Trova il tuo prossimo book preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorniInizia la tua prova gratuita di 30 giorni

Informazioni sul libro

Il Viaggio Alchemico nella Geografia dell'Invisibile

Il Viaggio Alchemico nella Geografia dell'Invisibile

Azioni libro

Inizia a leggere
Lunghezza: 188 pagine2 ore

Descrizione

Mode e modi di viaggiare alla scoperta di luoghi nel mondo e spazi dell’anima

Un libro per indagare in maniera originale sui diversi modi di viaggiare cercando corrispondenze fra il mondo che ci circonda e una nostra intima geografia dell’anima. Dal viaggio filosofico al viaggio alchemico per acquisire nuove consapevolezze “del mettersi in cammino”. Un percorso fra gli elementi, terra acqua fuoco e aria per scoprire attraverso esempi di viaggio le mete più in sintonia con noi. Viaggiare per sognare e sognare viaggiando, entrare in punta di piedi nell’universo delle emozioni scoprendo passo dopo passo il proprio mondo interiore. Senza migrare in terre lontane, basta lasciarsi andare e anche il giro dell’ isolato sotto casa può diventare un’esperienza da assaporare attraverso le nostre sensazioni. “Il viaggio alchemico nella geografia dell’invisibile” di Cinzia Galletto è un libro per scoprire, riscoprire o semplicemente rendere consapevole l’azione del mettersi in cammino. Ricordare che nel passato sin dai primi miti si è affrontato il tema del viaggio in tutte le sue sfaccettature. Aprire le pagine della storia e verificare che ogni epoca storica, ogni periodo ha prodotto un modo particolare di viaggio. Indagare nelle filosofie e sulle motivazioni psicologiche che ci aprono al “non conosciuto”. Pagina dopo pagina ci si rende conto di fare un viaggio nel viaggio: nei suoi simboli, attraverso antiche tradizioni e attraverso le parole di uomini protagonisti della nostra storia.

“Il Grande viaggiatore è colui che sa disvelare l’invisibile dei luoghi – colui che sa vedere oltre la realtà apparente” Leonardo Sciascia

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”. Marcel Proust

Così come un alchimista, il viaggiatore consapevole sa che il viaggio che sta per intraprendere gli farà scoprire lati nuovi di sé. Unendo e separando da sé cose e persone affronterà in più fasi un cambiamento, una trasformazione e come in uno specchio ad ogni passo nel mondo corrisponderà un passo nel suo universo interiore.

Pietre silenti, templi dalle atmosfere arcane riprendono vita se, chi li osserva, li sa vedere con occhi che travalicano la dimensione del tempo per approdare nella terra del sempre fatta di geografie invisibili ed energie sottili.
Leggi altro
Il Viaggio Alchemico nella Geografia dell'Invisibile

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

Il Viaggio Alchemico nella Geografia dell'Invisibile

Lunghezza: 188 pagine2 ore

Descrizione

Mode e modi di viaggiare alla scoperta di luoghi nel mondo e spazi dell’anima

Un libro per indagare in maniera originale sui diversi modi di viaggiare cercando corrispondenze fra il mondo che ci circonda e una nostra intima geografia dell’anima. Dal viaggio filosofico al viaggio alchemico per acquisire nuove consapevolezze “del mettersi in cammino”. Un percorso fra gli elementi, terra acqua fuoco e aria per scoprire attraverso esempi di viaggio le mete più in sintonia con noi. Viaggiare per sognare e sognare viaggiando, entrare in punta di piedi nell’universo delle emozioni scoprendo passo dopo passo il proprio mondo interiore. Senza migrare in terre lontane, basta lasciarsi andare e anche il giro dell’ isolato sotto casa può diventare un’esperienza da assaporare attraverso le nostre sensazioni. “Il viaggio alchemico nella geografia dell’invisibile” di Cinzia Galletto è un libro per scoprire, riscoprire o semplicemente rendere consapevole l’azione del mettersi in cammino. Ricordare che nel passato sin dai primi miti si è affrontato il tema del viaggio in tutte le sue sfaccettature. Aprire le pagine della storia e verificare che ogni epoca storica, ogni periodo ha prodotto un modo particolare di viaggio. Indagare nelle filosofie e sulle motivazioni psicologiche che ci aprono al “non conosciuto”. Pagina dopo pagina ci si rende conto di fare un viaggio nel viaggio: nei suoi simboli, attraverso antiche tradizioni e attraverso le parole di uomini protagonisti della nostra storia.

“Il Grande viaggiatore è colui che sa disvelare l’invisibile dei luoghi – colui che sa vedere oltre la realtà apparente” Leonardo Sciascia

“Il vero viaggio di scoperta non consiste nel cercare nuove terre, ma nell’avere nuovi occhi”. Marcel Proust

Così come un alchimista, il viaggiatore consapevole sa che il viaggio che sta per intraprendere gli farà scoprire lati nuovi di sé. Unendo e separando da sé cose e persone affronterà in più fasi un cambiamento, una trasformazione e come in uno specchio ad ogni passo nel mondo corrisponderà un passo nel suo universo interiore.

Pietre silenti, templi dalle atmosfere arcane riprendono vita se, chi li osserva, li sa vedere con occhi che travalicano la dimensione del tempo per approdare nella terra del sempre fatta di geografie invisibili ed energie sottili.
Leggi altro