Inizia a leggere

I Regni degli Uomini

Valutazioni:
298 pagine3 ore

Sintesi

Un’antica profezia narra dell’avvento di una Forza Oscura, diretta emanazione del Male, in un tempo di crisi tra i popoli e di assenza di fiducia nel Bene e nella magia.

Tale forza avrebbe preso sembianze umane e avrebbe agito affinché la disunione e i conflitti tra i popoli aumentassero.

I suoi poteri, così come la sua scaltrezza, sarebbero stati talmente grandi da non trovare pari sulla terra. E più riusciva nell’intento di dividere e far confliggere i popoli, più i suoi poteri si sarebbero accresciuti.

Il suo fine ultimo era quello di soggiogare le razze che popolavano le terre di Atlante e oscurare tutto ciò che il Bene aveva creato. A quel punto, il Male avrebbe prevalso nella sua eterna lotta contro il Bene.

La profezia, tuttavia, lasciava spazio alla speranza.

E la speranza era riposta in un ragazzo dotato di un potere straordinario, l’unico in grado di contrastare e sconfiggere la Forza Oscura.

Sullo sfondo della guerra tra Orchi e Uomini, “I Regni degli Uomini” narra dell’incontro tra il mago Taranis e Pit, il ragazzo descritto dalla profezia.

Insieme inizieranno un lungo viaggio alla ricerca di ciò che sarà in grado di risvegliare i poteri del ragazzo, mentre le forze del Male sono già in agguato...

“I Regni degli Uomini” è il primo romanzo di una trilogia fantasy intitolata “Cronache di Atlante”.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.