Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Dio e la creazione

Dio e la creazione

Leggi anteprima

Dio e la creazione

Lunghezza:
27 pagine
19 minuti
Pubblicato:
26 mag 2016
ISBN:
9788865125014
Formato:
Libro

Descrizione

Cosa c’è alla radice dello sfruttamento e della distruzione dell’ambiente operati dall’uomo nell’ultimo secolo e mezzo? L’origine sta nell’oblio del posto che l’uomo occupa nell’ordine del creato, oblio che ha prodotto una separazione così radicale tra uomo e cosmo da indurre l’uomo a non concepirsi più come parte del creato.

Rileggendo la nota storia di Giobbe e della sua contesa con Dio, l’Autore invita a guardare il creato con uno sguardo capace di allargare la nostra ragione: è lo sguardo con cui Gesù guarda gli “uccelli del cielo” e “i gigli del campo”; visti nella prospettiva da cui si colloca Cristo, essi insegnano «a far spazio a Dio, al suo regno, cioè al Creatore e alla sua opera di giustizia verso tutte le creature».
Pubblicato:
26 mag 2016
ISBN:
9788865125014
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Dio e la creazione

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Dio e la creazione - Angelo Scola

Angelo Scola

Dio e la creazione

realizzato in collaborazione con

©2016, Marcianum Press, Venezia

Edizioni Studium S.r.l.

Marcianum Press

Dorsoduro, 1 – 30123 Venezia

t 041 27.43.916 – f 041 27.43.971

marcianumpress@marcianum.it

www.marcianumpress.it

Progetto grafico Tomomot, Venezia

ISBN: 978-88-6512-452-9

Indice dei contenuti

Prefazione

Alla radice della trascuratezza del creato

Sulla strada di Giobbe

Dio ci apre gli occhi

Guardare le cose come le guarda Gesù

Il Cristo cosmico

Un’ecologia integrale

Note

Prefazione

Di fronte alla bellezza imponente del cosmo, ognuno di noi – appena lascia un po’ di spazio alla meraviglia che esso provoca – non può non interrogarsi circa il suo significato. Il creato mostra tutta la sua attrattiva: non siamo stati noi a produrlo, esso ci viene donato, ogni mattina, anzi ad ogni istante. Di più, esso viene donato proprio a noi che abbiamo la possibilità di farcene carico, di custodirlo veramente. L’uomo, infatti, è la creatura capace di rendersi conto del dono del creato e di porsi la domanda sul Creatore. È l’unico a percepire la stessa creazione come una chiamata, un invito a rispondere. Tale chiamata è il cuore di quella che potremmo chiamare la sapienza del mondo o, come dicevano i medioevali, il liber naturae.

Le pagine che seguono sono un invito a restituire all’uomo la coscienza del posto che egli occupa nella creazione e, soprattutto, a imparare da Gesù e ad assumere in prima

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Dio e la creazione

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori