Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

I pirati del Grande Oceano: Terra Incognita 4
I pirati del Grande Oceano: Terra Incognita 4
I pirati del Grande Oceano: Terra Incognita 4
E-book102 pagine1 ora

I pirati del Grande Oceano: Terra Incognita 4

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

ROMANZO BREVE (64 pagine) - FANTASCIENZA - Jack Cliver è deciso a inseguire la sorella costi quel che costi, anche al di là di un Oceano sconosciuto e pieno di pericoli. Ma troverà un alleato inaspettato.

Il Golfo Cobalto era il mare più blu che Cliver avesse mai visto: la particolare colorazione era dovuta a isole di sale colorato che, sciogliendosi, saturavano l'acqua rendendola un vero e proprio mare di inchiostro. Ma Cliver ha ben altri problemi: arrivati a Etron avrà la brutta sorpresa di scoprire che sua sorella non è più lì, rapita da navigatori sconosciuti diretti oltreoceano. Dovrà inseguirla fin là? E a che prezzo?

Roberto Guarnieri, classe 1963, è un ingegnere civile e lavora nell'Amministrazione comunale della sua città (Civitanova Marche). È appassionato di fantascienza, fantasy, archeologia e tematiche sui misteri delle antiche civiltà perdute. Ha pubblicato diversi racconti su riviste ("Delos", "Altrisogni", "Writers Magazine Italia", "Carmilla", "Urania") e antologie (tra le più importanti le serie "365"" " "racconti "e  "Il Magazzino dei Mondi", tutti della Delos Books, oltre ad altre delle Edizioni Scudo). È l'autore della serie di novelette steampunk "Il circolo dell'arca" (Delos Digital). Ha frequentato nel 2012 un corso on-line di scrittura creativa con Franco Forte. È stato finalista al Premio Blakwood Algernon 2012, al Premio Urania Stella Doppia 2013, al Premio della rivista "Effemme" 2013 e al premio "Robot" 2014.
LinguaItaliano
Data di uscita3 mag 2016
ISBN9788865306406
I pirati del Grande Oceano: Terra Incognita 4
Leggi anteprima

Leggi altro di Roberto Guarnieri

Correlato a I pirati del Grande Oceano

Categorie correlate

Recensioni su I pirati del Grande Oceano

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

    Anteprima del libro

    I pirati del Grande Oceano - Roberto Guarnieri

    STAGIONE 1   VOLUME 4

    Roberto Guarnieri

    I pirati del Grande Oceano

    Romanzo breve

    Prima edizione maggio 2016

    ISBN 9788865306406

    © 2016 Roberto Guarnieri

    Edizione ebook © 2016 Delos Digital srl

    Piazza Bonomelli 6/6 20139 Milano

    Versione: 1.0

    TUTTI I DIRITTI RISERVATI

    Sono vietate la copia e la diffusione non autorizzate.

    Informazioni sulla politica di Delos Books contro la pirateria

    Indice

    Il libro

    L'autore

    I pirati del Grande Oceano

    Capitolo 1

    Capitolo 2

    Capitolo 3

    Capitolo 4

    Capitolo 5

    Capitolo 6

    Capitolo 7

    Capitolo 8

    Capitolo 9

    Capitolo 10

    Capitolo 11

    Capitolo 12

    Delos Digital e il DRM

    In questa collana

    Tutti gli ebook Bus Stop

    Il libro

    Jack Cliver è deciso a inseguire la sorella costi quel che costi, anche al di là di un Oceano sconosciuto e pieno di pericoli. Ma troverà un alleato inaspettato.

    Il Golfo Cobalto era il mare più blu che Cliver avesse mai visto: la particolare colorazione era dovuta a isole di sale colorato che, sciogliendosi, saturavano l'acqua rendendola un vero e proprio mare di inchiostro. Ma Cliver ha ben altri problemi: arrivati a Etron avrà la brutta sorpresa di scoprire che sua sorella non è più lì, rapita da navigatori sconosciuti diretti oltreoceano. Dovrà inseguirla fin là? E a che prezzo?

    L'autore

    Roberto Guarnieri, classe 1963, è un ingegnere civile e lavora nell’Amministrazione comunale della sua città (Civitanova Marche). È appassionato di fantascienza, fantasy, archeologia e tematiche sui misteri delle antiche civiltà perdute. Ha pubblicato diversi racconti su riviste (DelosAltrisogniWriters Magazine ItaliaCarmillaUrania) e antologie (tra le più importanti le serie 365  racconti e  Il Magazzino dei Mondi, tutti della Delos Books, oltre ad altre delle Edizioni Scudo). È l'autore della serie di novelette steampunk Il circolo dell'arca (Delos Digital). Ha frequentato nel 2012 un corso on-line di scrittura creativa con Franco Forte. È stato finalista al Premio Blakwood Algernon 2012, al Premio Urania Stella Doppia 2013, al Premio della rivista Effemme 2013 e al premio Robot 2014.

    Dello stesso autore

    Roberto Guarnieri, Il Circolo dell'Arca Il circolo dell'Arca ISBN: 9788867751037 Roberto Guarnieri, La macchina delle vite perdute Il circolo dell'Arca ISBN: 9788867751341 Roberto Guarnieri, I misteri di Samotracia Il circolo dell'Arca ISBN: 9788867751532 Roberto Guarnieri, Fumo di Londra Il circolo dell'Arca ISBN: 9788867751945 Roberto Guarnieri, Il mistero della Divina Commedia Il circolo dell'Arca ISBN: 9788867752430 Roberto Guarnieri, Sherlock Holmes e il Circolo dell'Arca Il circolo dell'Arca ISBN: 9788867755684 Roberto Guarnieri, Nikola Tesla e il Circolo dell'Arca Il circolo dell'Arca ISBN: 9788867755820 Roberto Guarnieri, Arsenio Lupin e il Circolo dell'Arca Il circolo dell'Arca ISBN: 9788867756094 Roberto Guarnieri, Il capitano Nemo e il Circolo dell'Arca Il circolo dell'Arca ISBN: 9788867756278 Roberto Guarnieri, La macchina del tempo e il Circolo dell'Arca Il circolo dell'Arca ISBN: 9788867756612 Roberto Guarnieri, Il camino degli dei Robotica.it ISBN: 9788867756513 Roberto Guarnieri, Metatron Chew-9 ISBN: 9788867757558 Roberto Guarnieri, Xlendi Delos Crime ISBN: 9788865305720 Roberto Guarnieri, Il mondo nuovo Terra Incognita ISBN: 9788865306376 Roberto Guarnieri, I cristalli sognanti Terra Incognita ISBN: 9788865306383 Roberto Guarnieri, La fortezza nera Terra Incognita ISBN: 9788865306390 Roberto Guarnieri, L'assalto a Puerto Limon Terra Incognita (in preparazione) ISBN: 9788865306413

    1

    Jack Cliver non aveva mai visto un mare così blu.

    Non il delicato azzurro dei Caraibi o l’accattivante sfumatura selvaggia delle isole greche. L’acqua era di un colore intenso e vivido, come se qualcuno avesse riempito l’intero oceano di inchiostro.

    Il brigantino, con le vele spiegate e il vento in poppa, procedeva spedito disegnando una scia bianca orlata di spuma sotto un cielo privo di nubi. L’insieme ricordò a Cliver una foto mal ritoccata, con i colori innaturali e troppi accesi.

    Se ne stava appoggiato alla murata, godendosi il vento tra i capelli e il calore del sole del primo mattino. Gli unici rumori, a parte il borbottio dei marinai, erano lo stropiccio delle vele e lo sciabordare della chiglia nell’acqua.

    Era trascorsa una sola settimana dalla morte di Auguste Bormber e gli avvenimenti si erano succeduti frenetici. Re Luigi, tornato a corte dopo due giorni, era rimasto turbato dall’assurdo omicidio perpetrato proprio nelle stanze della sua amata reggia. Confortato dai resoconti del capitano Dreyfuss si era finalmente reso conto della pericolosità del Vicario.

    Non poteva intraprendere azioni eclatanti, visto l’incerto equilibrio politico, ma si era adoperato con una vitalità inaspettata per organizzare una spedizione di recupero verso Etron, la cittadina costiera dove era tenuta prigioniera Gayle.

    Cliver non era ancora riuscito a conferire con il Re. Non che gli importasse molto: contava solo essere a bordo del brigantino assieme a un nutrito numero di soldati, pronti a sbarcare a Etron e imporre la volontà del sovrano al comandante della città.

    Le voci di palazzo raccontavano di un Vicario indispettito ma prudente. Anche per lui non era il caso di inasprire troppo i rapporti con la Corona fino a un aperto conflitto.

    Etron era raggiungibile solo via mare, a parte qualche tortuoso sentiero tra le montagne, ma Cliver non escludeva che un drappello di guardie non fosse già partito per portargli via la sorella da sotto il naso. Stavolta, però, la sensazione era che il Vicario avesse rinunciato a un’azione diretta, riservandosi altre vie più subdole, una volta riuniti a corte tutti e tre i visitatori dalla Vecchia Terra.

    Le brutte notizie, invece, erano saltate fuori dal laboratorio di Auguste Bomber. Assieme alla dolce Sybille Cliver aveva controllato ogni sorta di volume e trattato sui Cristalli Sognanti, le fantastiche gemme capaci di aprire i portali tra i due mondi. Cliver non aveva confessato alla ragazza di possederne uno, lasciato nella Fortezza Nera da Gayle.

    Ma la cosa che lo paralizzò dal terrore fu la scoperta della sua reale natura.

    I Cristalli aprivano il varco, ma solo per un tempo definito. Un anno. Poi il portale si richiudeva per sempre, salvo riattivarsi per cause ignote dopo secoli di intervallo.

    Ciò voleva dire che doveva recuperare Gayle e posizionarsi sulla piattaforma di pietra entro poco meno di undici mesi.

    Così, dopo aver affidato Sybille alle cure di Shena, o forse Shena a quelle di Sybille, pensò con un sorriso, eccolo qui imbarcato sul Raggio Celeste, una nave rapida e manovriera lanciata a tutta velocità verso il suo obiettivo.

    – Sembrate turbato. Cosa vi preoccupa? – La familiare voce possente lo fece

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1