Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Chitarra Per iniziatori
Chitarra Per iniziatori
Chitarra Per iniziatori
E-book53 pagine40 minuti

Chitarra Per iniziatori

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

Questo libro di chitarra spiega dalla storia della chitarra le caratteristiche, i diversi tipi di chitarre che ci sono e molto altro.

Con un linguaggio piacevole e pratico ti insegna le basi dell'inizio in questo eccitante mondo della chitarra.

LinguaItaliano
Data di uscita7 ott 2020
ISBN9781393343417
Chitarra Per iniziatori
Leggi anteprima

Leggi altro di Gustavo Espinosa Juarez

Correlato a Chitarra Per iniziatori

Ebook correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Recensioni su Chitarra Per iniziatori

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Chitarra Per iniziatori - gustavo espinosa juarez

    Storia della chitarra

    Quali sono i diversi tipi di chitarre?

    Imparare il gergo della chitarra

    Esplorare le parti di una chitarra

    Come prendersi cura della tua chitarra

    Come tenere la chitarra

    Metodi per accordare la tua chitarra

    Apprendimento della struttura degli accordi

    Come esercitarsi a cambiare gli accordi

    Come rassodare quelle dita

    Come strimpellare

    Imparare il ritmo ritmico 4/4 di base

    Imparare 3/4 Rhythm Strum

    Senti il ​​ritmo - come farlo andare

    Cos'è il CAPO

    Storia della chitarra

    La chitarra è stata uno degli strumenti musicali più popolari oggi. La maggior parte dei tipi di musica che si sente dalla radio usano la chitarra in molti modi. Pop, rock, reggae, blues, ballate e tutto il resto è influenzato dalla chitarra.

    La chitarra, insieme alla batteria e al piano compongono il moderno set di attrezzature per la scena musicale. La suonabilità della chitarra lo ha reso uno strumento popolare. Una chitarra può essere suonata da un bambino che impara o da un chitarrista esperto. Non è schizzinoso con i suoi giocatori.

    Oggi, il tipo elettrico di chitarra viene utilizzato principalmente nella produzione musicale. La chitarra ha ottenuto un ottimo accompagnamento sotto forma della scatola degli effetti. Oggi le chitarre possono emulare i suoni di un piano, un violino, persino i suoni della voce umana. La chitarra allarga continuamente i suoi orizzonti.

    Con le funzioni e le caratteristiche della moderna chitarra elettrica, non si può fare a meno di pensare agli inizi dello strumento. Da dove viene la chitarra? Questo articolo cerca di dare una breve storia del meraviglioso strumento musicale, che è la chitarra.

    La creazione della chitarra non può essere fatta risalire a una sola persona. La chitarra è nata attraverso l'evoluzione dei suoi predecessori. Anche la sua immagine ha subito cambiamenti nel corso dei secoli. Oggi, suonare la chitarra è un simbolo di talento e abilità musicale, ma nei primi tempi la chitarra era in realtà un simbolo di essere povera ed è stata confutata dalla maggior parte dei musicisti classici.

    predecessori

    Ci sono stati molti strumenti musicali simili a chitarre nei tempi antichi, fino a almeno 5.000 anni fa. Gli strumenti che assomigliano alla chitarra sono stati visti in statue che sono state recuperate in spedizioni archeologiche nella regione iraniana di Susa. Tuttavia, la prima menzione documentata dello strumento risale al XIV secolo. Allora, il suddetto antenato della chitarra aveva tre coppie di corde (di solito indicate come doppie rotte) e una singola corda con il tono più alto.

    Alcuni dicono che la parola chitarra deriva dalla parola qitara. Qitara è un nome arabo per i diversi tipi di liuti nei primi tempi.

    Evoluzione

    Si dice che la chitarra, come la conosciamo, abbia origine in Spagna. Si ritiene che il popolo di Malaga abbia inventato lo strumento. La chitarra si è evoluta dall'avere tre paia di corde a quattro coppie di corde e alla fine sei corde singole.

    La chitarra iniziò a diventare popolare nel XVI secolo. Fu suonato dalle classi inferiori e medie come controparte della vihuela che fu interpretata dagli aristocratici. Il vihuela era accordato come un liuto ma aveva un corpo simile a quello della chitarra.

    La chitarra prese una seria evoluzione nel corso del XVIII secolo: le doppie corde furono sostituite da corde singole e fu aggiunta una sesta corda. Nel 1800, Antonio Torres de Jurado diede alla luce la chitarra classica. Fondamentalmente, ha aumentato le dimensioni del corpo della

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1