Trova il tuo prossimo libro preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorni
Le cento migliori ricette di macedonie, insalate e cocktail di frutta

Le cento migliori ricette di macedonie, insalate e cocktail di frutta

Leggi anteprima

Le cento migliori ricette di macedonie, insalate e cocktail di frutta

Lunghezza:
172 pagine
36 minuti
Pubblicato:
May 2, 2013
ISBN:
9788854145610
Formato:
Libro

Descrizione

Concludere un pranzo con una macedonia o offrire un cocktail di frutta è senz'altro un'idea pratica e salutare: consente di fare ottima figura e di provvedere un ricco apporto nutritivo, deliziando il palato. La frutta fornisce infatti molti preziosi elementi al nostro organismo. In questo libro consigli e ricette per sfruttarne al meglio le risorse benefiche e disintossicanti.

Emilia Valli

insegnante, è da molti anni un’esperta gastronoma. Collabora a diversi periodici specializzati e ha pubblicato decine di libri di cucina e di educazione alimentare. Con la Newton Compton ha pubblicato, tra l’altro, 1000 ricette di antipasti, 500 ricette di pasta fresca, 1000 ricette di carne rossa, 500 ricette con le verdure, 1000 ricette con la frutta, La cucina del Veneto, La cucina del Friuli e 501 ricette di biscotti e dolcetti.
Pubblicato:
May 2, 2013
ISBN:
9788854145610
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Le cento migliori ricette di macedonie, insalate e cocktail di frutta

Titoli di questa serie (103)
Libri correlati
Articoli correlati

Anteprima del libro

Le cento migliori ricette di macedonie, insalate e cocktail di frutta - Emilia Valli

281

Emilia Valli

Le cento migliori ricette di macedonie, insalate e cocktail di frutta

Collana diretta da Maria Grazia Avanzini

Prima edizione ebook: gennaio 2013

© 1997 Finedim s.r.l., Compagnia del Buongustaio

© 2012 Newton Compton editori s.r.l.

Roma, Casella postale 6214

ISBN 9788854145610

www.newtoncompton.com

Progetto grafico: Sebastiano Barcaroli

Immagini di copertina della collana: © iStockphoto / © Stockfood / © Neubauten studio

INTRODUZIONE

Le macedonie fanno parte dei dessert freddi composti da vari tipi di frutti, interi, se di taglia piccola (come fragole, more, lamponi ecc.) o tagliati a piccoli pezzi, se di grandi dimensioni. Mescolati insieme, i frutti vanno generalmente aromatizzati con sciroppi profumati e/o con liquori. Talvolta si usa aggiungere o, comunque, mescolarvi anche frutta secca ammollata, frutti esotici o frutta cotta (fredda) o sciroppata.

La macedonia può essere accompagnata con biscotti secchi o tortine; la si può guarnire con panna o gelato.

Affini alla macedonia sono la composta di frutta (frutta cotta con poco zucchero e aromi), la frutta macerata (fatta marinare per un certo tempo in sciroppo, vino dolce o liquore) e la macedonia in crosta (chiusa in un involucro di pasta frolla o pasta sfoglia, e cotta in forno).

Il cocktail è una bevanda (il termine indica anche il ricevimento in cui questo tipo di bevanda trova largo consumo) composta generalmente di un’alta percentuale di liquidi alcolici, che nell’uso estivo lascia il posto ai succhi di frutta, alle spremute, ai frullati.

Concludere un pranzo con una macedonia o offrire un cocktail di frutta a un party è senz’altro un’idea pratica e salutare; permette di semplificare i preparativi, alleggerendo contemporaneamente il carico di calorie; consente con un minor lavoro di spaziare tra una varietà di ingredienti di stagione; permette di far ottima figura e, non ultimo, fornisce un ricco apporto nutritivo, deliziando il palato.

La frutta, infatti, contiene preziosi elementi protettivi. Ma, naturalmente, se di buona qualità e se di stagione. Quella tardiva e quella maturata fuori tempo sono invece scarse di particolari proprietà, oltre che di gusto specifico.

Se fresca, la frutta è un’importante fonte di vitamine (specialmente di vitamina C, la vitamina che combatte il cancro), di minerali (in special modo di potassio, essenziale per la vita delle cellule e per la regolazione del sistema neuromuscolare) e di fibre (capaci di facilitare il lavoro dell’intestino).

Ma il contenuto benefico della frutta è ricco anche di altre sostanze prodigiose; tra queste, molti preziosi elementi dissetanti, diuretici (grazie al potassio) e disintossicanti. Naturalmente il potere benefico e il gusto della frutta cambiano a seconda del suo grado di maturazione: solo maturando, infatti, gli acidi vegetali diminuiscono e gli amidi vanno trasformandosi in zuccheri, mentre vanno evolvendosi le sostanze aromatiche che le danno gradevole fragranza.

Tuttavia, la frutta dovrebbe essere consumata nella sua stagione anche per un altro importante motivo; e, cioè, perché la natura ha studiato di produrre i propri frutti proprio nel momento in cui l’uomo può averne bisogno: gli agrumi in inverno, perché è il periodo in cui si ha più bisogno di vitamina C per combattere il pericolo delle infezioni influenzali; ciliegie, pesche e albicocche in estate, per sopperire alla perdita di sali minerali causata dalle più abbondanti sudorazioni.

MACEDONIE

MACEDONIA PECHINESE

per 4 persone

INGREDIENTI

- 1 piccola anguria sferica

- 2 pesche

- 100 g di susine fresche

- 1 piccolo melone (o mezzo)

- 100 g di ciliegie sciroppate

- 1 arancia bionda

- 1 dozzina di acini d’uva nera

- 2 mandarini

- 1 dozzina di acini d’uva bianca

- 4 cucchiai di zucchero

- 1/2 bicchiere di vin santo

- noce moscata

PREPARAZIONE

Lavate l’anguria. Asciugatela e liberatela della calotta superiore. Dall’apertura praticata, prelevate tutta la polpa, servendovi di un cucchiaio (o dell’apposito scavino che scava la polpa a palline), e trasferitela in una fondina, spezzettandola e cospargendola di zucchero.

Aggiungete a questa polpa tutti gli altri frutti, pelati e tagliati a pezzetti (o a pallina), lasciando gli acini interi.

Cospargete sulla frutta l’ultimo zucchero e una punta di noce moscata grattugiata molto finemente; rimestatela delicatamente; poi bagnatela col vino e ponetela in frigorifero (mettendo in freddo anche la scorza dell’anguria).

Al momento del dessert, versate la macedonia nella scorza d’anguria e recatela in tavola, per servirla in coppette (prelevando le razioni con un mestolo da tavola).

COPPE ALLA CREMA

per 4 persone

INGREDIENTI

- 1 mela

- 1 pera

- 4 mezze pesche sciroppate

- 2 banane

- 150 g di fragole

- 1/4 di litro di latte

- 2 cucchiai (rasi) di farina

- 200 g di zucchero

- 1/4 di panna liquida

- 1 tuorlo

- 1 flacone di panna spray

- 4 cucchiai di rum

- 1/2 bustina di vaniglina

PREPARAZIONE

Sbucciate la frutta e tagliatela a cubetti di circa 1,5 cm di spigolo. Disponetela in una fondina, cospargendola, strato per strato, con metà dello zucchero; alla fine, spruzzate la di rum e ponetela a macerare in frigo.

A parte, lavorate a crema

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Le cento migliori ricette di macedonie, insalate e cocktail di frutta

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori