Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

21 grammi: l'incalcolabile leggerezza dell'anima
21 grammi: l'incalcolabile leggerezza dell'anima
21 grammi: l'incalcolabile leggerezza dell'anima
E-book40 pagine30 minuti

21 grammi: l'incalcolabile leggerezza dell'anima

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

21 grammi è una famosa misura dell’“anima” umana: leggenda vuole che quando una persona muore il suo corpo, subito dopo l’ultimo respiro, si alleggerisce di 21 grammi. Il peso dell’anima che abbandona il corpo. Ecco la storia del nebuloso esperimento che ha portato a questo risultato e dei vari millenni di cultura umana in cui è esistita un’idea di “pesatura spirituale”: peccato che a seconda delle culture... il peso cambia. L’unica costante è una operazione matematica: togliete ciò che resta a quel che era ed avrete ciò che manca. Peccato però che i risultati siano sempre diversi... -

Lucius Etruscus è vice-curatore di ThrillerMagazine e redattore di SherlockMagazine, gestore del database “Gli Archivi di Uruk” e di vari altri blog come il CitaScacchi (blog e sito). Scrive saggi su riviste on line, ha partecipato (sia come giuria che come autore) al romanzo corale “Chi ha ucciso Carlo Lucarelli?” (Bacchilega Editore) e su ThrillerMagazine ha iniziato a raccontare le indagini del detective bibliofilo Marlowe... non “quel” Marlowe, i cui retroscena sono presentati nel blog NonQuelMarlowe.
LinguaItaliano
Data di uscita16 feb 2019
ISBN9788832518856
21 grammi: l'incalcolabile leggerezza dell'anima
Leggi anteprima

Leggi altro di Lucius Etruscus

Correlato a 21 grammi

Recensioni su 21 grammi

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    21 grammi - Lucius Etruscus

    Lucius Etruscus

    21 grammi

    L’incalcolabile (e fumosa)

    leggerezza dell’anima

    Crediti

    Prima edizione in eBook gratuito: giugno 2015

    Prima edizione in eBook in vendita: febbraio 2019

    Testo apparso originariamente il 25 giugno 2015 sul sito di Tanogabo, replicato poi il 6 novembre 2017 sul mio blog NonQuelMarlowe

    In copertina: foto di Sebastiaan Stam, da Pexels.com

    Scrivetemi o venitemi a trovare su twitter e tumblr.

    Trama

    21 grammi è una famosa misura dell’anima umana: leggenda vuole che quando una persona muore il suo corpo, subito dopo l’ultimo respiro, si alleggerisce di 21 grammi. Il peso dell’anima che abbandona il corpo. Ecco la storia del nebuloso esperimento che ha portato a questo risultato e dei vari millenni di cultura umana in cui è esistita un’idea di pesatura spirituale: peccato che a seconda delle culture... il peso cambia. L’unica costante è una operazione matematica: togliete ciò che resta a quel che era ed avrete ciò che manca. Peccato però che i risultati siano sempre diversi...

    L’autore

    Lucius Etruscus è vice-curatore di ThrillerMagazine e redattore di SherlockMagazine, gestore del database Gli Archivi di Uruk e di vari altri blog, come Fumetti Etruschi (recensioni di fumetti di ogni genere), Il Zinefilo (dedicato al cinema di serie Z), il CitaScacchi (citazioni scacchistiche da ogni forma di comunicazione) ed altri ancora. Scrive saggi su riviste on line, ha partecipato (sia come giuria che come autore) al romanzo corale Chi ha ucciso Carlo Lucarelli? (Bacchilega Editore) e su ThrillerMagazine ha raccontato le indagini del detective bibliofilo Marlowe... non quel Marlowe, i cui retroscena (ed altro ancora) sono narrati nel blog NonQuelMarlowe.

    21 grammi

    L’incalcolabile (e fumosa)

    leggerezza dell’anima

    1. Introduzione

    «Le labbra degli stolti ripetono sciocchezze, le parole dei prudenti sono pesate sulla bilancia». Questo ottimo precetto biblico (Siracide 21,25) solleva un curioso interrogativo, a volerlo interpretare alla lettera: come si possono pesare delle parole sulla bilancia? È una domanda sciocca, ovviamente, degna di finire sulle labbra degli stolti: le parole sono incorporee, come il fumo o meglio ancora come l’anima. E tutti sanno che non si può pesare né il fumo né l’anima... oppure si può?

    2. Il peso di MacDougall

    L’11 marzo del 1907 appare sul New York Times una notizia destinata a rimanere impressa nell’immaginario popolare: il titolo recita «L’anima ha un peso, afferma un dottore». Chi è mai il dottore che ha rilasciato una simile dichiarazione? Si chiama Duncan MacDougall e il suo nome rimarrà legato per sempre alla sua teoria.

    Il giornale ci

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1