che adesso vi spaventano con occhi molto diversi. Occhi di speranza. Gli occhi di chi non vede l’ora che tutto sia finito. Allora voi avrete capito qual è il vostro posto nella grande Germania!

    Io, Franz Ziereis, vi prometto che la morte sarà la parte più piacevole del vostro soggiorno a Mauthausen."

    Sadico, spietato, inumano, mostruoso. Analizzandone la vita, è difficile trovare anche una singola caratteristica della sua personalità che possa redimere, anche solo in parte, la figura di Franz Ziereis.

    Un uomo passato alla storia per le atrocità commesse verso centinaia di migliaia di internati nel campo di concentramento di Mauthausen, un uomo che mai ha manifestato segni di pentimento per le sue azioni, nemmeno nelle sue ultime ore di vita. Ma come è nato, il mostro Ziereis? Come ha potuto un semplice bambino di Monaco di Baviera, talmente

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1