Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Cenerentola - Fiaba musicale

Cenerentola - Fiaba musicale

Leggi anteprima

Cenerentola - Fiaba musicale

Lunghezza:
276 pagine
27 minuti
Editore:
Pubblicato:
28 giu 2019
ISBN:
9788831627177
Formato:
Libro

Descrizione

La valenza formativa del teatro è stata riconosciuta fin dalle origini da vari autori. Se a questa si aggiunge il valore educativo e ricreativo della fiaba, non si può pensare a nulla di più efficace della rappresentazione di una fiaba musicale nel processo di sviluppo psicologico di un bambino. Animato da tali considerazioni, l'autore si è dedicato alla creazione di varie fiabe musicali con la collaborazione di maestri di scuola elementare, tra cui Matteo Di Mauro, autore dei libretti, e Rita Emanuel Corona, figlia del musicista Gaetano Emanuel Calì, per la messinscena. Cenerentola è stata la terza fiaba musicale ad essere concepita e rappresentata più volte con successo, come del resto tutte le altre fiabe.

La pubblicazione di questa fiaba vuole essere un gentile invito agli educatori perché mettano in scena un testo teatrale già sperimentato e del quale si riportano alcune foto , relative alla rappresentazione del 02/ 02/ 1975 al teatro "Metropolitan" di Catania, realizzata dagli alunni della scuola "G. Verga". Notizie più dettagliate e relative recensioni si possono leggere nel romanzo autobiografico dell'autore La musica, ancora e sempre, pubblicato on line. L'operetta può essere rappresentata semplicemente con l'accompagnamento del pianoforte o, se si vuole, con l'aggiunta degli altri strumenti musicali, indicati nel testo. Ovviamente il tocco finale spetterà alla sensibilità e all'inventiva di chi vorrà "cimentarsi nell'impresa" dando vita , nel momento magico della messinscena, ad un testo teatrale scritto che, come tale, resterebbe lettera morta, come sottolineava Luigi Pirandello…

Gaspare Grancagnolo(Catania 1921-2009) è stato un cultore dell'arte, nelle sue varie manifestazioni. Compositore di opere liriche (Lucrezia Borgia, Storia di una capinera, Rasputi e Il ritorno del soldato, quest'ultima rappresentata al teatro "Massimo Bellini" di Catania il 05/03/1964), di Fiabe musicali(Biancaneve e i sette nani, Cenerentola, L'acciarino magico, Pinocchio, La bella addormentata nel bosco, Nel regno di Mago Alfabeto) applaudite nei maggiori teatri di Catania e provincia tra il 1960 e il 1996, e di canzoni ( tra cui Praia...sognu d'amuri, classificatasi terza al 3° Festival della canzone siciliana, presentato da Pippo Baudo nel 1982), si è dedicato anche alla scrittura ( L'ora segnata dal destino: Ricordi di un "volontario" universitario, La musica, ancora e sempre: Arte e vita, pubblicati on line, e altre opere minori).Il 02/ 01/ 2004 è stato iscritto, in qualità di "socio onorario" all'albo degli scrittori e artisti,con la qualifica di "esponente di chiara fama" dall'Unione Nazionale Scrittori e Artisti con sede a Roma "in considerazione della sua attività professionale e per il contributo dato allo sviluppo della cultura".
Editore:
Pubblicato:
28 giu 2019
ISBN:
9788831627177
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Cenerentola - Fiaba musicale

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Cenerentola - Fiaba musicale - Renata Grancagnolo

VIOLONCELLO

INTRODUZIONE

La fiaba sembra un genere letterario destinato all’infanzia. La sua dimensione fantastica, fuori dal tempo e dallo spazio, dove il male è sconfitto ed il bene trionfa, può far sorridere un adulto. Ma in realtà il messaggio della fiaba è rivolto all’inconscio dell’io, che ha bisogno di placare le sue inquietudini e di raggiungere le sue certezze e sicurezze. Se il fantastico è la trasposizione della realtà, la fiaba è ricerca dell’universalmente umano, è espressione di una verità arcaica e antropologica, manifestazione simbolica dell’assoluto ed è quindi rivolta a tutti. Le stesse considerazioni valgono per la musica, i cui primordi anticipano quelli della poesia stessa fin dalle origini dell’umanità.

Animato da tali considerazioni e consapevole della valenza formativa della fiaba, del teatro e della musica, l’autore si è dedicato alla creazione di fiabe musicali, con la collaborazione di maestri di scuola elementare, tra cui, soprattutto, Matteo Di Mauro, autore dei libretti, e Rita Emanuel Corona, organizzatrice e realizzatrice della messinscena, in qualità di regista, di coreografa e di maestra di canto.

Cenerentola è stata la terza fiaba musicale ad essere concepita e rappresentata di tutta una serie di fiabe, applaudite nei maggiori teatri di Catania e provincia tra il 1960 e il 1996; in appendice al testo, sono riportate alcune foto relative alla rappresentazione del 02/ 02/ 1975, realizzata dalla scuola G. Verga. La fiaba (come del resto tutte le altre fiabe) è stata più volte messa in scena negli anni seguenti, per l’accoglienza calorosa del pubblico di bambini, di giovani e meno giovani, come è stato sottolineato dagli articoli di recensione dei giornali locali, che si possono leggere nel romanzo autobiografico dell’autore La musica, ancora e sempre, pubblicato on line.

E’ opportuno riportare, a tal proposito, un piccolo stralcio dell’articolo, pubblicato dal quotidiano La Sicilia in data 03/ 02/ 1975:Quasi cento bambini sul palcoscenico, impegnati a rifare un sogno, una fiaba che ancora i nostri figli ci chiedono per il diritto di essere ingenui, sognatori ricchi di fantasia. Il testo di Di Mauro ha messo nella fiaba l’accento su una bontà tutta allegria, senza i pressanti moralismi che tanto infastidiscono i bambini.[….]Le musiche, indovinate e facili per le orecchie di tanti bambini, con una attenta ricerca di ambientazione (vedi il ballo al palazzo del Principe)[…] Non c’era una stonatura, i particolari erano minuziosi: dame in abiti ottocenteschi, cavalieri in marsine, parate di valletti e perfino di cuochi e camerieri[…] Comunque chiudiamo questa piacevolissima cronaca dello spettacolo con i battimani cadenzati a scroscio, con le richieste di bis. Tutti i piccoli attori [….] hanno sfilato ripetutamente in passerella…

Dedico questa pubblicazione alla memoria di mio padre, che, già nella mia prima infanzia e per tutto il tempo della sua esistenza, mi ha condotto nel mondo etereo dell’arte sulle ali leggere della musica. Ricordo ancora…Giungevano ai miei orecchi di bambina le note delle arie delle opere liriche più famose, interpretate dagli amici,cantanti-dilettanti, accompagnati al pianoforte da mio padre, nei loro incontri serali a casa mia.

Mi piace pensare che ogniqualvolta qualcuno sfoglierà queste pagine, l’eterno fanciullino, di pascoliana memoria, che viveva in lui, rivivrà con i

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Cenerentola - Fiaba musicale

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori