Goditi subito questo titolo e milioni di altri con una prova gratuita

Solo $9.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Storia vecchia: Commedia in due atti

Storia vecchia: Commedia in due atti

Leggi anteprima

Storia vecchia: Commedia in due atti

Lunghezza:
75 pagine
23 minuti
Editore:
Pubblicato:
Apr 25, 2021
ISBN:
4064066071820
Formato:
Libro

Descrizione

"Storia vecchia: Commedia in due atti" di Giuseppe Giacosa. Pubblicato da Good Press. Good Press pubblica un grande numero di titoli, di ogni tipo e genere letterario. Dai classici della letteratura, alla saggistica, fino a libri più di nicchia o capolavori dimenticati (o ancora da scoprire) della letteratura mondiale. Vi proponiamo libri per tutti e per tutti i gusti. Ogni edizione di Good Press è adattata e formattata per migliorarne la fruibilità, facilitando la leggibilità su ogni tipo di dispositivo. Il nostro obiettivo è produrre eBook che siano facili da usare e accessibili a tutti in un formato digitale di alta qualità.
Editore:
Pubblicato:
Apr 25, 2021
ISBN:
4064066071820
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Storia vecchia

Libri correlati

Anteprima del libro

Storia vecchia - Giuseppe Giacosa

Giuseppe Giacosa

Storia vecchia: Commedia in due atti

Pubblicato da Good Press, 2021

goodpress@okpublishing.info

EAN 4064066071820

Indice

INTERLOCUTORI

ATTO PRIMO

SCENA I.

SCENA II.

SCENA III.

SCENA IV.

SCENA V.

ATTO SECONDO

SCENA I.

SCENA II.

SCENA III.

SCENA IV.

SCENA V.

SCENA VI.

SCENA VII.

INTERLOCUTORI

Indice

Alfonso duca del Cervo.

Manfredo marchese di Terroni.

Berta marchesa di Terroni.

Un Servo.


ATTO PRIMO

Indice


Salotto nel castello di Terroni


SCENA I.

Indice

Alfonso, il Servo, poi Manfredo.

ALFONSO (al Servo).

Direte che scendano le mie robe.

SERVO

Il signor duca parte oggi?

ALFONSO

Parto oggi.

MANFREDO (entrando)

Senza remissione?

ALFONSO

Ho promesso. (Il servo esce).

MANFREDO

Non insisto perchè tu rimanga. Suppongo che potendo lo faresti.

ALFONSO

Hai un'aria strana oggi. Che cos'hai?

MANFREDO

Quale aria?

ALFONSO

Non saprei... Ti scappa il trionfo per tutti i pori, gli occhi ti sfavillano di contentezza. Sembri un raggio di sole.

MANFREDO

Mi congratulo colla mia aria.

ALFONSO

Ed io con te... Ti si direbbe un collegiale alla prima avventura. Racconta.

MANFREDO

Già tu sei il mio confidente antico, e mi potrai anche giovare coi tuoi consigli. Figurati che alla mia età, con moglie... e...

ALFONSO

Ci siamo. Non sei un collegiale alla prima avventura, sei un dissoluto all'ultima. Avanti.

MANFREDO

Ho ricevuto questa lettera.

ALFONSO

Sa di dama un miglio lontano. (Legge) «Caro marchese. Il perdono è così dolce e santa cosa, che proprio non ci resisto. Supplicate e credo vi sarà concesso. Guglielmo.» (Guarda Manfredo) Guglielmo?

MANFREDO

È il suo nome.

ALFONSO

Di battaglia. Traduzione alla lettera: «Caro marchese. Mi annoio orribilmente. Sofia.»

MANFREDO

Come ne sai il nome?

ALFONSO

Con me firmava Battista. Ci vai?

MANFREDO

Eh! sfido...

ALFONSO

E tua moglie?

MANFREDO

Come si fa a dire di no....

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Storia vecchia

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori