Il Potere dell’Essere e dell’Avere: Denaro, bellezza, intelligenza, forza: il potere delle cose

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

Il Potere dell’Essere e dell’Avere: Denaro, bellezza, intelligenza, forza: il potere delle cose

Valutazioni:
Valutazione: 0 stelle su 50/5 (0 recensioni)
Lunghezza: 60 pagine41 minuti

Descrizione

Siamo abituati a considerare le cose in sé, per quello che significano per noi, per la nostra vita, per le persone che conosciamo.
Spesso, di fronte alle cose importanti, come l'amore, ci rendiamo conto di quanto significhino per noi attraverso, ad esempio, le persone a noi care, come i genitori, i figli, gli amici.
Ignoriamo delle volte, ciò che è intrinseco nelle cose, nel loro potere, ciò che le rende così importanti, e non soltanto per noi, ma per l'intera società.
Che siano vituperate come il denaro, considerato vile ma cercato e necessario a quasi tutti, o che siano affascinanti, come la bellezza di un quadro o di un volto femminile, le cose che si hanno o si possiedono, rendono la vita ricca e variegata, degna di essere vissuta, piena di sfaccettature e di desideri da appagare.
Come esiste un potere proprio del denaro, esiste anche un potere che appartiene alla bellezza o uno che appartiene alla cultura.
Intendo potere in senso sociologico, cioè come una caratteristica che possa impattare nei confronti di chi conosciamo, o di altre persone o gruppi con cui abbiamo una relazione sociale.
Il successo, per esempio, porta con sè una dote di attenzione verso la persona, che deriva dall'estrema considerazione che ha la gente per un individuo popolare, già parecchio apprezzato da milioni di altre persone, una considerazione che si impone per lo stesso fatto di essere 'qualcuno' nel proprio settore, e alle volte, nell'intera società.
Nei seguenti capitoli ho voluto trattare il potere dell'essere e dell'avere, per ognuna delle cose rilevanti, normalmente, nella mia società, ma che, in modo universale, parlano in tutte le società esistenti ed esistite con la medesima forza o perlomeno simile.
Una rassegna che vuol essere più introduttiva, per riflettere, che esaustiva, data la mole delle questioni sollevate nel volume.
Un panoramica che, fondendo riflessione e cultura personale con scritti di provenienza eterogenea, affronta un viaggio spero interessante tra le cose desiderate e ambite da molti di noi.
Leggi altro