Inizia a leggere

Visti dalla meta siamo tutti ultimi

Valutazioni:
340 pagine5 ore

Sintesi

Visti dalla Meta siamo tutti freschi arrivati, se solo si considera la Meta ultima. Eppure sotto al cielo ci si dimentica dell’universo e si sgomita per un ruolo, si corre per una causa che non è vera. Sono i paradossi in tre capitoli in cui si imbatte Sally, che vive in un vicolo reso cieco da un muro che lo separa dal bosco. La cura, dove operatori di un centro a doppia diagnosi si drogano e dove lo psichiatra si fa dei suoi utenti. La relazione d’aiuto, dove un Grande Benefattore ospita vagabondi e artisti dopo aver comprato il verde pubblico della città. La sicurezza dei cittadini, dove terrorismo, camorra e istituzioni fingono di rincorrersi nel gioco di guardie e ladri amici da sempre.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.