Trova il tuo prossimo book preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorniInizia la tua prova gratuita di 30 giorni

Informazioni sul libro

La Gerusalemme liberata: Introduzione Francesco De Sanctis

La Gerusalemme liberata: Introduzione Francesco De Sanctis

Azioni libro

Inizia a leggere
Lunghezza: 590 pagine7 ore

Descrizione

Questo è  il più triste e il più sensuale dei poemi cavallereschi. Torquato Tasso dà voce in esso alla crisi post rinascimentale e al desiderio di tenerezza della nuova epoca. Opera di passaggio, la sua Gerusalemme racconta a noi moderni l'inquetudine di un mondo che sente prossima la sua fine e si scioglie nella ricerca della voluttà. Opera di successo straordinario e anche di grandi battaglie polemiche, soprattutto da parte ella Chiesa, è ricca di personaggi indimenticabili. Soprattutto i personaggi femminili sono enrtati nell'immaginario dell'Occidente. basti citare qui Armida e Clorinda, diventati personaggi, per esempio, di grandi opere liriche. Dopo i colori chiari e luminosi, nella perfezione dell'utopia raggiungibile, di Raffaello, la pittura italiana ha conosciuti le densità e i crepuscoli di Tiziano e Giorgione. Così la immensa poesia italiana, la migliore del mondo in quegli anni, dopo la luce meridiana dell'Orlano furioso, ha donato all'umanità le nuvole rossastre del tramonto della Gerusalemme.
Leggi altro
La Gerusalemme liberata: Introduzione Francesco De Sanctis

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

La Gerusalemme liberata: Introduzione Francesco De Sanctis

Lunghezza: 590 pagine7 ore

Descrizione

Questo è  il più triste e il più sensuale dei poemi cavallereschi. Torquato Tasso dà voce in esso alla crisi post rinascimentale e al desiderio di tenerezza della nuova epoca. Opera di passaggio, la sua Gerusalemme racconta a noi moderni l'inquetudine di un mondo che sente prossima la sua fine e si scioglie nella ricerca della voluttà. Opera di successo straordinario e anche di grandi battaglie polemiche, soprattutto da parte ella Chiesa, è ricca di personaggi indimenticabili. Soprattutto i personaggi femminili sono enrtati nell'immaginario dell'Occidente. basti citare qui Armida e Clorinda, diventati personaggi, per esempio, di grandi opere liriche. Dopo i colori chiari e luminosi, nella perfezione dell'utopia raggiungibile, di Raffaello, la pittura italiana ha conosciuti le densità e i crepuscoli di Tiziano e Giorgione. Così la immensa poesia italiana, la migliore del mondo in quegli anni, dopo la luce meridiana dell'Orlano furioso, ha donato all'umanità le nuvole rossastre del tramonto della Gerusalemme.
Leggi altro