Inizia a leggere

L’assedio

Valutazioni:
220 pagine3 ore

Sintesi

Dopo aver inseguito degli spacciatori nel mercato di Porta Portese, gli agenti scelti della squadra mobile Ferri e Casoni, assieme alle nuove leve Ceccarelli e Fusco, si ritrovano in un vicolo di Trastevere, attirati dall’eco di alcuni spari. Qui scoprono l’esistenza di una sconosciuta Banca sotterranea in cui dei criminali stanno portando a compimento quella che, all’apparenza, sembra una rapina a mano armata. Due ostaggi, un uomo che dice di chiamarsi Rossi e una donna misteriosa di nome Sara, riescono a scappare dai malviventi, isolando i poliziotti in un’ala dell’edificio. Rossi spiega agli astanti cosa sta per succedere: i delinquenti lavorano per conto di un potente onorevole, e in quell’oscura roccaforte sono contenute le prove dei più grandi segreti d’Italia, almeno degli ultimi cinquant’anni, oltre a un oceano di armi e a una quantità assurda di denaro. E peggio ancora, un reparto dell’esercito sotto l’egida del potente onorevole sta arrivando per farli fuori tutti...
Ma chi è Rossi? E cosa c’entra Sara in quell’assurda faccenda? Per chi lavorano realmente? Un thriller indimenticabile, capace di tenere il lettore col fiato sospeso fino all’ultima pagina.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.