Inizia a leggere

Aforismi, meditazioni e preghiere: Libro primo

Valutazioni:
33 pagine23 minuti

Sintesi

Il primo...chiamiamolo messaggio perché non saprei come altro chiamarlo, è arrivato nei primi mesi del 2008. Aveva qualcosa di diverso dai soliti pensieri, e mi sentivo particolarmente bene, leggero, però strano, come in un’altra dimensione.

Nelle settimane successive, distanziati e senza preavviso, sono arrivati altri aforismi e meditazioni, che ho iniziato a scrivere insieme alle esperienze che facevo, un pò per non perderli, un po’ perché sembrava che sotto, ma non ancora espressa, ci fosse già l’idea di una raccolta.

Il 2009 è stato come un anno di incubazione: tanta fatica, tanto lavoro interiore, tante difficoltà esteriori. Maggio e i successivi mesi prima dell’estate sono stati di depressione. Non riusciva ad emergere niente, sembrava che tutto fosse contro, la metafora di una persona impantanata nel fango rende bene l’idea. Incompreso, confuso, gli amici e le persone più vicine si chiedevano cosa mi stesse succedendo, mentre alcuni hanno voltato le spalle.

Barcollando come uno che prende pugni in faccia, non ho mai perso la Fede e la sicurezza nel cammino che stavo facendo.

Il 24 dicembre 2009 è’ arrivata la separazione da mia moglie.
I distacchi settimanali da mia figlia sono stati strazianti, come una lama che ogni volta penetrava nel petto.

L’estate del 2010 è stata la svolta: una serie di coincidenze ha voluto tenermi praticamente a casa. Niente ferie in India come avrei voluto fare... la mia India era in Italia, a Bergamo.

La settimana di Ferragosto il lavoro interiore si è fatto più pressante, anche nelle ore notturne, ed è sfociato in uno sblocco. Ho ancora a casa il bigliettino messo sull’armadietto dell’anticamera che doveva ricordarmi di coltivare la gioia e di abbandonarmi a Dio.

Sono ricomparsi i messaggi.
Nei giorni successivi sono scesi (o usciti), un aforisma dietro l’altro, come un fiume...un migliaio...che sono stati scritti come sono venuti, senza nessuna modifica.
Grazie, grazie, grazie

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.