Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Alghero misteriosa: Un'isola dentro un'isola

Alghero misteriosa: Un'isola dentro un'isola

Leggi anteprima

Alghero misteriosa: Un'isola dentro un'isola

Lunghezza:
89 pagine
45 minuti
Pubblicato:
1 nov 2016
ISBN:
9788822861306
Formato:
Libro

Descrizione

Chiamata "Barceloneta de Sardenya", la baby Barcellona sarda, Alghero è la più piccola delle sette comunità catalane, ma forse proprio per questo la più pura e preziosa, come una perla dentro una conchiglia, un’isola dentro un’isola.
La Madonna nera del Graal, Gesù Cristo calvo, il tesoro nascosto della comunità ebraica, lo scheletro con la stampella, il santo dei fenomeni luminosi, questi sono solo alcuni dei misteri che potrete trovare visitando questa città, riportati in questo libro. Elementi curiosi che fanno parte di una tradizione antica, a volte più importante della stessa storia perché in essa viene mantenuta l’emotività, la speranza, il desiderio, in poche parole l’anima di un popolo. E occorre ascoltarla per conoscere il nostro passato.
Pubblicato:
1 nov 2016
ISBN:
9788822861306
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Alghero misteriosa

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Alghero misteriosa - Isabella Dalla Vecchia E Sergio Succu

Isabella Dalla Vecchia e Sergio Succu

ALGHERO MISTERIOSA

Un'isola dentro un'isola

UUID: 2fa15f12-ec3c-11e8-b94b-17532927e555

Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write

http://write.streetlib.com

Indice dei contenuti

Prefazione

Mappa della città

Un po’ di storia

Le biglie di Poseidone

I misteriosi rituali di Alghero

L’antica armatura della città: le mura di Alghero

La Moreneta e il Graal

Il teschio della strage degli innocenti

Il Cristo scorticato e lo scheletro con la stampella

La Madonna di Valverde e i martiri giapponesi

La promotrice dei rituali pasquali

Carlo V nomina cavalieri tutti gli algheresi

Il Quartiere ebraico e il tesoro nascosto

L’importanza del Teatro per mantenere la tradizione

Il racconto popolare

La città di corallo

Leggende di antichi pescatori

Un’isola dentro un’isola: l’incorrotto mondo catalano

Bibliografia

Gli autori

Prefazione

Nelle vostre mani avete un testo un po' particolare, in esso non troverete la descrizione storica e archeologica di ogni singolo palazzo, chiesa o museo di Alghero, come potete reperire dalle guide della città, ma leggerete solo dei suoi misteri, curiosità e leggende. Un libro indicato a chi vuole visitare la città in modo alternativo, focalizzandosi solo sul suo lato nascosto, quello oscuro e sconosciuto.

Buona lettura!

Isabella Dalla Vecchia e Sergio Succu

www.luoghimisteriosi.it

info@luoghimisteriosi.it

Mappa della città

LUOGHI D'INTERESSE MISTERIOSO TRATTATI SUL LIBRO:

1 - MURA E BASTIONI

2 - CATTEDRALE DI SANTA MARIA

3 - MUSEO DIOCESANO D'ARTE SACRA, ANTICO ORATORIO DEL ROSARIO

4 - CHIESA DI SAN FRANCESCO

5 - CHIESA DI SAN MICHELE

6 - CHIESA DELLA MISERICORDIA

7 - PALAZZO DE FERRERA

8 - PIAZZA SANTA CROCE

9 - TEATRO

Un po’ di storia

Chiamata Barceloneta de Sardenya, la baby Barcellona sarda, Alghero è la più piccola delle sette comunità catalane, ma forse proprio per questo è la più pura e preziosa, come una perla dentro una conchiglia, un’isola dentro un’isola.

Come e perché è riuscita a mantenere questa diversità?

Intraprendiamo un viaggio nel tempo per cercare la sua misteriosa origine.

Grotte misteriose

Ad oggi chi si reca sul litorale viene avvolto da un’intensa vitalità, la stessa qui presente migliaia di anni addietro. Probabilmente stiamo calpestando le orme dell’uomo preistorico vissuto nel 6000 a.C. (Neolitico Antico) che ci ha lasciato in eredità alcune ossa, manufatti ceramici e graffiti ritrovati nella Grotta Verde presso Capo Caccia.

E di grotte questa zona della Sardegna non è certo povera, le stesse grotte di Nettuno sono considerate tra le più belle del Mediterraneo. Anfratti in buona compagnia: non lontano affiora l'isoletta della Foradada, un gioiello che spunta dal mare, così chiamata perché forata da una parte all'altra da una galleria naturale a fior d'acqua.

Nel massiccio calcareo di Punta Giglio si trova un’altra grotta misteriosa, si chiama grotta dei fantasmi, sommersa e non visitabile, è formata da calcare bianchissimo che risplende nel mare limpido, al punto da suggestionare gli occasionali sub di trovarsi al cospetto di fantasmi sottomarini dalle bianche lenzuola...

Antichi rituali

Ma tornando alle aree più antiche, è da segnalare Cala Viola come la zona più antica dell'area algherese, datata al Giurassico (190 milioni di anni fa), al punto da essere definita dall'esploratore Alberto della Marmora, terra dal color feccia di vino. Davvero stagionata.

In questi meravigliosi ambienti, come un antico Eden, ha vissuto un uomo preistorico tutt'altro che primitivo, perché nel 500 a.C. durante il tardo neolitico, cominciò ad essere misteriosamente coinvolto in rituali anomali, che costituiscono la base della religiosità antica sarda: culti legati al dio Toro, alla dea Madre e alla vita nell'aldilà, tutti elementi riscontrabili nelle Domus de Janas.

Si credeva in una fervida sopravvivenza post

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Alghero misteriosa

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori