La linea sul mare. Le isole Spratly nel confronto Indo-Pacifico tra Cina e USA

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

La linea sul mare. Le isole Spratly nel confronto Indo-Pacifico tra Cina e USA

Valutazioni:
Valutazione: 0 stelle su 50/5 (0 recensioni)
Lunghezza: 321 pagine3 ore

Descrizione

Se noi dovessimo rivendicare la nostra sovranità sull'intero Mar Mediterraneo perché esso fu dominato dall'Impero Romano, tutti riderebbero.

La Cina oggi rivendica la sua sovranità sull'intero Mar Cinese, ma nessuno ride, anzi sono tutti molto, molto preoccupati.

Napoleone disse "quando la Cina si desterà, il mondo tremerà". Noi siamo testimoni delle prime scosse, che si propagano in molte forme diverse attraverso tutto il pianeta.

Questo libro narra una vicenda iniziata 600 anni fa all'inizio dell'epoca Ming, che oggi viene ripercorsa dal colosso asiatico per ottenere nuovamente il suo antico ruolo di supremazia sul continente e sui mari che lo circondano. La Cina negli ultimi trent'anni ha fatto passi da gigante, come è sempre stato del resto nella sua natura, risvegliandosi da un sonno profondo che l'aveva condotta a vivere terribili tragedie, e dopo avere ricostituito la sua potenza si è nuovamente affacciata sul mondo che la circonda.

Il mondo però nel frattempo è cambiato, grandi paesi come l'India, che un tempo erano divisi in una miriade di piccoli principati, sono oggi uniti e quindi protagonisti nella storia asiatica. Altre potenze estranee all'Asia ne dominano e proteggono alcuni lembi, eretti a difesa dell'Oceano che le protegge e ne lambisce le coste occidentali. Nazioni evolute e popolose, poste dalla geografia presso passaggi marittimi obbligati, sono eredi di microscopiche entità che in passato non ebbero altra scelta che accogliere o subire la potenza del Celeste Impero. Infine esiste un convitato di pietra che per il momento tace ed attende.

La Cina questa volta quindi dovrà affrontare difficoltà molto maggiori nel tentativo di imporsi, quando sarebbe probabilmente molto più facile convivere con coloro che la circondano. La prima puntata di questa storia inizia nel Mar Cinese, dove Pechino rivendica la sua sovranità su un pulviscolo di isolette e scogli perché quel mare cela grandi ricchezze sui suoi fondali ed é percorso dai traffici mercantili che alimentano l'intera Asia.
Leggi altro