Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

I sociologi dovrebbero smetterla di parlare di classi sociali: Leggere, comprendere e intervenire sulle disparità sociali?

I sociologi dovrebbero smetterla di parlare di classi sociali: Leggere, comprendere e intervenire sulle disparità sociali?

Leggi anteprima

I sociologi dovrebbero smetterla di parlare di classi sociali: Leggere, comprendere e intervenire sulle disparità sociali?

Lunghezza:
31 pagine
19 minuti
Pubblicato:
28 lug 2021
ISBN:
9788832762204
Formato:
Libro

Descrizione

In contrasto con le posizioni della sociologia classica (concetti, modelli basati sulla separazione tra teoria e realtà), l'attenzione dell'Autore appare fortemente focalizzata su alcune cruciali questioni: che ne è dell’azione sociale? Che ne è della realizzazione – si e ci interroga Fox – di progetti finalizzati a ridurre lo svantaggio sociale? Che ne è della materialità che segna le differenze, le diseguaglianze? Che ne è, in altri termini, della possibilità di infrangere quell’invisibile lastra di cristallo – tanto per usare l'efficace metafora di Kenneth B. Clark nel suo Dark Ghetto. Dilemmas of Social Power - che bloccherebbe ogni accesso ai canali delle possibilità e dei mutamenti economici (che incidono, ovviamente, sulla qualità di vita delle persone)? Anche con questo breve saggio, il Prof. Nick Fox ben illustra come già a partire da una maggiore consapevolezza delle ‘relazioni affettive’ - di cui sono intrisi i progetti, i metodi e le tecniche della ricerca – che legano tra loro eventi, ricercatori e dati per consentire determinati tipi di risultati dell'attività di ricerca (e, pertanto, in forza di un'attenta valutazione della micro-politica della ricerca); possono essere progettati e riprogettati degli assemblaggi e delle research machines che mettano in grado di utilizzare i risultati della ricerca per sfidare la politica e/o migliorare il proprio ambiente di vita. Quello proposto da Fox, appare come un approccio teorico e metodologico innovativo, integrato ed equilibrato che induce a riflettere sull'importanza di mettere sempre in relazione il micro e il macro, laddove la dimensione teorica si scompone e si ricompone in rapporto con la dimensione pratica della vita sociale. Emergono, così, come inequivocabili i punti di contatto con gli scopi della sociologia applicata e clinica.
Pubblicato:
28 lug 2021
ISBN:
9788832762204
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a I sociologi dovrebbero smetterla di parlare di classi sociali

Titoli di questa serie (17)

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

I sociologi dovrebbero smetterla di parlare di classi sociali - Nick Fox

Presentazione

di Gianluca Piscitelli

Siamo lieti di poter pubblicare nella collana QSC- Quaderni di Sociologia Clinicaun contributo del Prof. Nick J. Fox, Honorary Professor of Sociology della School of Health and RelatedResearch dell’Università di Sheffield in Gran Bretagna. Il Prof. Fox è, tra l’altro, il cofondatore e animatore del Gruppo di Sociologia Applicata (Applied Sociologist Group) della prestigiosa BritishSociologicalAssociation.

Si completa, in questo modo, una prima fase del processo di contatto tra il gruppo diretto dal Prof. Fox e il nostro Laboratorio che, ci auguriamo, possa preludere alla realizzazione di un progetto di collaborazione volto allo sviluppo in Europa di una sociologia pratica, applicata e, pertanto, clinica.

Nel particolare, con questi contributi intendiamo stimolare ed approfondire il dibattito in questa parte di mondo, riguardo a un modo di fare sociologia che non si fermi all’attenzione sui e all’analisi dei fenomeni umani, ma che pretenda di intervenire nella vita dei singoli e delle collettività per contribuire a migliorarne le condizioni.

Condividiamo ampiamente, così, la definizione che i nostri colleghi britannici danno della sociologia applicata: incentrata sulla soluzione, analizza e interviene per affrontare, risolvere e migliorare le situazioni, i problemi e le interazioni quotidiane del mondo reale in modo pratico e creativo.

Va chiarito al lettore, però, che con Fox ci muoviamo nell’ambito di una pluralità di prospettive che, tra convergenze e divergenze, viene riconosciuta col termine di neo-materialismo. Ecco, allora, che il co-autore di Sociology and the new materialism¹è tra quanti si dicono convinti della necessità di ‘volgersi alla materia’come opportunità per reimmegersi nella materialità della vita e della lotta, riconoscendo che in un mondo monista –

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di I sociologi dovrebbero smetterla di parlare di classi sociali

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori