Inizia a leggere

L'album di figurine

Valutazioni:
237 pagine3 ore

Sintesi

Milena e Gualtiero si conoscono dai tempi della scuola, ma nel corso degli anni hanno intrapreso strade diverse. Quando il destino li fa incontrare di nuovo, lei è un’affermata psicanalista, un po’ insicura a causa di un difetto fisico che la limita nei movimenti, mentre lui è un docente di diritto civile: entrambi sono a un punto di svolta nella loro vita, avrebbero bisogno proprio di una scossa… e sentono di aver finalmente trovato l’amore. Nel loro passato, però, c’è qualcosa di irrisolto che sta per stravolgere i loro progetti e rischia di mettere in pericolo il loro sentimento. Chi è la figura nascosta nell’ombra che spia i loro movimenti e sta tentando di tutto per boicottarli? Perché sono così importanti le opere d’arte possedute da Milena, a quale strana collezione dovrebbero appartenere? Per affrontare le incognite e le insidie del presente avranno bisogno di compiere un viaggio a ritroso nel tempo, fino a calarsi nuovamente negli anni della loro giovinezza, ritrovando quell’entusiasmo perduto e la consapevolezza che corpo e mente non sono entità separate e distinte, ma parti che comunicano e si influenzano reciprocamente.

Enzo Rossi è nato a Roma nel 1948 e attualmente vive a Feltre, dove ha esercitato la professione di notaio, scrivendo testi giuridici per avvocati, commercialisti, notai e studenti. Appassionato e conoscitore d’arte, ha ideato e organizzato per il Comune di Feltre una mostra antologica su Tancredi, che ha riscosso un grande successo di critica e di pubblico. Ha scritto articoli per «Il Sole 24 Ore» e ha tenuto per dieci anni una rubrica fissa sul mensile «Espansione» della Mondadori dal titolo I conti in tasca. Una volta in pensione si è dedicato alla scrittura di alcuni romanzi: con Albatros ha già pubblicato Maritozzi con panna e Artista di strada

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.