Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Le nuove regole del Web Marketing: Strategie e Strumenti indispensabili per ottenere risultati eccezionali e vendere di più

Le nuove regole del Web Marketing: Strategie e Strumenti indispensabili per ottenere risultati eccezionali e vendere di più

Leggi anteprima

Le nuove regole del Web Marketing: Strategie e Strumenti indispensabili per ottenere risultati eccezionali e vendere di più

Lunghezza:
146 pagine
1 ora
Pubblicato:
13 giu 2016
ISBN:
9786050456912
Formato:
Libro

Descrizione

Sei insoddisfatto poiché la tua strategia di marketing non porta clienti?
Hai sentito dire che il web marketing è la soluzione giusta per far decollare il tuo business, ma non sai come muoverti?
Stai selezionando la web agency che dovrà implementare la tua presenza online, ma non sai se chi ti sta di fronte è un venditore di fuffa o un serio professionista?

Bene! Allora, questo libro è quello che fa per te.

Parafrasando una nota pubblicità: “Qui non si vendono sogni, ma solide realtà”.

Dopo averlo letto, di certo, non sarai un super esperto di web marketing; per esserlo ci vogliono anni di duro lavoro.

Ma, sicuramente, otterrai i seguenti risultati:

Conoscerai nuove strategie di marketing “acchiappa clienti”.
Avrai le idee chiare su quali strumenti utilizzare per promuovere la tua attività online.
Saprai distinguere un serio professionista da un fuffaiolo. In questo modo non but-terai via i tuoi soldi e il tuo tempo.
Acquisirai i primi rudimenti per condurre in prima persona, se lo vorrai, la tua cam-pagna di web marketing.

Buona lettura!
Pubblicato:
13 giu 2016
ISBN:
9786050456912
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Le nuove regole del Web Marketing

Libri correlati

Anteprima del libro

Le nuove regole del Web Marketing - Gentian Hajdaraj

che…

PREFAZIONE

Introduzione di Emmanuele Macaluso

Il web marketing è entrato a tutti gli effetti a far parte di tutte le strategie di marketing strategico. L’avvento di internet, l’evoluzione di questo strumento e la moltiplicazione dei canali a disposizione degli utenti sono entrati a pieno titolo nell’uso sociale e tecnico dei nostri tempi. Un vero e proprio fenomeno sociale.

Un’evoluzione continua che può portare a fare confusione – o peggio – può trasformare il leader di oggi nel dinosauro di domani.

E quindi, come orientarsi in questo mare di strumenti in continuo mutamento? Bisogna scegliere o usarli tutti? Bisogna essere massivi o selezionare il pubblico di riferimento scegliendo canale e tipologia di comunicazione?

Ma, soprattutto, può il mondo virtuale dare dei risultati concreti nel mondo reale?

Ovviamente, alcune di queste domande sono cariche di retorica, ma di certo devono farci riflettere. Nella mia esperienza di consulente di marketing, mi sono accorto che spesso la scelta del canale - o del social da utilizzare –da parte del cliente, avviene sulla base dell’abitudine.

In altri casi più che scegliere, si utilizza semplicemente il canale nel quale ci si sente più ferrati. Si deve tenere conto infatti della grande forza di resistenza al cambiamento tipica dell’essere umano.

La verità è un’altra però. Bisogna targetizzare il proprio pubblico e trasformarlo da utente a cliente. Per farlo, bisogna imparare a conoscerlo, comunicare con lui attraverso il suo linguaggio e il suo canale di riferimento, ma soprattutto bisogna farlo sentire parte attiva del processo di scelta e di partecipazione attraverso un mirato utilizzo dei contenuti.

Quello che stai per leggere è un libro che non fatico a definire particolare. Non è il solito manuale che in 10 mosse ti trasformerà nel guru della situazione. Non si basa su sterili fattori motivazionali, ma affonda le sue radici in due elementi che sono sostanziali per il raggiungimento del successo nelle proprie strategie di business: l’esperienza e il metodo.

Sono infatti queste le due parole che più di una volta hanno attraversato la mia mente leggendo in anteprima il libro che stai per iniziare.

L’autore, che ho avuto il piacere di conoscere personalmente e che reputo un grande professionista nel suo ambito specifico, condivide con il lettore le sue esperienze operative. Le semplifica e le porta all’essenza, in modo da facilitare quel processo di adattamento che dovrai compiere per trasportarle nelle tue prassi lavorative quotidiane. Un lavoro ben svolto, che semplifica senza mai banalizzare.

Essenziale per trasformare un libro da contenitore di concetti a portatore di utilità, e perché no… anche di potenziali utili!

I metodi descritti sono riproducibili in diversi ambiti e sono sicuro che ti aiuteranno ad entrare in contatto con quella "lead generation", che non è solo alla base di questo scritto, ma alla base del successo di molte strategie che ho visto attivare sia nelle grandi aziende che nelle pmi nelle quali ho operato.

Augurandoti una buona lettura, ti consiglio di riflettere su quanto imparerai o – in alcuni casi – ricorderai.

Sono certo che quanto è contenuto nelle pagine che seguono, sarà motivo di approfondimento e avrà il potere di riavvicinanrti ai tuoi clienti. Capirai che è meglio dimenticare la fredda dicitura mercato, a favore di gruppo di persone. Perché sono le persone a fare di noi quello che vogliamo essere.

Credo sinceramente che questo libro non debba mancare nella libreria di ogni professionista del web marketing e non fatico ad immaginare che saprai consigliarlo ai tuoi colleghi e amici.

Buona lettura

Emmanuele Macaluso – www.emacaluso.com

BUGIARDINO

Sei insoddisfatto poiché la tua strategia di marketing non porta clienti?

Hai sentito dire che il web marketing è la soluzione giusta per far decollare il tuo business, ma non sai come muoverti?

Stai selezionando la web agency che dovrà implementare la tua presenza online, ma non sai se chi ti sta di fronte è un venditore di fuffa o un serio professionista?

Bene! Allora, questo libro è quello che fa per te.

Parafrasando una nota pubblicità: Qui non si vendono sogni, ma solide realtà.

Dopo averlo letto, di certo, non sarai un super esperto di web marketing; per esserlo ci vogliono anni di duro lavoro.

Ma, sicuramente, otterrai i seguenti risultati:

Conoscerai nuove strategie di marketing acchiappa clienti.

Avrai le idee chiare su quali strumenti utilizzare per promuovere la tua attività online.

Saprai distinguere un serio professionista da un fuffaiolo. In questo modo non butterai via i tuoi soldi e il tuo tempo.

Acquisirai i primi rudimenti per condurre in prima persona, se lo vorrai, la tua campagna di web marketing.

Buona lettura!

La mia storia e il perché di questo libro

Lavoro per vivere e non vivo per lavorare. – Cit. Anonimo.

Ero in macchina con il mio capo e durante una discussione gli dico: Io non voglio vivere per lavorare, ma lavorare per vivere.

Era il 2001. Avevo 19 anni. Facevo l’operaio e sulla via di casa, dopo una lunga e faticosa giornata, spesso mi tuffavo in intense discussioni sul senso della vita col titolare dell’azienda per cui lavoravo.

Il mio ex datore di lavoro era un tipo silenzioso. Non parlava molto. Al contrario io, anche se ero stanco fisicamente, avevo la mente che mi girava a mille.

L’osservazione empirica della mia vita e di quella delle persone che mi circondavano, mi portava a pormi diverse domande a cui cercavo di dare le giuste risposte.

Il mio obiettivo era semplice: migliorare la qualità della mia vita e godermela prima di andare in pensione, non dopo.

Osservavo la vita degli operai e degli impiegati. Vite intrappolate nella medesima routine:

Sveglia presto al mattino.

Colazione e, poi, di corsa al lavoro.

Rientro a casa.

Doccia.

Cena.

Qualche minuto trascorso con la famiglia.

Infine, un po’ di TV prima di andare a letto.

Ogni giorno così, per anni e anni, nella speranza di godersi la vita una volta raggiunta l’agognata pensione.

Immaginare il mio futuro in questo modo mi faceva stare male.

Mi chiedevo: Come fanno migliaia di persone ad essere milionarie e ad avere uno stile di vita fantastico?. Una domanda, forse, banale ma la cui risposta non lo era affatto: Sicuramente, non fanno gli operai o gli impiegati.

Sono nato in Albania e sono venuto in Italia all’età di 16 anni. Dalla Tv l’Italia sembrava bellissima e la mia mente focalizzava solo il bello in quello che vedeva.

Sono arrivato in Italia in cerca di un futuro migliore. Dopo tre mesi dal mio arrivo, però, volevo già tornare indietro.

Mi mancavano gli amici, i genitori e tutto quello che circonda un adolescente che come unico pensiero ha le ragazze e gli studi.

Il mio primo obiettivo, una volta arrivato nel Bel Paese, era quello di riprendere a studiare. Avevo già preventivato di lavorare almeno un anno per mettere qualcosa da parte e, magari, inviare qualche soldo ai miei genitori.

Purtroppo, ho capito subito che un anno di lavoro non sarebbe bastato. Ma ero ottimista e sono andato avanti con i miei piani. A 21 anni mi sono iscritto all’ITIS di Parma e mi sono diplomato a 24 anni.

Nel medesimo periodo in cui frequentavo la scuola ho lasciato il mio vecchio lavoro per un’altro che mi avrebbe impegnato di meno permettendomi di concentrarmi sullo studio.

Credo che, da un punto di vista mentale, siano stati gli anni più pesanti che ho vissuto da quando sono in Italia. Ma sono stati anche anni pieni di novità e nuove amicizie.

Prima che m’iscrivessi all’ITIS era

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Le nuove regole del Web Marketing

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori