Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Leonida: il poema dell'eroe

Leonida: il poema dell'eroe

Leggi anteprima

Leonida: il poema dell'eroe

Lunghezza:
58 pagine
35 minuti
Pubblicato:
2 gen 2021
ISBN:
9791220244350
Formato:
Libro

Descrizione

480 a.C.

La Persia giunse sulle nostre spiagge con armate provenienti da tutta l'Asia.
Mentre le litigiose città elleniche decidevano sul da farsi, il Re di Sparta Leonida prese al proprio seguito un pugno di uomini e si gettò al massacro presso lo stretto passo delle Termopili.
Il racconto in forma epica di una battaglia combattuta in nome della libertà, del sacrificio di trecento uomini e del valore dell'ultimo degli Eraclidi.
 
Pubblicato:
2 gen 2021
ISBN:
9791220244350
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Leonida

Leggi altro di Yvan Argeadi

Libri correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Anteprima del libro

Leonida - Yvan Argeadi

Licenza

PREFAZIONE

Quanto segue differisce da ogni mio racconto o romanzo passato.

Ho deciso di chiamarlo poema consapevole del fatto che tale termine è probabilmente improprio in termini di corposità dell'opera e scelta linguistica.

Dopotutto non ho composto versi, né rime o poesie.

Del concetto di poema ho cercato di sfruttare unicamente lo schema narrativo e l'alone di epicità ai limiti della mitologia di cui ho permeato la storia, narrata in chiave corale o fiabesca e incentrata unicamente sul protagonista, oltre che descrizioni volutamente esagerate.

Non si tratta dunque di un racconto prettamente storico, pur essendo ispirato alla celebre battaglia delle Termopili, quanto piuttosto di un inno al valore più importante dell'umanità, la libertà.

Elogiati sono anche terzi valori oggi purtroppo in via d'estinzione ma per me fondamentali come lo furono per gli stessi spartani, quali il coraggio, il sacrificio, il patriottismo e l'importanza di una vita autodisciplinata, equilibrata e onorevole, oltre che il ripudio alla corruzione e dell'anarchia.

Narrami grande Eracle le imprese dei trecento tuoi figli alle Termopili. Narrami dell'ira di Serse al non riuscire a oltrepassare lo stretto senza perdere sangue. Narrami la storia del prode Leonida.

LIBRO PRIMO

1

Molti molti anni fa, la Persia marciò verso Occidente.

Mille navi da guerra e un milione di uomini armati, altri dissero due milioni, altri quattro milioni, oppure sei milioni, marciarono verso Occidente.

Conquistatori provenienti dal grande Impero, dall'Egitto all'India, dall'Assiria alla Fenicia, dalla Media alla Persia, marciarono all'ordine del gran tiranno.

Serse lo chiamavano, figlio di quel Dario che già in passato tentò invano di sottomettere l'Occidente.

Serse il tiranno marciò con la sua orda di barbari per renderci tutti schiavi della Persia.

Distrusse città, incendiò campi, trucidò famiglie. Mogli, mariti, figli e nonni.

Uccise molti, e verso Occidente marciò.

Verso la piccola e litigiosa Grecia avanzò.

Gli elleni non lo videro, troppo impegnati a farsi la guerra tra loro.

Gli abitanti di una città contro gli abitanti di un'altra città.

Greci contro greci, e non videro la bestia che avanzava verso di loro.

La bestia straniera intenta a dominarli, a cancellare la loro identità di greci, la loro tradizione, la loro autonomia e con essa la loro dignità.

Troppo tardi se ne accorsero.

Molta fu la paura di Tebe e Argo, che subito si arresero agli invasori e li supportarono.

Le città litigarono anche per la scelta della strategia.

Atene litigò con Corinto.

Corinto litigò con Platea.

Platea litigò con Olinto.

Olinto litigò con Potidea.

Ma tra tutte le città una festeggiò l'arrivo del nemico.

Una sola gioiva per l'imminente conflitto.

Sparta la città caserma, dove solo uomini veri, disciplinati, obbedienti allo Stato fino alla morte, venivano da sempre forgiati come armi.

E il Re spartano Leonida si sollevò all'assemblea dei litigiosi greci e tuonò a gran voce.

- Io andrò a combattere e morire per voi. La mia armata resterà a Sparta per difendere la patria, ma in quanto a me

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Leonida

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori