Inizia a leggere

Il bambino dalla nascita all'età prescolare

Valutazioni:
126 pagine1 ora

Sintesi

«In puero homo»: dicevano gli antichi. Davvero l'adulto è un po' il risultato delle esperienze dell'età evolutiva: robustezza e carattere, timori, tendenze ed avversioni affondano sovente le radici nei primi anni di vita. Un'età dunque decisiva ed estremamente delicata: sono gli anni che destano nei genitori ed educatori, con le grandi gioie, anche le più gravi preoccupazioni. Ecco, in questo libro, un discorso facile e chiaro sui principali problemi, considerati alla luce delle ultime cognizioni offerte dalle scienze interdipendenti e strettamente coordinate per una visione unitaria dell'argomento: pediatria, psicologia e pedagogia. Viene presentato il piccolo uomo nelle varie fasi dello sviluppo: neonato e lattante, con le sue difficoltà alimentari, o quando muove i primi passi e articola le prime parole; nel tempo spensierato dei giochi e della fantasia, o in lotta con le malattie infettive contratte all'asilo; poi scolaro, quando intreccia i primi rapporti sociali e s'avvia alla consapevolezza dei doveri e delle responsabilità della vita.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.