Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Barocco del Val di Noto – Vol. 1: Barocco Patrimonio dell’Umanità

Barocco del Val di Noto – Vol. 1: Barocco Patrimonio dell’Umanità

Leggi anteprima

Barocco del Val di Noto – Vol. 1: Barocco Patrimonio dell’Umanità

Lunghezza:
110 pagine
32 minuti
Pubblicato:
3 apr 2018
ISBN:
9788894321920
Formato:
Libro

Descrizione

Il libro è il primo volume della collana: “Barocco del Val di Noto”, opera fotografica e di approfondimento sul Barocco del Val di Noto ed in particolare del barocco dei comuni inseriti all’interno del sito UNESCO “Le città tardo barocche del Val di Noto (Sicilia sud orientale)”. I comuni interessati sono 8: Noto, Palazzolo Acreide, Scicli, Modica, Ragusa, Militello Val Di Catania, Caltagirone, Catania.
Il primo volume illustra lo stile barocco, la sua storia e i principali personaggi italiani e siciliani che hanno influenzato lo stile da alcuni chiamato il “non stile”. Inoltre, viene illustrata la scheda di riconoscimento UNESCO e spiegata la differenza tra monumenti e siti effettivamente inseriti nella World Heritage List (Lista del patrimonio dell’Umanità).
L’opera multivolume è così costituita:
  • Vol.1: Barocco Patrimonio dell’Umanità
  • Vol.2: Ragusa
  • Vol.3: Modica e Scicli
  • Vol.4: Noto e Palazzolo Acreide
  • Vol.5: Caltagirone e Militello in Val di Catania
  • Vol.6: Catania
Pubblicato:
3 apr 2018
ISBN:
9788894321920
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Barocco del Val di Noto – Vol. 1

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Barocco del Val di Noto – Vol. 1 - Ignazio Caloggero

Bibliografia

Presentazione.

Barocco del Val di Noto è una opera fotografica e di approfondimento sul Barocco del Val di Noto ed in particolare del barocco dei comuni inseriti all’interno del sito UNESCO Le città tardo barocche del Val di Noto (Sicilia sud orientale).

I comuni interessati sono 8: Noto, Palazzolo Acreide, Scicli, Modica, Ragusa, Militello Val Di Catania, Caltagirone, Catania.

L’opera multivolume è così costituita:

Vol.1: Barocco e Patrimonio dell’Umanità

Vol.2: Ragusa

Vol.3: Modica e Scicli

Vol.4: Noto e Palazzolo Acreide

Vol.5: Caltagirone e Militello in Val di Catania

Vol.6: Catania

Il primo volume illustra lo stile barocco, la sua storia e i principali personaggi italiani e siciliani che hanno influenzato lo stile da alcuni chiamato il non stile. Inoltre, viene illustrata la scheda di riconoscimento UNESCO e spiegata la differenza tra monumenti e siti effettivamente inseriti nella World Heritage List ( Lista del patrimonio dell'Umanità).

Tutti gli altri volumi invece descrivono, accompagnati da una ricca documentazione fotografica (oltre 500 immagini), i principali monumenti testimonianza del tardo barocco ricadenti negli 8 comuni interessati al riconoscimento UNESCO.

Per ogni monumento segnalato è inserito un link alla scheda web della Banca Dati multimediale 3.0 realizzata dal Centro Studi Helios Data Maps Heritage. La scheda è caratterizzata dal fatto di essere georeferenziata e quindi visibile su mappa interattiva e con la possibilità di individuare il percorso per raggiungere il monumento.

Di seguito il link alla Banca Dati Data Maps Heritage contenente oltre 4.000 monumenti (aggiornamento febbraiuo 2018, a regime dovrebbe contenere oltre 10.000 di sicilia e malta).

https://www.lasiciliainrete.it/data-maps-heritage-sicilia/

Quest’opera precede 8 guide turistiche e multimediali, una per ogni città interessata dal riconoscimento UNESCO, dove sarà descritto il patrimonio culturale nella sua interezza: patrimonio storico-artistico, naturalistico, archeologico, immateriale ed enogastronomico.

In ogni guida saranno inoltre inserite informazioni utili per i turisti, compreso le informazioni sulle strutture ricettive e della ristorazione e dei servizi turistici in genere.

Per info: Centro Studi Helios srl 0932 229065 redazione@centrostudihelios.it

Il Barocco.

Barocco: storia e significato

Il termine " Barocco" si riferisce non tanto ad una precisa corrente artistica ma ad una concezione del mondo che caratterizza il periodo artistico e letterario che va dalla prima metà del XVII secolo alla seconda metà del XVIII secolo. In Sicilia questo periodo viene compreso tra il 1620 ed il 1760 [1] .

Non si ha certezza dell’origine del termine Barocco, alcuni autori lo fanno derivare dal termine francese " baroque (in spagnolo barrueco e in portoghese barrôco) che nel Seicento indicava una perla difettosa, di forma irregolare. Altri autori fanno derivare il termine dal sostantivo Barocco", usato dalla filosofia scolastica medioevale per designare un tipo di sillogismo solo apparentemente logico, ma sostanzialmente inconsistente.

Il barocco succede al periodo cosiddetto " Manierismo [2] e sarà succeduto dal periodo Neoclassicismo"; nelle sue varie fasi evolutive il Barocco si evolverà nel Tardo Barocco ed infine, nel Rococò.

Durante l’età neoclassica il termine sarà usato in termini negativi come sinonimo di strano, tortuoso, esagerato, non stile, addirittura in alcuni casi, ridicolo. Il termine è quindi usato con chiaro intento dispregiativo,

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Barocco del Val di Noto – Vol. 1

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori