Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Cuba: Istruzioni per l'uso

Cuba: Istruzioni per l'uso

Leggi anteprima

Cuba: Istruzioni per l'uso

Lunghezza:
274 pagine
2 ore
Editore:
Pubblicato:
24 feb 2014
ISBN:
9788868270698
Formato:
Libro

Descrizione

Descrivere Cuba in poche righe è impossibile tanto particolare è la sua realtà, un paese profondamente affascinante quanto contradditorio, con incredibili bellezze e sconcertanti assurdità. Così attraente da disorientare ma anche da saper “usare” e conoscere per viverla al meglio. Quello che stai per leggere racconta l’atmosfera di Cuba, i suoi colori caldi ma a volte tristi, la sua gente cordiale e spensierata ma non sempre così spensierata e cordiale, il sole e i suoi uragani, la musica e le sue note dolenti e poi le avventure dei suoi carismatici personaggi che hanno contribuito a creare una storia davvero unica e irripetibile, alcuni di loro sono ancora tra noi.
Editore:
Pubblicato:
24 feb 2014
ISBN:
9788868270698
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Cuba

Libri correlati

Anteprima del libro

Cuba - Gianluca Giusti

Puig

Prefazione

Quando Gianluca Giusti mi chiese di scrivergli la prefazione del suo libro Cuba istruzioni per l’uso, domandai: Ma perché proprio io?

Lui rispose che essendo io l’autore di Apologia del piano B e di diverse guide sul marketing editoriale, gli era subito venuto in mente il mio nome per introdurre il suo libro. Apologia del piano B, il mio romanzo, descrive infatti la storia di un gruppo di ragazzi che affrontano un viaggio in Ungheria, alla ricerca di un periodo di pura evasione. I manuali sul marketing che ho pubblicato sono organizzati, da un punto di vista dei contenuti, un po’ come questo Cuba istruzioni per l’uso. Ecco quindi il preambolo che giustifica la mia penna su questa interessante opera di Gianluca Giusti.

Cuba istruzioni per l’uso è quindi un esaustivo manuale per viaggiatori alle prime armi, e anche esperti, che vogliono trarre il massimo, a livello di opportunità logistiche, di divertimento e di scoperta del territorio, da una permanenza, che non sia anche solo una vacanza, organizzata in questa magnifica isola.

Il manuale ti guida capitolo dopo capitolo, rispondendo a tutti i quesiti che una persona si pone allorquando sta per affrontare un viaggio, comunque impegnativo, come quello necessario per raggiungere Cuba.

Giusti, in questa sua opera, spiega come trovare il volo migliore, quale sistemazione ottimale scegliere per dormire, quali sono i divertimenti delle città principali e come fruirne, le spiagge più importanti, cosa mangiare e tutto questo è descritto, in modo chiaro e ben organizzato, anche per ogni provincia dell’isola. Mentre leggevo la guida di Giusti, mi trovavo quasi a percorrere il sentiero mentale che si calpesta quando si legge un romanzo. Giusti ha sviluppato i vari capitoli quasi come se fossero il preciso sviluppo cronologico di un viaggio, dalla partenza in aereo, alla prima decisione da prendere: dove alloggerò i primi giorni?

Poi spiega i vari itinerari facendoti immergere nelle informazioni che ti raccontano i sapori, le opportunità, la musica e i luoghi delle principali zone dell’isola.

Cuba istruzioni per l’uso è sicuramente tra i manuali più completi che ci sono attualmente in commercio, tra i più aggiornati e è estremamente piacevole consultarlo proprio perché sembra di essere immersi nella lettura di un racconto, seppur nessuna fiction è riportata nella sua opera.

Nella creazione di Cuba istruzioni per l’uso si evince, per la meticolosità e esaustività degli argomenti trattati, come ci sia stata una mole enorme di lavoro e soprattutto una grande esperienza conoscitiva, che hanno portato l’autore a creare un’opera fatta di consigli pratici, chiari, attuabili da subito e che sono opportunamente rintracciabili all’interno della guida.

Alla fine del manuale Giusti illustra anche le attuali condizioni sociali e politiche del paese, nella fase di transizione dai Castro a chissà quale nuovo scenario.

Ma, leggendo questo libro, indipendentemente da chi governerà nel futuro il paese, Cuba rimarrà sempre l’isola più romantica e unica del mondo, il posto in cui un’umanità introvabile e la passione che sprigiona dai borghi, dalle spiagge e dalle piazze, rendono l’esperienza a Cuba un solco indelebile che si traccia nei ricordi di ogni essere umano.

Gianluca Giusti ti consegna quindi una sorta di patente; col suo manuale, infatti, ti offre l’abilitazione ad affrontare al meglio questo straordinario viaggio evitando di incorrere nella multa del divieto assoluto, ovvero il divieto di morire se prima non hai fatto un passaggio a Cuba.

Emanuele Properzi

www.scrittorevincente.com

www.apologiadelpianob.it

Introduzione

Ciao caro lettore, anzitutto grazie per aver dato fiducia a questo manuale su come organizzare la tua prossima vacanza a Cuba. Che tu abbia già stabilito di trascorrere sull’isola le tue vacanze o sia in cerca di utili informazioni prima di prendere una decisione, troverai all’interno tante curiosità che ti aiuteranno a saperne di più su questa perla caraibica, compreso il modo di vivere dei cubani. Il loro disimpegnarsi quotidiano tra vita, casa e lavoro in un arrangiarsi continuo e ingegnoso è già un’affascinante avventura culturale che, ti assicuro, vale la pena di essere vissuta.

Premetto, visto che siamo all’introduzione, che il mio impegno è solo quello di dare informazioni e consigli, mai giudizi, a cominciare dalla situazione politica del Paese.

Credo, anzi sono certo che non è compito mio dire cosa sia giusto o sbagliato, oltre che presuntuoso sarebbe una mancanza di rispetto nei tuoi riguardi e nei riguardi della stessa Cuba. Il giudizio è una cosa troppo personale che si può dare solo dopo un’esperienza diretta.

Io naturalmente ho le mie idee su questo bellissimo mondo ma non hanno importanza, quello che invece ti serve sapere sono dei buoni consigli e dritte per farti vivere una vacanza divertente, sicura, ottimizzando le spese e il divertimento.

Naturalmente sei liberissimo di fare un’intera settimana o più in un Villaggio Resort direttamente sul mare con un servizio di alto livello oppure in alternativa vivere un esperienza On the road. Potrai in questo modo passare qualche giorno non solo negli stupendi Villaggi turistici ma anche nelle famose case particular di cui ti parlerò tra poco.

Nel descriverti Cuba inserirò nel corso del nostro viaggio le parole spagnole o in molti casi cubane legate ai termini più importanti e popolari che incontrerai quotidianamente durante la tua permanenza, un modo semplice e efficace per cominciare a familiarizzare con i principali vocaboli di uso comune e gergale.

Finisco la mia introduzione dicendoti che sono sposato da sedici anni con una ragazza, ormai donna, cubana e che ho girato in largo e lungo l’intera isola. Quando sono a L’Avana vivo invece in periferia con la famiglia di mia moglie e mi trasformo anch’io in un quasi cubano, non parlando l’italiano per giorni. Una full immersion nella loro realtà quotidiana fatta di musica, colori e tante difficoltà alleggerite però da un immancabile e allegro ottimismo.

Tutto quello che leggerai non mi è stato riportato da altri ma è stato vissuto e provato da me in prima persona. Quando ti darò un consiglio è perché quell’esperienza è davvero un fatto di vita reale. Stai per conoscere un bel po’ di cose. Buon viaggio.

Come organizzare la partenza

Finalmente hai deciso! Quest’anno la meta delle tue vacanze sarà Cuba, niente può farti cambiare idea. Hai sentito tante volte parlare dell’isola di Fidel Castro, delle ragazze/i e soprattutto di quel tempo che sembra essersi fermato alla fine degli anni ‘50, così romantico e ben rappresentato dalle vecchie Cadillac americane, che adesso non ti ferma più nessuno. Da solo oppure con amici o fidanzata, ormai è sicuro, parti!

Ma da dove partire per partire? Scusa il gioco di parole ma serviva ad introdurre una parte importante della tua organizzazione logistica, perché dal momento che è un po’ lungo andare in nave, l’aereo diventa allora una necessità imprescindibile, compreso ovviamente un alloggio e un’idea sul cosa fare una volta arrivato.

Per prima cosa ti servono un passaporto valido, il visto d’ingresso obbligatorio per entrare e l’assicurazione medica per eventuali spese sanitarie. Il visto costa 25 euro e è semplice acquistarlo, ma devi farlo prima di partire, se non lo hai non ti faranno nemmeno imbarcare sul volo.

Più avanti ti spiegherò bene cos’è il visto e come averlo e anche perché benché nessuno controlli, è bene fare l’assicurazione medica.

Prima di partire assicurati di avere il passaporto rinnovato, di essere in possesso del visto d’ingresso obbligatorio e dell’assicurazione medica.

Se hai deciso di affidarti ad un Tour Operator ovviamente farai tutto con loro e puoi leggere il manuale come guida e curiosità generali. Se invece ti stai organizzando da solo ti servirà capire da subito come muoverti una volta atterrato, così da rendere più semplice e economico possibile il tuo soggiorno.

Che periodo hai scelto per il tuo viaggio: il classico agosto? Fine anno? O magari periodi diversi e meno gettonati? Come puoi immaginare il periodo fa la differenza. I periodi più caldi hanno costi maggiori e necessità di una programmazione anticipata mentre in altri momenti dell’anno la situazione è capovolta.

Certo è possibile trovare un volo last minute anche sotto Natale ma è statisticamente probabile il tutto esaurito a meno che tu non voglia partire in prima classe e alloggiare negli Hotel a 5 stelle.

Se questa condizione non è alla tua portata conviene sempre, nei periodi affollati e di maggiori partenze, programmarsi con almeno un mese e mezzo di anticipo o anche due, in particolare se stai prendendo in considerazione, cosa che ti consiglio, l’idea di noleggiare un auto per i tuoi spostamenti.

Se gli unici periodi disponibili sono agosto o il periodo delle feste fai in modo di prenotare volo e noleggio auto con almeno un paio di mesi di anticipo.

1.1 Il volo

Le compagnie che volano su Cuba sono tante sia di linea, la maggioranza, sia charter. Queste ultime vendono anche i biglietti di solo volo ma scordati di risparmiare a meno che tu non faccia un last minute quando svendono i posti lasciati liberi dai Tour Operator.

Tra poco ti darò tutti i riferimenti per affinare le tue ricerche, ma quali sono le compagnie aeree?

AirFrance www.airfrance.it

divide i posti con KLM, vola solo su L’Avana via Parigi ma hai la possibilità di trovare la coincidenza da tutta Italia.

Iberia www.iberia.com

vola solo su L’Avana via Madrid e via Barcellona con coincidenze in buona parte d’Italia soprattutto dal Nord.

AirEuropa www.aireuropa.com

vola solo su L’Avana via Madrid e Barcellona con coincidenze da Roma Fiumicino e Milano Malpensa.

Aeroflot www.aeroflot.ru

vola da Mosca su L’Avana ha buone coincidenze da tutta Italia e talvolta buonissimi prezzi ma il viaggio rischia di diventare un’odissea con orari veramente scomodi.

British Airways www.britishairways.com

vola su L’Avana da Londra, le coincidenze sono buone da tutta Italia, ma occhio ai prezzi e agli orari.

Blu Panorama www.blue-panorama.it

www.blu-express.com

divide i posti con Cubana de Aviacion, vola su L’Avana da Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Verona; vola su Santiago de Cuba da Milano Malpensa e su Holguín da Roma Fiumicino e Milano Malpensa. Con questa compagnia grazie al tour operator consociato Distal puoi avere anche il visto e ritirarlo comodamente il giorno della partenza direttamente in aeroporto.

Passiamo alle linee charter:

Neos www.neosair.it

vola su L’Avana da Roma Fiumicino e Milano Malpensa e Holguín da Milano Malpensa.

Airitaly www.airitaly.it

vola su L’Avana e Holguín da Milano Malpensa.

Di norma le compagnie consentono un trasporto di 20 kg per bagaglio ma alcune come Blu Panorama, Air France, Air Europa in alcuni momenti dell’anno, arrivano fino a 30 Kg. Se hai necessità di trasportare più di 20 kg verifica sempre al momento dell’acquisto le condizioni proposte, eviterai così di dover pagare l’eccesso di peso in aeroporto. Il passeggero cubano può sempre portare, ormai con tutte le compagnie, 30 kg.

È molto difficile dire quale sia la più economica, dipende dalle varie offerte che vengono ogni volta proposte e che variano anche a seconda dei periodi dell’anno. Conviene sempre fare alcune ricerche perché le occasioni possono essere davvero buone anche con compagnie come Air France, spesso considerata erroneamente una delle più care.

Se la tua idea è di arrivare esattamente a Santiago de Cuba o Holguín devi giocoforza cercare le compagnie che vi atterrano e la scelta si riduce drasticamente. Altrimenti non ti resta che arrivare a L’Avana per poi prendere un volo interno, e qui voglio subito rassicurarti, con standard di sicurezza più che accettabili. Un’altra opzione intrigante invece è muoversi con l’auto come ti dirò tra poco.

Tutte le possibilità di volo possono essere prenotate direttamente con la tua agenzia di fiducia, le agenzie specializzate, il sito di ogni singola compagnia o tramite i motori di ricerca voli su internet. Questi ultimi ti danno, per le date che richiedi, più opzioni, tra l’altro con piccole variazioni di prezzo rispetto a quelle che puoi trovare sul sito della singola compagnia. Tieni però presente che la loro ricerca è solo per i voli di linea.

Non troverai invece le opportunità del last minute come può capitare andando sui siti delle agenzie specializzate.

Puoi prenotare i voli tramite le normali agenzie, le agenzie specializzate, i siti delle compagnie aeree o i motori di ricerca voli su internet. Se vuoi trasportare più di 20 kg di bagaglio controlla sempre che la compagnia te lo consenta.

Vediamo pro e contro:

L’agenzia di fiducia è comoda ma non ti può procurare il visto che dovrai comprare da solo; da verificare possibilità e prezzi dell’assicurazione medica; dovrai pagare le spese di agenzia e difficilmente prenotano l’auto; se vuoi un Hotel dovranno appoggiarsi a un tour operator con costi aggiuntivi.

Con le compagnie aeree e motori di ricerca non hai le spese di agenzia (i motori di ricerca comportano spese di servizio minime) ma nemmeno il visto mentre invece ti sarà offerta la copertura medica; nulla da fare per la prenotazione auto, mentre invece è possibile prenotare volo e Hotel (l’Hotel solo con i motori di ricerca come Opodo e altri).

Le agenzie di viaggio specializzate fanno tutto. Puoi rivolgerti a loro direttamente via internet o telefono e avere il pacchetto completo, volo, Hotel, visto, assicurazione e noleggio auto. È vero, pagherai le spese di agenzia, ma puoi rilassarti mentre lavorano per te. Inoltre, sui loro siti, che puoi consultare in qualunque momento, vengono sempre pubblicate le migliori offerte low cost e addirittura i voli di sola andata o ritorno.

Oppure fai tutto da solo continuando a leggere. Tramite internet puoi riuscire a organizzare il tuo viaggio spezzettando le varie prenotazioni e cercando le offerte più convenienti. Tra poco troverai i motori di ricerca voli più importanti e i link delle migliori agenzie specializzate.

Prima però voglio darti un paio di consigli preziosi: facendo le tue ricerche potresti trovare per i voli dei prezzi davvero interessanti ma c’è un ma, potrebbero essere soggetti a restrizioni e cioè al fatto che non puoi cambiare le date una volta prenotato. Se devi, per varie circostanze, spostare la partenza o anticipare o posticipare il ritorno, non potrai farlo. Devi per forza comprare un nuovo biglietto. Fai attenzione!

È impossibile prevedere il futuro, normalmente si parte e si torna nei giorni decisi, ma gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo. Se ti becchi una banale influenza prima di partire o vieni richiamato in Italia per esigenze di lavoro, dovrai rifare un nuovo biglietto. Devi essere consapevole di queste condizioni quando valuti il prezzo. Controlla se il tuo biglietto è modificabile e se sì, quali costi dovrai sostenere di penale. In caso di dubbi contatta via email o via telefono la compagnia aerea o i motori di ricerca, tutti hanno ormai un call center disponibile per le varie informazioni. Chiedi sempre, anche all’agenzia di fiducia se magari ti propone prezzi troppo vantaggiosi, non dare per scontato che ti informino su ogni dettaglio.

Vista la troppa rigidità di queste tariffe molte compagnie prevedono la partenza fissa e il ritorno modificabile con penale. Air France, ad esempio, propone tramite il suo sito varie opportunità, sia quella che ti ho appena descritto, sia la tariffa premium che consente di modificare il tuo biglietto senza spese ma con costi di base ovviamente molto più alti.

Le condizioni di Blu Panorama invece possono avere la struttura opposta e cioè rendere modificabile l’andata ma non il ritorno. Cerca di non farti ingolosire solo dal prezzo, prima di comprare un biglietto è bene conoscere e valutare nel dettaglio tutte queste variabili.

Quindi, prima di fare il click definito, controlla bene cosa stai comprando e a quali condizioni. Se hai il minimo dubbio informati.

Prima di prenotare il volo valuta con attenzione il prezzo offerto in particolare se il biglietto è modificabile e a quali costi.

L’altro consiglio che voglio darti si basa su una riflessione e cioè che il prezzo del volo è fatto di tante cose, valutiamole bene.

Vai su un sito specializzato e vedi una tariffa meravigliosa magari sui 400 euro, cosa fare allora? Controlliamo se è già comprensiva, per esempio, delle tasse, dei costi carburante aggiuntivi (ormai si paga anche un imponderabile aumento del costo carburante anche quando il prezzo del petrolio è stabile o in discesa), delle tasse aeroportuali e delle immancabili spese di agenzia. Le apparenze ingannano e purtroppo una tariffa apparentemente strepitosa finiti i conti assume un valore molto meno allettante.

Questo di solito succede è bene precisarlo, con i voli low cost mentre le tariffe scontate delle compagnie di linea sono già tasse incluse.

Ma c’è un’altra voce che devi considerare e

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Cuba

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori