Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Lubiana e Postumia, città della Slovenia

Lubiana e Postumia, città della Slovenia

Leggi anteprima

Lubiana e Postumia, città della Slovenia

Lunghezza:
158 pagine
1 ora
Pubblicato:
18 lug 2018
ISBN:
9788828358824
Formato:
Libro

Descrizione

La Slovenia: una delle mete più gettonate da noi italiani!.. E di tutta la nazione, la capitale Lubiana e la cittadina di Postumia, con le sue famosissime grotte, sono sicuramente le due mete più conosciute e visitate!
Se volete organizzare al meglio la vostra permanenza in queste famose città slovene, questa guida fa per voi: cosa vedere, cosa fare, dove mangiare e cosa non perdere assolutamente.. con uno sguardo sincero ai possibili contrattempi da evitare!
Inoltre un intero capitolo è dedicato ai dintorni di queste due città slovene e a tutto ciò di interessante che c'è da vedere in questa zona della Slovenia e in quella vicina, al di là del confine italiano, in Friuli-Venezia Giulia.
Lasciatevi guidare da chi ha viaggiato a lungo in Slovenia: così potrete godervi a pieno la vostra vacanza e rendere il vostro viaggio più interessante, oltre che risparmiare tempo e denaro!
E ricordate: è più divertente essere viaggiatori che non semplici turisti!

Buona lettura e buon viaggio!
Pubblicato:
18 lug 2018
ISBN:
9788828358824
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Lubiana e Postumia, città della Slovenia

Leggi altro di Greta Antoniutti

Anteprima del libro

Lubiana e Postumia, città della Slovenia - Greta Antoniutti

Greta Antoniutti

Lubiana e Postumia, città della Slovenia

UUID: f9ba0518-7023-11e9-a815-bb9721ed696d

Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write

http://write.streetlib.com

Indice dei contenuti

Introduzione

Mappe turistiche

Capitolo 1 – La Slovenia in generale

1.1 Un po' di geografia

1.2 Un po' di storia

1.3 Popolazione e cultura

1.4 Il cibo

Capitolo 2 – Organizzare il viaggio

2.1 Come arrivare

2.2 Quando andare

2.3 Cosa portare

2.4 Informazioni pratiche

2.5 Pericoli e contrattempi

Capitolo 3 – Lubiana

3.1 La città di Lubiana in generale

3.2 Il castello

3.3 La Città Vecchia

3.4 Il Centro

3.5 Le chiese

3.6 I musei

3.7 Altri luoghi d’interesse

3.8 Dove alloggiare e mangiare a Lubiana

Capitolo 4 – Postumia

4.1 Le grotte di Postumia

4.2 La città di Postumia

4.3 Il castello di Predjama

4.4 Le altre grotte

4.5 Dove alloggiare e mangiare a Postumia

Capitolo 5 – I dintorni di Lubiana e Postumia

5.1 Le grotte di San Canziano

5.2 I laghi: di Bled e di Cerknica

5.3 Lipizza e i suoi cavalli

5.4 I luoghi che hanno scritto la storia: Caporetto e Nova Gorica

5.5 La costa: Piran e.. Trieste!

Capitolo 6 – Special bonus: parli sloveno?

Conclusione

Ringraziamenti

Europa Grand Tour: le guide di viaggio e il podcast

Note finali

Introduzione

La Slovenia: una delle mete più gettonate da noi italiani!.. E di tutta la nazione, la capitale Lubiana e Postumia sono sicuramente le due mete più famose e visitate!

Se volete organizzare al meglio la vostra permanenza in queste città slovene, questa guida fa per voi: cosa vedere, cosa fare, dove mangiare e cosa non perdere assolutamente.. e uno sguardo sincero ai possibili contrattempi da evitare!

Questa guida si basa sui miei viaggi fatti in Slovenia e, ovviamente, in particolare quello che mi ha portato a visitarne la capitale e la città di Postumia, nonché sulle informazioni da me raccolte prima, durante e dopo i viaggi stessi.

Ci tengo a precisare che ho voluto dedicare il primo capitolo del libro alle informazioni storico/geografiche/naturalistiche come, almeno in passato, si faceva sempre nelle guide. Rileggendo mi sono resa conto che è il capitolo meno divertente del libro.. siete liberi di saltarlo, ma ricordate: se volete essere viaggiatori e non semplici turisti, viaggiare significa anche conoscere non solo visitare!

Questa guida è stata scritta con l'intento di essere solo un eBook e non un testo cartaceo quindi, allo scopo di facilitarne la lettura, non ho volutamente inserito al suo interno delle foto: spero che la mia scelta non abbia deluso nessuno.

Per lo stesso motivo questo eBook NON contiene cartine dettagliate delle città: ho preferito non inserirle perché la visualizzazione di una cartina su un eBook è scarsa ed essa risulta difficilmente utilizzabile; in ogni caso lo specifico in questa introduzione così che lo sappiate prima dell’acquisto. Nelle prossime pagine troverete, però, due mappe generiche: una mappa della Slovenia con l’ubicazione di Lubiana e Postumia e altri luoghi di interesse nei loro dintorni; una mappa per la localizzazione dei luoghi di interesse a Lubiana città.

Per quanto riguarda i nomi dei luoghi: molti hanno più di un nome, in questo caso ho scelto quello più diffuso. Inoltre ogni luogo, o quasi, in Slovenia ha il nome tradotto in almeno tre lingue diverse: sloveno, italiano e tedesco.. per semplicità ho scelto di usare sempre il nome italiano, dato che risulta essere, normalmente, quello più noto e utilizzato nel nostro paese. Un esempio è il nome stesso della capitale della Slovenia: Ljubljana (in sloveno), Laibach (in tedesco), Lubiana (in italiano).. ho scelto Lubiana perché è il più utilizzato in Italia, ma sono corrette tutte le diciture.

E ora cominciamo!

Buona lettura e buon viaggio!

Mappe turistiche

Mappa della Slovenia con l’ubicazione di Lubiana, Postumia e di altri luoghi di interesse.

Mappa turistica per la localizzazione dei luoghi di interesse di Lubiana.

Capitolo 1 – La Slovenia in generale

1.1 Un po' di geografia

La Slovenia confina con: l’Italia, l’Austria, l’Ungheria e la Croazia; ha, inoltre, un piccolo sbocco al mare sul Golfo di Trieste, nel Mar Adriatico.

La nazione slovena è divisa in dodici regioni: Alta Carniola, Carniola interna-Carso, Carinzia, Goriziano, Litorale-Carso, Oltredrava, Murania, Oltresava inferiore, Savinia, Slovenia Centrale, Slovenia sudorientale e Sava centrale; la capitale del paese, Lubiana, è sita nella Slovenia Centrale mentre Postumia nella Carniola interna-Carso.

Ma, davvero, com’è la Slovenia?!

Montagne, cavità carsiche e altre montagne: sono questi i termini che vengono solitamente usati per descrivere la geografia della Slovenia. Effettivamente ben il 90% della superficie del paese è sopra i 200 metri sul livello del mare: le Alpi occupano, infatti, gran parte della nazione, mentre ciò che resta è occupato dall’altopiano carsico. L’unica eccezione è costituita dalla zona est del paese, al confine con l’Ungheria, dove vi è la pianura pannonica, la sola zona pianeggiante della Slovenia.

Le Alpi slovene comprendono: le Giulie, le Caravanche, le Kamnik e della Savinja, il massiccio del Pohorje. La cima più alta della Slovenia è il monte Tricorno, alto ben 2864 m.

La zona del Carso si estende dalle Prealpi Giulie fino al mare, quindi dalla provincia di Gorizia e Trieste fino alla Croazia, passando, appunto dalla Slovenia.

La struttura del Carso è molto particolare: le rocce che compongono l’altopiano Carsico sono facilmente modellabili dagli agenti atmosferici e questo causa il fenomeno del carsismo, grazie a cui si sono formate, nel corso di milioni di anni, moltissime grotte e pozzi naturali. Le grotte carsiche più famose sono quelle di Postumia e quelle di San Canziano.. e, in territorio italiano, la Grotta Gigante.

Purtroppo per molto tempo, a dire il vero fino a pochi anni fa, molte di queste bellezze naturali sono state utilizzate come discariche, in alcuni casi addirittura ad uso e consumo di strutture industriali, per rifiuti e scorie di ogni genere (dai rifiuti ospedalieri agli scarti di industrie petrolchimiche): in territorio italiano il caso più famoso è costituito dalla Grotta di Cristo, che fu addirittura chiusa e dotata di un bocchettone da collegare direttamente alle autobotti che vi trasportavano residui di nafta e altri liquidi tossici.

La Slovenia è attraversata da diversi fiumi alcuni dei quali scorrono, per una parte del loro percorso, sotto terra, a causa delle fenomeno del carsismo: uno dei più noti è il Recca o Timavo che percorre ben 40 km nel sottosuolo prima di sfociare in mare nel Golfo di Trieste (il fiume è croato, sloveno e italiano: nasce in Croazia, scorre in Slovenia e sfocia in Italia!).

In Slovenia vi sono anche diversi laghi: se il più famoso è il caldo lago di Bled, forse uno dei più curiosi è il grande lago di Circonio o Cerknica (anche noto come Palude Lugea). Il lago di Circonio è un lago effimero che si svuota e si riempe periodicamente grazie a fiumi carsici sotterranei e a degli inghiottitoi: può raggiungere una superficie di 38 km² o essere del tutto assente!

Concludendo il nostro excursus sulla geografia del paese, è bene sapere che molti sono i terremoti che hanno segnato la storia slovena: la Slovenia si trova infatti fra tre zone tettoniche, per questo motivo oggi vi è una rete di sismografi in tutto il paese.

A livello climatico la Slovenia presenta una discreta diversità: se sulla costa vi è un clima sub-mediterraneo, le montagne hanno un clima alpino mentre gli altopiani e la pianura a est presentano un clima continentale.

Lubiana e Postumia presentano un clima continentale, quindi una grande escursione termica tra afose estati e gelidi inverni con tanta neve: in generale la temperatura minima invernale è di alcuni gradi sotto lo zero mentre in estate la massima può arrivare a 30° gradi.

Come potrete vedere visitandola, la Slovenia è un paese verdissimo: tutto questo verde è presente anche grazie alle abbondati piogge che cadono da giugno a fine novembre, con la sola eccezione del mese di luglio relativamente secco; in inverno e all’inizio della primavera, quindi da dicembre a maggio, le piogge sono invece più contenute (ma in inverno spesso nevica).

Il clima viene trattato nel dettaglio nel capitolo 2.2 Quando andare.

1.2 Un po' di storia

Com'è ovvio, la storia di Lubiana e Postumia è parte della storia della Slovenia che, nei secoli, si intreccia in modo più o meno stretto con quella delle altre nazioni europee: sarebbe impossibile riassumere in poche righe tutta la storia slovena e le sue implicazioni nel contesto europeo, quindi qui riporto un breve riassunto della storia delle sole città di Lubiana e Postumia, con brevi eventuali accenni alla storia della nazione slovena, quando necessario.

2000 a.C. - Il luogo dove oggi sorge Lubiana è un’immensa palude: in essa vivono delle popolazioni stanziali, dedite alla caccia e alla pesca, le cui abitazioni in legno sono costruite su palafitte sopra la palude stessa.

800 a.C. - Il Regno di Norico della cultura di Hallstatt si espande fino ad inglobare gran parte dell’attuale Slovenia (oltre che l’attuale Austria, parte della Baviera e il Friuli).

700 a.C. - Tribù illiriche invadono la regione: grazie all’uso del ferro sconfiggono facilmente i residenti saccheggiandone gli insediamenti. Nei secoli successivi vi è un susseguirsi di diversi invasori: il Regno di Norico, ormai in decadenza, si indebolisce sempre più.

350 a.C. - I celti iniziano una serie di invasioni del Regno di Norico: nei secoli successivi ne inglobano la popolazione ed espandono i confini a sud.

I secolo a.C. - I romani conquistano il Regno di Norico. Nel corso del secolo successivo il regno sarà diviso in tre provincie: Norico, Pannonia e Illiria.

35 a. C. - I romani fondano un insediamento dove oggi si trova Lubiana: è

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Lubiana e Postumia, città della Slovenia

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori