Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Uscire dalle prigioni interiori di narcisisti e manipolatori: Comprese quelle dei genitori
Uscire dalle prigioni interiori di narcisisti e manipolatori: Comprese quelle dei genitori
Uscire dalle prigioni interiori di narcisisti e manipolatori: Comprese quelle dei genitori
E-book211 pagine3 ore

Uscire dalle prigioni interiori di narcisisti e manipolatori: Comprese quelle dei genitori

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

I partner sono il nostro specchio, ci dicono sempre a che punto siamo nell’amore verso noi stessi e come si muovono in noi l’energia maschile e l’energia femminile. In questo viaggio conoscerai dunque quelle parti di te rinnegate o mai osservate, che compaiono all’interno del rapporto di coppia e che hanno il potere di tenerti nel dolore.
Nelle mie parole spero che tu possa finalmente trovare le chiavi per liberarti dalle relazioni tossiche e dalle prigioni interiori di narcisisti, vampiri energetici e manipolatori, comprese quelle create dai genitori, per aprirti così a una relazione sana. E a una nuova libertà interiore.
Questo libro ha lo scopo di toglierti dal senso di impotenza e farti ritrovare la fiducia in te stesso e verso il mondo, per riportarti sempre di più dalla mente al cuore e donarti nuovamente all'amore.
LinguaItaliano
Data di uscita8 feb 2020
ISBN9788835370444
Uscire dalle prigioni interiori di narcisisti e manipolatori: Comprese quelle dei genitori
Leggi anteprima

Leggi altro di Georgia Briata

Correlato a Uscire dalle prigioni interiori di narcisisti e manipolatori

Ebook correlati

Recensioni su Uscire dalle prigioni interiori di narcisisti e manipolatori

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Uscire dalle prigioni interiori di narcisisti e manipolatori - Georgia Briata

    Georgia Briata

    Uscire dalle prigioni interiori di narcisisti e manipolatori

    comprese quelle dei genitori

    UUID: 6fc86126-4a96-11ea-89d3-1166c27e52f1

    Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write

    http://write.streetlib.com

    Indice dei contenuti

    Prefazione

    Il bambino interiore controlla le tue relazioni

    Non è la tua parte adulta che ha bisogno di qualcuno

    CAPITOLO 1. Manipolazione e narcisismo

    Osserva il tuo modo di agire

    Chi è il narcisista e perchè spesso ne sei vittima?

    Genitori manipolatori

    Il genitore manipolatore distrugge il tuo valore

    Frasi della morte interiore

    L'urlo silenzioso del bambino interiore

    Non ce la faccio più

    Mamma ho paura

    Non mi abbandonare

    Ti prego non mi ignorare

    Eppure sono migliore io

    Perchè mi sai solo criticare?

    La Procedura Completa del Perdono

    Uscire dal controllo psicologico del genitore manipolatore

    A lei puoi far credere che non vale niente, ma io ti vedo

    Lo shock e l'umiliazione di non essere trattati come persone

    Lettere di liberazione dal tuo manipolatore

    Non mi puoi più manipolare

    Fai schifo

    Sei felice di sapere che per piacere devi recitare?

    Come smettere di attirare narcisisti e manipolatori

    Essere preda di manipolatori è un karma da pagare

    I vampiri energetici

    Narcisisti e i vampiri di energia sessuale

    Come proteggerti dai vampiri energetici

    Solo tu hai potere sulla tua vita

    Esci dal giudizio per liberarti dai vampiri emotivi

    Liberati dai collegamenti eterici con le altre persone

    Impara a disidentificarti dai tuoi errori

    Capitolo 2. Vedi te stesso attraverso i rapporti di coppia

    Sentirsi rifiutati

    Le relazioni del destino

    Disattiva il magnete delle relazioni dolorose

    Perchè non trovi nessuno per te?

    Perchè non ti senti né amato né accettato?

    Perchè la tua relazione è finita?

    Come mai spesso hai il corpo contratto?

    Qual è il momento giusto per creare una famiglia?

    Come fai a sapere se ti puoi fidare?

    Capitolo 3. Ritornare a un maschile e a un femminile sacri

    Fiamme gemelle? Bellissimo ma fai attenzione

    Incontrerai la tua anima gemella?

    Non esiste più l'anima gemella

    Narcisismo spirituale

    Ti stai ingannando per non sentire la colpa e il dolore?

    Ritornare a un maschile e a un femminile sacri

    Vedi, perdona e integra il maschile e il femminile

    Permetti al maschile e al femminile di fluire

    Come armonizzare le vibrazioni con le altre persone

    Non temere di non piacere

    È ora di sentirti scelto

    Io ti vedo

    Capitolo 4. Dove vuole portarti l'amore?

    Stai diventando un essere non emotivo

    Hai bisogno di passare dall'empatia alla compassione

    La più potente protezione contro la manipolazione

    Strumento: Trasforma le tue emozioni dolorose

    Aprendoti all'anima troverai l'amore

    Hai creato il vuoto per scegliere l'amore

    Dove vuole portarti l'amore?

    Come puoi trovare il tuo posto nel mondo?

    Usa il tuo dolore

    Stiamo transitando nella quarta dimensione

    Ringraziamenti

    Prefazione

    Tu sei qui per portare gioia, per portare cose nuove, per creare luce, ma queste cose devi svilupparle prima di tutto in te, per te stesso.

    Hai una grandissima sensibilità, ma questa spesso risulta mascherata.

    Anche quando ti sembra di contattarla, in verità te ne tieni sempre alla larga e quando entri in certe questioni più intime e personali, lo fai con la mente, non con il cuore.

    È ora di togliere questa distanza che hai creato tra te e te e che hai messo nei rapporti d’amore.

    Solo incontrando te stesso, nel punto in cui ti sei lasciato indietro, potrai unirti anche agli altri veramente, pienamente, senza paura.

    E potrai aprirti alla tua anima e di conseguenza alla realizzazione piena.

    Queste pagine sono per te, per ridonarti la fiducia negli altri e il senso del tuo valore.

    In questo viaggio ritroverai parti di te rinnegate o mai conosciute e lo farai grazie a ciò che di te stesso vedi attraverso le relazioni d'amore.

    I rapporti di coppia, più di qualunque altra cosa, riescono a fare emergere aspetti di noi che spesso non riusciamo a controllare o che non vogliamo vedere.

    Così come non riusciamo a gestire o capire il comportamento degli altri che talvolta manifestano aspetti narcisistici o manipolativi, facendoci sentire impotenti, frustrati e non amati.

    Ma i partner sono il nostro specchio, ci dicono sempre a che punto siamo nell’amore verso noi stessi e come si muovono in noi l’energia maschile e l’energia femminile.

    Nelle mie parole troverai le chiavi per liberarti dai rapporti tossici e dall'essere preda di narcisisti e manipolatori, per aprirti così finalmente a un rapporto di coppia sano, basato su sentimenti veri e veri valori.

    Questo libro ha lo scopo di toglierti dal senso di impotenza e farti ritrovare la fiducia in te stesso e verso il mondo, per riportarti finalmente dalla mente al cuore e donarti nuovamente all'amore.

    Non sono una psicoterapeuta, sono solo una persona che per riuscire a vivere la propria vita ha dovuto indagare profondamente in sé stessa, alla ricerca delle sue tante prigioni interiori, così da potersi liberare.

    Racconto quindi ciò che deriva dalla mia comprensione.

    Non perchè ho la pretesa di conoscere la verità, né perchè voglio insegnare qualcosa a qualcuno, ma solo per dare un senso a ciò che ho vissuto.

    Ogni parola che ho riversato nei miei libri è servita per dare pace alla mia bambina interiore e alla mia storia personale.

    Ma ancora di più per dare dignità e scopo a quel dolore che tanto fedelmente, per lungo tempo, mi ha accompagnata e non renderlo vano.

    NOTA:

    Prima di iniziare questo testo, per una migliore comprensione, ti suggerisco di leggere il mio libro Mi vedo, mi perdono, mi amo.

    Il bambino interiore controlla le tue relazioni

    È un bene che tu stia leggendo queste parole, perché se sei arrivato fino a qui molto probabilmente stai un po’ perdendo la strada.

    Stai prendendo male la mira.

    Stai dimenticando di essere un’anima in cammino all’interno di un corpo umano.

    Non sto dicendo che tu non stia lavorando su di te, ma che quello che fai talvolta non è efficace, perché non stai sempre facendo un percorso autenticamente evolutivo.

    Quello che fai è veramente rivolto alla tua realizzazione come sé spirituale, oppure serve a colmare i bisogni della tua parte umana e i dolori del tuo cuore?

    Non vi è nulla di male a voler stare bene, a voler avere una vita appagante. Anzi, questo è in parte l’obiettivo di un sano percorso spirituale.

    Ma l’appagamento e la gioia nella vita quotidiana sono conseguenza di una pura e candida trasformazione interiore, dettata dal desiderio di accorciare le distanze con la propria anima e diventare così strumento del proprio sé superiore.

    E non sempre questo avviene.

    Il nostro agire è spesso spinto dalla necessità di uscire da qualche dolore, di raggiungere qualcosa in campo materiale, o per trovare finalmente una persona da amare.

    Così si fa fatica ad avanzare, perché il magnete interiore è sintonizzato con la mancanza e la vita è diretta e manipolata dal bambino interiore.

    Per questo ti esorto a osservare il tuo percorso e a porti qualche domanda:

    Cosa sto cercando di ottenere?

    Voglio veramente realizzarmi come anima o sto solo cercando un modo per riempire qualche vuoto?

    Sono disposto a entrare nel dolore per poterlo trasmutare?

    Sono disposto a impegnarmi con costanza per portare a termine la mia trasformazione interiore e diventare così lo strumento che la mia anima può usare, per vivere attraverso di me il suo Sogno in una vita appagante e speciale?

    Sono in un percorso evolutivo autentico o sto cercando di barare?

    Alle volte ti perdi.

    Ti perdi nell’uso degli strumenti che conosci per la pulizia del passato e dei condizionamenti.

    Ti perdi nel perseguire i tuoi progetti.

    Ti perdi nel mantenere costante l’entusiasmo e la voglia verso le situazioni.

    Anche il tuo vivere le relazioni parla di un inganno che da solo in parte ti stai facendo. Il non riuscire a realizzare un rapporto felice, duraturo e sano è in verità una vera e propria scelta della tua parte ferita, della tua parte bambina, che non è disposta a impegnarsi veramente in una relazione.

    Ne ha paura.

    Ha paura che verrà di nuovo castrata, controllata, manipolata e mortificata come sempre è avvenuto con chi ti ha cresciuto. E per la legge di attrazione naturalmente questo è ciò che ti arriva.

    Tu dall’entrare veramente in intimità, dal dover essere intrappolato in un ruolo, sei letteralmente terrorizzato. È molto più facile scegliere partner con poca compatibilità, così sei sicuro che prima o poi finirà.

    E tornerai alla tua amata libertà.

    Perché questo è il punto focale. Ma non è realmente un errore vedi, perché la tua anima vuole proprio poter volare. E qualsiasi ruolo sociale, che sia sul lavoro o in amore, che la faccia sentire in prigione o bloccata, non lo riesce ad accettare perché è lontano da quello che lei vuole realizzare.

    Prima di proseguire e di capire cosa sei venuto a fare, è quindi importante finire di osservare le tue ferite. Perché se anche in qualche modo sono di supporto all’esigenza del tuo sé di restare libero, inevitabilmente ti creano disagio. E anzi, impediscono alla tua anima di realizzare il proprio Sogno, la propria missione, perché dirigono il gioco.

    Sei stato cresciuto senza la possibilità di esprimerti, sentendoti castrato, soffocato e costretto in una prigione interiore in cui ogni cosa che facevi non era a te ma ad altri che doveva andare bene. Sennò ti davano la sensazione di non volerti tenere, che se non fossi stato come volevano loro ti avrebbero potuto abbandonare.

    La ferita da abbandono ti accompagna ormai da molto tempo, di vita in vita. È una ferita cocente che rende difficile la tua traversata, perché da un lato non vuoi sentirti stretto e soffocato e vorresti solo scappare. Dall'altro non vuoi essere abbandonato e saresti disposto ad accettare qualunque cosa pur di non restare da solo.

    <

    Cos’ho che non va?

    Perché nessuno mi vuole veramente bene?

    Perché non c’è mai nessuno per me?>>.

    Questo si chiede da sempre la tua parte bambina, che ancora ti imprigiona in un turbinio di domande, pensieri e paure e in un cortocircuito interiore che crea una grande rabbia. Una rabbia che parla di impotenza, di ingiustizia e di frustrazioni. Dell’impossibilità di far sentire la tua voce, di poterti difendere, di far valere i tuoi diritti senza invece doverti sempre vendere. Dell'impossibilità di farti le tue ragioni.

    Questa burrasca interiore ha bisogno di essere sanata, perché altrimenti ti terrà fermo sui bisogni del tuo bambino ferito che cerca giustizia, che cerca qualcuno che lo vuole, che cerca qualunque cosa da poter barattare per un po’ di amore.

    Non puoi più startene in disparte a chiederti quale direzione seguire, o come fare per avere una buona relazione d’amore, oppure ancora cosa fare per aiutare le persone.

    Tutte queste cose si muovono insieme, non sono separate, sono spinte dallo stesso magnete interiore.

    Finché sei controllato dalla tua parte bambina, il magnete è la mancanza e starai fermo nel passato attirando persone e situazioni che non portano nulla di nuovo né di buono.

    Se invece vai a sanare le memorie del tuo bambino interiore, ti potrai sintonizzare con la tua parte adulta, quella che ha le risorse per entrare in contatto con il presente, con il nuovo, con il Sogno della tua anima e portarlo a realizzazione.

    Quindi non chiederti in questo momento ancora, quali passi fare da un punto di vista pratico e materiale.

    Il punto da cui iniziare è cambiare il tuo magnete interiore, così che il passato venga finalmente lasciato.

    Come?

    Perdonandoti.

    Amandoti. (1)

    In una relazione, l’altro riflette sempre l’amore che tu hai o non hai verso te stesso. Quindi quando avrai sviluppato amore, bene e compassione per te, troverai finalmente qualcuno con cui non ti sentirai in prigione e che ti saprà veramente amare.

    [1] Info nel mio libro MI VEDO, MI PERDONO, MI AMO.

    Non è la tua parte adulta che ha bisogno di qualcuno

    Forse ti sarai chiesto quale sia il problema Karmico che genera l’impossibilità di avere la relazione d’amore che tanto brami.

    Ma stai osservando la cosa dalla parte sbagliata.

    O meglio, la stai osservando attraverso la parte sbagliata di te.

    Vedi, non è l’adulto che tu sei che fa questa domanda, ma è la tua parte bambina.

    Il discorso delle relazioni è diventato un’ossessione che ti impedisce letteralmente e praticamente di portare avanti il tuo progetto divino come anima in cammino.

    Molta

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1