Goditi subito questo titolo e milioni di altri con una prova gratuita

Gratis per 30 giorni, poi $9.99/mese. Cancella quando vuoi.

Sherlock Holmes e l'avventura dell'ultima lettera di Boz

Sherlock Holmes e l'avventura dell'ultima lettera di Boz

Leggi anteprima

Sherlock Holmes e l'avventura dell'ultima lettera di Boz

Lunghezza:
97 pagine
1 ora
Pubblicato:
Oct 22, 2019
ISBN:
9788825410280
Formato:
Libro

Descrizione

Giallo - racconto lungo (52 pagine) - Una lettera forse scritta da Dickens con informazioni scottanti scompare misteriosamente...


Holmes e Watson ricevono una visita da parte di un cliente: il banditore d’asta Rathham ha bisogno dell’aiuto del famoso investigatore per venire a capo di un furto. In uno degli scrittoi che saranno venduti alla prossima asta, infatti, è stata ritrovata una lettera che sembrerebbe essere stata scritta da Dickens il giorno stesso della sua morte, in cui si rivelerebbe il finale che aveva progettato per il suo ultimo romanzo, rimasto incompiuto. La lettera però è scomparsa e, insieme a lei, le informazioni scottanti sul finale a sorpresa che “Boz”, pseudonimo del celebre autore inglese, avrebbe scelto per una grande uscita di scena…


David Marcum ha iniziato a studiare la vita di Sherlock  Holmes e del Dr Watson, nel 1975, all’età di dieci anni, quando, trattando con un amico uno scambio di romanzi degli “Hardy Boys”, serie di romanzi gialli destinati agli adolescenti di vari autori che si firmano con lo pseudonimo collettivo Franklin W. Dixon, ha ricevuto in regalo (e neanche troppo gradito) una copia integrale de Le avventure di Sherlock Holmes. Poco tempo dopo, ha visto in televisione Sherlock Holmes: notti di terrore, versione cinematografica di Uno studio in nero di Ellery Queen e ha iniziato a cercare altre storie di Sherlock Holmes, le originali come anche gli apocrifi. Ha acquistato, quindi, una copia dell’edizione Doubleday di The Complete Sherlock Holmes e l’ha divorata in una notte. Per Natale, i genitori gli hanno regalato Holmes of Baker Street di Baring-Gould, segnando così il suo destino.

Da quel momento, ha iniziato a leggere e collezionare migliaia di apocrifi holmesiani: romanzi, racconti, episodi radiofonici e televisivi, film e sceneggiature, fumetti, fanzine e manoscritti non pubblicati. In aggiunta, ha iniziato a leggere quelli che considerava i classici della letteratura poliziesca: Nero Wolfe, Ellery Queen, Hercule Poirot, Perry Mason e Solar Pons che è considerato il logico erede di Sherlock Holmes.

È autore di The Papers of Sherlock Holmes, vol. 1 e 2 (2011, 2013), Sherlock Holmes and a Quantity of Debt (2013) e Sherlock Homes – Tangled Skeins (2015). Ha curato, inoltre, la raccolta in tre volumi Sherlock Holmes in Montague Street (2014), in cui ha riadattato i racconti con Martin Hewitt protagonista di Arthur Morrison come avventuri di Sherlock Holmes antecedenti a quelle create da Sir Arthur Conan Doyle. Più recentemente, nel 2015, ha iniziato una serie antologica, The MX Book of New Sherlock Holmes Stories, che, anno dopo anno, si sta arricchendo di nuovi contenuti. Ha contribuito  con racconti e saggi alle più importanti riviste sherlockiane.

Quando non è immerso nelle avventure dei suoi eroi giovanili, Marcum esercita la professione di ingegnere civile. Vive in Tennessee con la moglie e un figlio. È membro di The Sherlock Holmes Society of London, The John H. Watson Society (“Marker”), The Praed Street Irregulars (“The Obrisset Snuff Box”), The Solar Pons Society of London, The Occupants of the Full House, (affiliate a The Baker Street Irregulars) e di The Diogenes Club West (East Tennessee Annex), una curiosa associazione non ufficiale.

Dall’età di sedici anni indossa tutto l’anno il berretto da cacciatore di cervi e, nel 2013, è riuscito a coronare il sogno di raggiungere l’Inghilterra e Baker Street.

Pubblicato:
Oct 22, 2019
ISBN:
9788825410280
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Sherlock Holmes e l'avventura dell'ultima lettera di Boz

Libri correlati

Anteprima del libro

Sherlock Holmes e l'avventura dell'ultima lettera di Boz - David Marcum

a cura di Luigi Pachì

David Marcum

Sherlock Holmes e l'avventura dell'ultima lettera di Boz

RACCONTO LUNGO

Traduzione di Silvia Valentini - La traduzione è stata realizzata in collaborazione con il Master di II Livello in Traduzione Specializzata - Sapienza - Università di Roma

ISBN 9788825410280

© 2019 David Marcum

Titolo originale: The Matter of Boz’s Last Letter

Edizione ebook © 2019 Delos Digital srl

Piazza Bonomelli 6/4 20139 Milano

Versione: 1.0

Traduzione: Silvia Valentini - La traduzione è stata realizzata in collaborazione con il Master di II Livello in Traduzione Specializzata - Sapienza - Università di Roma

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Sono vietate la copia e la diffusione non autorizzate.

DELOS DIGITAL È CONTRO IL DRM

Pensiamo che chi acquista un ebook ne diventi il proprietario. E debba essere libero di gestirlo, copiarselo, convertirlo e conservarlo come meglio crede.

Perciò cerchiamo di evitare, ogni volta che è possibile, di imporre protezioni e lucchetti ai nostri ebook.

Se vuoi aiutarci in questa battaglia, rispetta il nostro lavoro: scarica i nostri ebook in modo legale, e non distribuirli ad altri in modo non autorizzato.

Grazie, da parte di Delos Digital, dell'autore del libro e di tutti coloro che vi hanno lavorato.

Indice

Copertina

Il libro

L'autore

Sherlock Holmes e l'avventura dell'ultima lettera di Boz

Parte Prima: Il cliente

Parte Seconda: La casa d’aste

Parte Terza: Il Diogenes Club

Parte Quarta: Un incontro spiacevole

Parte Quinta: All’antico muro romano

Parte Sesta: Conclusioni

Ti è piaciuto questo libro?

In questa collana

Tutti gli ebook Bus Stop

Il libro

Una lettera forse scritta da Dickens con informazioni scottanti scompare misteriosamente...

Holmes e Watson ricevono una visita da parte di un cliente: il banditore d’asta Rathham ha bisogno dell’aiuto del famoso investigatore per venire a capo di un furto. In uno degli scrittoi che saranno venduti alla prossima asta, infatti, è stata ritrovata una lettera che sembrerebbe essere stata scritta da Dickens il giorno stesso della sua morte, in cui si rivelerebbe il finale che aveva progettato per il suo ultimo romanzo, rimasto incompiuto. La lettera però è scomparsa e, insieme a lei, le informazioni scottanti sul finale a sorpresa che Boz, pseudonimo del celebre autore inglese, avrebbe scelto per una grande uscita di scena…

L'autore

David Marcum ha iniziato a studiare la vita di Sherlock  Holmes e del Dr Watson, nel 1975, all’età di dieci anni, quando, trattando con un amico uno scambio di romanzi degli Hardy Boys, serie di romanzi gialli destinati agli adolescenti di vari autori che si firmano con lo pseudonimo collettivo Franklin W. Dixon, ha ricevuto in regalo (e neanche troppo gradito) una copia integrale de Le avventure di Sherlock Holmes. Poco tempo dopo, ha visto in televisione Sherlock Holmes: notti di terrore, versione cinematografica di Uno studio in nero di Ellery Queen e ha iniziato a cercare altre storie di Sherlock Holmes, le originali come anche gli apocrifi. Ha acquistato, quindi, una copia dell’edizione Doubleday di The Complete Sherlock Holmes e l’ha divorata in una notte. Per Natale, i genitori gli hanno regalato Holmes of Baker Street di Baring-Gould, segnando così il suo destino.

Da quel momento, ha iniziato a leggere e collezionare migliaia di apocrifi holmesiani: romanzi, racconti, episodi radiofonici e televisivi, film e sceneggiature, fumetti, fanzine e manoscritti non pubblicati. In aggiunta, ha iniziato a leggere quelli che considerava i classici della letteratura poliziesca: Nero Wolfe, Ellery Queen, Hercule Poirot, Perry Mason e Solar Pons che è considerato il logico erede di Sherlock Holmes.

È autore di The Papers of Sherlock Holmes, vol. 1 e 2 (2011, 2013), Sherlock Holmes and a Quantity of Debt (2013) e Sherlock Homes – Tangled Skeins (2015). Ha curato, inoltre, la raccolta in tre volumi Sherlock Holmes in Montague Street (2014), in cui ha riadattato i racconti con Martin Hewitt protagonista di Arthur Morrison come avventuri di Sherlock Holmes antecedenti a quelle create da Sir Arthur Conan Doyle. Più recentemente, nel 2015, ha iniziato una serie antologica, The MX Book of New Sherlock Holmes Stories, che, anno dopo anno, si sta arricchendo di nuovi contenuti. Ha contribuito  con racconti e saggi alle più importanti riviste sherlockiane.

Quando non è immerso nelle avventure dei suoi eroi giovanili, Marcum esercita la professione di ingegnere civile. Vive in Tennessee con la moglie e un figlio. È membro di The Sherlock Holmes Society of London, The John H. Watson Society (Marker), The Praed Street Irregulars (The Obrisset Snuff Box), The Solar Pons Society of London, The Occupants of the Full House, (affiliate a The Baker Street Irregulars) e di The Diogenes Club West (East Tennessee Annex), una curiosa associazione non ufficiale.

Dall’età di sedici anni indossa tutto l’anno il berretto da cacciatore di cervi e, nel 2013, è riuscito a coronare il sogno di raggiungere l’Inghilterra e Baker Street.

Dallo stesso autore

David Marcum, Sherlock Holmes e il mistero di Kerrett’s Rood Sherlockiana ISBN: 9788825410174 David Marcum, Sherlock Holmes e il curioso caso dell’uomo con la capra Sherlockiana ISBN: 9788825410228

Parte Prima: Il cliente

–A

llungate il braccio, se non vi dispiace, Watson, e passatemi l’indice della lettera R.

Stavo in piedi dietro la mia poltrona, accanto al camino, quando Holmes mi fece questa richiesta e non fu per me un grande sforzo recuperare il volume in questione. Era un grosso aggeggio nero, pressappoco identico ai suoi fratelli disposti in una fila, che si allungava sugli scaffali a muro a sinistra della mensola del camino, e che doveva essere maneggiato con cura, poiché dalle sue pagine spuntavano numerosi fogli sciolti con appunti, alcuni ritagli di giornale e altri di origine più incerta. Qua e là, tra i ritagli, apparivano varie annotazioni, scritte nell’accurata calligrafia di Holmes.

Una mi colpì, mentre passavo il volume a Holmes: L’uomo più calunniato di Marylebone. Avevo le mie idee su chi fosse l’interessato e mi ripromisi di verificare la mia ipotesi più avanti, quando gli appunti fossero tornati al loro posto.

Mi voltai verso la porta, quando Holmes mi fermò. – State uscendo?

– Non avevo in programma di farlo.

– È una coincidenza fortuita, allora. Ho ricevuto un messaggio da un potenziale cliente e mi piacerebbe avere la vostra opinione. Dovrebbe arrivare allo scoccare dell’ora.

Lanciai uno sguardo all’orologio sulla mensola del camino e mi resi conto che erano quasi le nove meno un quarto. Informai Holmes che sarei tornato a momenti e mi diressi verso la mia stanza, al piano di sopra. Rientrai in salotto alcuni momenti dopo, avendo recuperato il libro che cercavo, mentre Holmes metteva da parte la sua collezione di R, come spesso chiamava quello specifico volume. Sosteneva che fosse un bel libro, ma non come quello delle M.

Vidi che aveva gettato un messaggio sulla mia poltrona. Prendendolo in mano, mi sedetti e ne lessi il contenuto:

Mr Holmes,

Le proporrei di venirla

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Sherlock Holmes e l'avventura dell'ultima lettera di Boz

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori