Inizia a leggere

American Bar

Valutazioni:
216 pagine3 ore

Sintesi

Partendo da un fatto di sangue accaduto in un piccolo paese della bassa ferrarese, un gruppo di amici che si frequentano dall’adolescenza e che credono di conoscersi intimamente, rimane sbigottito dallo scoprire che uno di loro, l’omicida-suicida, è proprio il protagonista di quel fatto sconvolgente.

Questo li turba al punto tale che tutti insieme decidono di analizzare i fatti di femminicidio e di omicidio avvenuti nella storia nel territorio a loro noto, il Ducato Estense, appunto. Sotto la guida di chi nel gruppo ha fama di essere acculturato più degli altri decidono di incontrarsi regolarmente in un luogo appartato e di esaminare i vari casi storicamente noti del territorio.

In questo percorso culturale ci si inizia a domandare se esista un rapporto diretto tra il territorio ed i comportamenti umani, visto che alcuni dei fatti esaminati sono accaduti molto vicino a loro, in luoghi a loro ben noti. L’esame di tutto consente a loro di ripercorrere tragedie del passato rinascimentale degli Estensi consumate proprio li a pochi metri da dove loro hanno sempre vissuto.

Rimane però indefinita per loro la risposta alla grande domanda:” Ma noi amici, ci conosciamo veramente ?”. Un confronto tra amici che lascia lo spazio al racconto di fatti popolari e goliardici tipici dei paesi di pianura.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.