Inizia a leggere

Pensieri di una notte

Valutazioni:
98 pagine1 ora

Sintesi

“Questa raccolta scaturisce dunque da ricordi, pensieri e idee maturati nel corso di tante notti e successivamente elaborati su carta”. Così scrive Massimo Pighetti, autore di quella che in effetti è una vera e propria “raccolta di pensieri”. Un flusso continuo di riflessioni scaturite nel silenzio notturno. Quando buona parte del mondo sembra trovare la quiete; quando, immersi nel buio, si ha la sensazione di poter finalmente, e in pace, lasciare scorrere i propri pensieri con tranquillità come su una pellicola. È in questi momenti che possiamo raccoglierli e abbiamo il tempo di rielaborarli e, come è successo per questo libro, metterli su carta e renderli esperienza fatta carne. E, soprattutto, farne materiale letterario da condividere. Piccoli pezzetti di vita in cui potersi riconoscere.

Massimo Pighetti è nato a Napoli il 17 marzo 1947 dove ha vissuto fino ai 30 anni. Si è trasferito a Milano per motivi di lavoro, dove ha esercitato per circa 40 anni l’attività di Tributarista e Revisore Legale. È giornalista pubblicista e in tale veste si è occupato di problematiche inerenti all’oggetto della sua attività lavorativa.
È stato direttore responsabile di alcune riviste tecniche, di categoria e politiche.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.