Inizia a leggere

Vita scritta da se medesimo

Valutazioni:
93 pagine1 ora

Sintesi

Molte delle notizie riguardanti la vita di Giambattista Vico sono tratte dalla sua Autobiografia (1725-28), scritta sul modello letterario delle Confessioni di sant'Agostino. Da quest'opera Vico cancellerà ogni riferimento ai suoi interessi giovanili per le dottrine atomistiche e per il pensiero cartesiano, che avevano cominciato a diffondersi a Napoli, ma subito repressi dalla censura delle autorità civili e religiose, che le consideravano moralmente perniciose e in violazione dell'Indice dei libri proibiti.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.