Inizia a leggere

Sesso ed erotico - Amo il sesso: Storie erotiche - Solo per adulti

Valutazioni:
89 pagine1 ora

Sintesi

Sesso ed erotico - Amo il sesso

Una notte indimenticabile

Non sono una stronza, ci tengo a precisarlo. E credo anche di essere una persona molto corretta. Rispetto i patti, mantengo la parola data. A meno che io non venga tradita, raggirata o presa per i fondelli: allora divento terribile e sono capace di tutto. Questa premessa è necessaria per capire perchè ho agito nel modo in cui racconterò...

Vittoria e il marito cuckold

Nel mese di settembre scorso, prendendo un caffè al bar con il mio amico Davide, mi disse che voleva fare qualcosa di particolare con la moglie Vittoria. Davide ed Vittoria sono sposati da alcuni anni, entrambi intorno ai 50 anni, ed Vittoria è una bella donna, tette non grandi, ma gran bel culo....

Pilar ed il suo babbo

Quel giorno mi era andato tutto storto. Il capoufficio mi aveva fatto una lavata di capo per una colpa non mia, una collega stronza mi aveva beccato mentre le sbirciavo le cosce e mi aveva fatto fare una figura di merda e infine, dulcis in fundo, guidando verso casa mi ero beccato una multa perché ero passato col semaforo giallo...


Un cervo a primavera

Una sera di primavera mentre apro la porta di casa a mia moglie Sissi che si ritira dal lavoro. Sissi appena entrò mi bacia e mi dice di andare a letto che voleva parlarmi. Cercando il suo sguardo, ma non mi guardava negli occhi, e giunti a letto mi pregò di spegnere la luce...

Il mio primo BBC

"Devi proprio provare un grosso cazzo nero!" Così mi disse Veronica, la mia migliore amica e confidente. Senza mezzi termini. Lei è fatta così, molto diretta e sincera. La reputo, anche per questo, una vera amica...

La sciura Ginevra.

Nonostante i suoi cinquantacinque anni, la vedova del ragionier A. era ancora una bella donna, dotata di forme piene e sensuali. Dopo la perdita del marito, avvenuta qualche anno prima, si era interamente dedicata ai figli i quali, però, si erano dovuti trasferire all'estero per motivi di lavoro, lasciandola completamente sola...

Zio Jacopo

Mi raccomando non dirlo a mamma - mi aveva scongiurato mia sorella. Ero tornato a casa prima del previsto e l'avevo beccata inginocchiata sul divano con i jeans e le mutandine abbassati alle caviglie mentre zio Jacopo, in piedi dietro di lei, se la stava inculando come un califfo....

E molte altre storie....


Contenuto: storie erotiche | Storie di sesso | ebooks erotici | Ebook erotico | Romanzo erotico | Romanzi erotici | Storia del sesso | Sesso ed erotismo da 18 anni | non censurato in italia |

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.