Goditi subito questo titolo e milioni di altri con una prova gratuita

Solo $9.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Sherlock Holmes e l’avventura del saltatore

Sherlock Holmes e l’avventura del saltatore

Leggi anteprima

Sherlock Holmes e l’avventura del saltatore

Lunghezza:
94 pagine
1 ora
Pubblicato:
Sep 9, 2014
ISBN:
9788867754564
Formato:
Libro

Descrizione

RACCONTO LUNGO45 pagine) - GIALLO - Un mistero che terrorizza Londra. Cos'è Jack il Saltatore? E perché ora uccide?

Da decenni una misteriosa figura terrorizza Londra. Sherlock Holmes l'ha sempre giudicata un'allucinazione. Ma ora l'entità uccide. Toccherà al principe degli investigatori scoprire, a rischio della propria vita, quale mistero celi la grottesca figura di Jack il Saltatore.  

Gianfranco Sherwood ha vinto il XIII premio di letteratura fantastica, sezione fiction, di Courmayeur; il premio speciale della giuria del concorso Cosseria galattica 2000; il premio letterario 2001 dell'Editrice Nord; lo Sherlock Magazine Award 2004. Si è inoltre classificato terzo al Lovecraft 2000. Ha pubblicato articoli e narrativa su "Robot", il "Resto" "del Carlino" e la rivista "Inferno" dell'editore Panini. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati nei volumi "Sguardi oscuri", "Storie di confine", "Sherlock Holmes in Italia". Collabora con la "Sherlock Magazine", "The Strand Magazine" e la rivista on line "Continuum".
Pubblicato:
Sep 9, 2014
ISBN:
9788867754564
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Sherlock Holmes e l’avventura del saltatore

Libri correlati

Anteprima del libro

Sherlock Holmes e l’avventura del saltatore - Gianfranco Sherwood

a cura di Luigi Pachì

Sherlock Holmes e l’avventura del saltatore

di Gianfranco Sherwood

ISBN versione ePub: 9788867754564

© 2014 Gianfranco Sherwood

Edizione ebook © 2014 Delos Digital srl

Piazza Bonomelli 6/6 20139 Milano

Versione: 1.0 settembre 2014

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Sono vietate la copia e la diffusione non autorizzate.

Informazioni sulla politica di Delos Books contro la pirateria

Indice

Colophon

Gianfranco Sherwood

Sherlock Holmes e l’avventura del saltatore

Nota

Capitolo 1

Capitolo 2

Capitolo 3

Capitolo 4

Capitolo 5

Capitolo 6

Delos Digital e il DRM

In questa collana

Tutti gli ebook Bus Stop

Gianfranco Sherwood

Gianfranco Sherwood ha vinto il XIII premio di letteratura fantastica, sezione fiction, di Courmayeur; il premio speciale della giuria del concorso Cosseria galattica 2000; il premio letterario 2001 dell’Editrice Nord; lo Sherlock Magazine Award 2004. Si è inoltre classificato terzo al Lovecraft 2000. Ha pubblicato articoli e narrativa su Robot, il Resto del Carlino e la rivista Inferno dell’editore Panini. Alcuni suoi racconti sono stati pubblicati nei volumi Sguardi oscuri, Storie di confine, Sherlock Holmes in Italia. Collabora con la Sherlock Magazine, The Strand Magazine e la rivista on line Continuum.

Dello stesso autore

Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l'avventura dell'enigma da Krakatoa Sherlockiana ISBN: 9788867750894 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l'avventura della spia austriaca Sherlockiana ISBN: 9788867751686 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l'avventura del demone cinese Sherlockiana ISBN: 9788867752195 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l'avventura del Villaggio silente Sherlockiana ISBN: 9788867752638 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l'avventura del teschio deforme Sherlockiana ISBN: 9788867752874 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l’avventura del vecchio soldato Sherlockiana ISBN: 9788867753840 Gianfranco Sherwood, Sherlock Holmes e l’avventura dell’ombra assassina Sherlockiana ISBN: 9788867754205

Nota

Sebbene innumerevoli testimonianze attestino la realtà storica di Spring Heeled Jack, di seguito, Jack il Saltatore, Jack coi tacchi a molla o semplicemente Jack, la spettrale entità che tanto incise sull’immaginario vittoriano, la responsabilità della spiegazione delle sue ultime gesta va tutta all’autore, l’esimio dottor Watson.

Capitolo 1

Ritiratosi Holmes nella quiete del Sussex, furono molti i venerdì pomeriggio in cui provai la tentazione di salire sul primo treno per Eastbourne. A spingermi, oltre al rimpianto per un’amicizia unica, era la cupa noia che mi assaliva appena abbandonavo gli obblighi della professione; e a nulla valeva l’affettuosa presenza della mia seconda moglie in quegli eterni fine settimana spesi a fissare dalla finestra la vie deserte rimuginando ricordi.

Vero è che, in un modo o nell’altro, seppi sempre delle volte in cui Holmes incrociò ancora la strada del crimine. In almeno un caso, poi, mi capitò di essere al suo fianco sin dall’inizio. Ed è quella terribile vicenda, imperniata sul mistero del Saltatore, che mi accingo qui a narrare.

Il mattino del primo venerdì di settembre del 1904, una stagione capricciosa contrassegnata dal continuo alternarsi di sole e scrosci di pioggia, un corriere mi aveva recapitato il seguente biglietto di Holmes: "Watson, se può, venga da me. Assisterà allo svelarsi di un miracolo. Sarebbe anche l’occasione di passare assieme qualche piacevole ora confortati da brandy e buon tabacco, come si usa fare tra amici che non si vedono da lungo tempo.

P.S. Sapesse che splendide pernici settembrine sta spennando la signora Hudson!"

Occorreva altro perché, riempita in fretta la valigia e baciata mia moglie, volassi alla stazione Vittoria?

Malgrado la mia lieta disposizione, non fu un bel viaggio. Mi era toccato uno scompartimento occupato da tre comari che, ispirate da una rivista dedicata ai misfatti di Jack il Saltatore, avevano preso a berciare senza sosta.

– Per me è il demonio incarnato – fece a un certo punto quella col cappellino a fiori dandomi di gomito.– Lei che ne dice, signore?

Chiusi rassegnato il giornale di cui mi ero fatto invano schermo: – Bé, col daffare che deve dargli badare a tutto quel fuoco, dubito che Lucifero abbia il tempo di occuparsi personalmente anche dei vivi, se capisce cosa intendo.

– Crede siano burle di qualche persona ricca e perditempo? Anche qui scrivono del vecchio marchese di Waterford – disse la comare proprietaria della rivista indicando il vistoso disegno sulla copertina.

Raffigurava Jack, secondo le testimonianze di chi sosteneva di esserne stato assalito: un essere mefistofelico con gli artigli levati a ferire e l’alito infuocato. Un costume rosso e nero ne accentuava la ridicolaggine.

– Dico solo che non si fa vivo da anni – dissi.

– Vede che non sa niente? – strillò la terza arpia. – Si è fatto vivo eccome! L’altra sera ha bussato a una porta di Turner Street e, come gli hanno aperto, ha sputato fuoco e fiamme prima di sparire in una nuvola di zolfo. E non era neanche la prima volta, laggiù.

– Com’è che i giornali non ne hanno parlato?

– La polizia copre tutto. Facile, con i poveracci dell’East End. Ma se Jack andasse ad arrostire le chiappe a quelli di Fleet Street? Sai le risate! E che titoli, i suoi giornali!

E così via, sino all'arrivo a Eastbourne.

Quando scesi dal treno, il cielo era percorso da nubi inquiete. Con il bel tempo, fare a piedi le cinque miglia sino al cottage di Holmes sarebbe stata la piacevole premessa a ore trascorse nella più gradevole delle compagnie, ma ora avrei preferito vedere nel piazzale la nota asciutta figura farmi cenno da una carrozza, ma Holmes non c’era.

Stavo riflettendo, quando una voce chiese: – È lei il dottor

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Sherlock Holmes e l’avventura del saltatore

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori