Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Inter Caetera
Inter Caetera
Inter Caetera
E-book17 pagine10 minuti

Inter Caetera

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

La lettera bollata Inter Caetera fu un documento emesso da papa Alessandro VI ed indirizzata ai re cattolici Ferdinando ed Isabella il 4 maggio 1493 per regolare la contesa tra il regno di Castiglia e quello del Portogallo in merito ai territori del Nuovo Mondo.

Alessandro VI, nato Roderic Llançol de Borja, italianizzato Rodrigo Borgia (Xàtiva, 1º gennaio 1431 – Roma, 18 agosto 1503), è stato il 214º papa della Chiesa cattolica dal 1492 alla morte.
Fu uno dei papi rinascimentali più controversi, anche per aver riconosciuto la paternità di vari figli illegittimi, fra cui i famosi Cesare e Lucrezia Borgia, tanto che il suo cognome catalano, italianizzato in Borgia, è diventato sinonimo di libertinismo e nepotismo, che sono tradizionalmente considerati come le caratteristiche del suo pontificato.
Tuttavia due dei successori di Alessandro, Sisto V e Urbano VIII, lo descrissero come uno dei papi più importanti dopo San Pietro.
LinguaItaliano
EditorePasserino
Data di uscita2 mag 2020
ISBN9788835819448
Inter Caetera
Leggi anteprima

Correlato a Inter Caetera

Ebook correlati

Categorie correlate

Recensioni su Inter Caetera

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Inter Caetera - Papa Alessandro VI

    2020

    Testo della bolla (versione in italiano)

    Alessandro, Vescovo, Servo dei servi di Dio, agli illustri Sovrani, il Nostro diletto figlio in Cristo, Ferdinando, Re, e la Nostra diletta figlia in Cristo, Isabella, Regina di Castiglia, Léon, Aragona, Sicilia e Granada,

    salute e benedizione apostolica

    Tra le altre opere gradite alla Divina Maestà e dilette al nostro cuore, questa con certezza è la più elevata, che nei nostri tempi specialmente la fede cattolica e la religione cristiana siano esaltate e dovunque vengano aumentate e diffuse, che si abbia a cuore la salvezza delle anime, e che le nazioni barbariche siano rovesciate e condotte alla stessa fede. Poiché, in virtù della clemenza divina, noi, nonostante i nostri meriti insufficienti, siamo stati chiamati a questa Santa Sede di Pietro, riconoscendo che, come veri re e principi cattolici quali abbiamo sempre saputo che voi siete, e come dimostrano le vostre

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1