Trova il tuo prossimo libro preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorni
Come affrontare un colloquio di selezione?: 10 consigli per valorizzarti al meglio

Come affrontare un colloquio di selezione?: 10 consigli per valorizzarti al meglio

Di ONE4

Leggi anteprima

Come affrontare un colloquio di selezione?: 10 consigli per valorizzarti al meglio

Di ONE4

Lunghezza:
41 pagine
21 minuti
Editore:
Pubblicato:
Aug 10, 2015
ISBN:
9788899127138
Formato:
Libro

Descrizione

  A dar retta ai post che impazzano sul web, verrebbe da sospettare che il buon esito di un colloquio di lavoro sia una questione di “code dress”. Ovvero che sia l’abbigliamento a giocare un ruolo determinante. Togliamocelo dalla testa. Se è vero che già la prima impressione che si suscita ha il suo peso, l’impressione che sul serio conta non è quella che inizia a crearsi quando ci si incontra ma quella che si è definitivamente formata quando ci si lascia. Ad un colloquio di lavoro è assolutamente necessario andarci preparati. Perché i selezionatori lo sono, eccome. Ed oltretutto seguono una precisa strategia. Anche le domande apparentemente più innocue hanno una loro giustificazione.Questo ebook svela quali sono le effettive chiavi per esprimersi al meglio e per giocare bene le proprie carte. Che cosa dire e che cosa non dire. I trabocchetti da evitare e gli aspetti su cui far leva. Non si tratta né di trucchi né di astuzie. Si tratta però di accorgimenti ed atteggiamenti che davvero riescono a fare la differenza.
Editore:
Pubblicato:
Aug 10, 2015
ISBN:
9788899127138
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Come affrontare un colloquio di selezione?

Leggi altro di One4
Libri correlati
Articoli correlati

Anteprima del libro

Come affrontare un colloquio di selezione? - ONE4

Editore

Su cosa si gioca la partita

Hai scelto l’abito più adatto? La cravatta è intonata? La gonna non sarà troppo sopra il ginocchio? A dar retta ai post che impazzano sul web, verrebbe da sospettare che il buon esito di un colloquio di lavoro dipenda in larga misura dall’abbigliamento. Toglitelo dalla testa. A meno che non si tratti di assumere un personal shopper.

Leggendo qua e là, troverai anche elucubrazioni sulla stretta di mano, che sarebbe sconveniente sia se è troppo flaccida sia se è troppo energica. Se ti stai allenando a renderla ad esempio più salda e calorosa, sappi che stai sprecando il tuo tempo. A meno che l’annuncio al quale hai risposto non riguardi un trapezista.

Non fraintenderci: non stiamo affatto negando il valore della cosiddetta prima impressione. Il modo in cui ci si presenta ad un colloquio di lavoro ha certamente un suo peso e non trascureremo di accennarne. Ma offenderemmo la tua intelligenza riducendo le ragioni di un insuccesso ad aspetti francamente marginali e piuttosto di rado decisivi.

In queste pagine non vogliamo impartirti lezioni né di buon gusto né di galateo. Per noi in sostanza non è semplicemente un presupposto ma una certezza il fatto che tu sappia perfettamente quali possano essere i termini più appropriati per porsi davanti ad un selezionatore. Il nostro proposito perciò è di fornirti le vere chiavi per esprimerti al meglio e metterti il più possibile in luce, sfruttando al massimo l’opportunità che ti viene offerta.

Nella lingua inglese esistono due parole che solo apparentemente hanno lo stesso significato: aptitude ed attitude . Si differenziano per una sola lettera. Proprio per la loro somiglianza vengono spesso contrapposte perché rappresentano i due criteri fondamentali sui quali i selezionatori basano le loro scelte. Col termine aptitude si definisce la competenza, cioè la capacità di saper fare qualcosa. Viceversa

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Come affrontare un colloquio di selezione?

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori