Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Cedimento strutturale
Cedimento strutturale
Cedimento strutturale
E-book102 pagine1 ora

Cedimento strutturale

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

STEAMPUNK - Braccata dai Federali, Joanna cerca di raggiungere la California. Ma il pericolo maggiore viene sempre da dove meno te lo aspetti

Joanna e Danielle affrontano assieme il difficile viaggio verso la California, dove sperano di riprendere il contatto perduto con la Resistenza. Ma nel frattempo, a loro insaputa, grandi forze si stanno muovendo nel paese: i federali sono di nuovo sulle loro tracce, e il governo pianifica un'azione militare contro i Navajo di Serpe Veloce. Riusciranno le due ragazze a raggiungere Sacramento prima che la situazione precipiti?

Alain Voudì, genovese, classe '63, consulente direzionale, ha pubblicato due racconti in appendice ai Gialli Mondadori nel 2012, e un terzo, trasmesso su Radio 24 nel corso della trasmissione Giallo 24, è poi stato incluso nella raccolta omonima edita da Mondadori. Un suo racconto è stato finalista nel 2012 al Premio Stella Doppia di Urania, un altro ha vinto la prima edizione del concorso Tessisogni e un terzo è stato segnalato al Premio Robot, edizione 2012. Altri suoi racconti si possono trovare in numerose antologie, tra le quali "365 Racconti Horror", "365 Racconti sulla fine del mondo" e "365 Storie d'amore" di Delos Books, oltre che sulle riviste "Robot" e"Writers Magazine Italia" e nelle raccolte "Il Cerchio Capovolto" (I Sognatori, 2011 e 2012). È autore di diversi racconti della serie "The Tube".
LinguaItaliano
Data di uscita24 mar 2015
ISBN9788867757121
Cedimento strutturale
Leggi anteprima

Leggi altro di Alain Voudì

Correlato a Cedimento strutturale

Recensioni su Cedimento strutturale

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Cedimento strutturale - Alain Voudì

    Alain Voudì

    Cedimento strutturale

    Romanzo breve

    Prima edizione marzo 2015

    ISBN 9788867757121

    © 2015 Alain Voudì

    Edizione ebook © 2015 Delos Digital srl

    Piazza Bonomelli 6/6 20139 Milano

    Versione: 1.0

    TUTTI I DIRITTI RISERVATI

    Sono vietate la copia e la diffusione non autorizzate.

    Informazioni sulla politica di Delos Books contro la pirateria

    Indice

    Il libro

    L'autore

    Cedimento strutturale

    Nell’episodio precedente di Trainville:

    Capitolo 1

    Capitolo 2

    Capitolo 3

    Capitolo 4

    Capitolo 5

    Capitolo 6

    Nel prossimo episodio di Trainville:

    Delos Digital e il DRM

    In questa collana

    Tutti gli ebook Bus Stop

    Il libro

    Braccata dai Federali, Joanna cerca di raggiungere la California. Ma il pericolo maggiore viene sempre da dove meno te lo aspetti

    Joanna e Danielle affrontano assieme il difficile viaggio verso la California, dove sperano di riprendere il contatto perduto con la Resistenza. Ma nel frattempo, a loro insaputa, grandi forze si stanno muovendo nel paese: i federali sono di nuovo sulle loro tracce, e il governo pianifica un'azione militare contro i Navajo di Serpe Veloce.

    Riusciranno le due ragazze a raggiungere Sacramento prima che la situazione precipiti?

    L'autore

    Alain Voudì, genovese, classe ‘63, consulente direzionale, ha pubblicato due racconti in appendice ai Gialli Mondadori nel 2012, e un terzo, trasmesso su Radio 24 nel corso della trasmissione Giallo 24, è poi stato incluso nella raccolta omonima edita da Mondadori. Un suo racconto è stato finalista nel 2012 al Premio Stella Doppia di Urania, un altro ha vinto la prima edizione del concorso Tessisogni e un terzo è stato segnalato al Premio Robot, edizione 2012. Altri suoi racconti si possono trovare in numerose antologie, tra le quali 365 Racconti Horror365 Racconti sulla fine del mondo e 365 Storie d’amore di Delos Books, oltre che sulle riviste Robot eWriters Magazine Italia e nelle raccolte Il Cerchio Capovolto (I Sognatori, 2011 e 2012). È autore di diversi racconti della serie The Tube.

    Dello stesso autore

    Antonino Fazio, Alain Voudì, Giorno Zero The Tube ISBN: 9788867751020 Antonino Fazio, Alain Voudì, Il bacio della morte The Tube ISBN: 9788867751327 Alain Voudì, Franco Forte, Rinascita The Tube 2 ISBN: 9788867752690 Alain Voudì, Alla deriva Chew-9 ISBN: 9788867752836 Alain Voudì, RIG Delos Crime ISBN: 9788867753338 Alain Voudì, Arrivo a Trainville Trainville ISBN: 9788867753611 Alain Voudì, Alla scoperta di Mister Pennyworth Trainville ISBN: 9788867753796 Alain Voudì, Trainville: Andata e ritorno Trainville ISBN: 9788867754021 Alain Voudì, Fuga da Trainville parte II Trainville ISBN: 9788867754250 Alain Voudì, Fuga da Trainville parte I Trainville ISBN: 9788867754267 Alain Voudì, Laguna Beige Urban Fantasy Heroes ISBN: 9788867754748 Alain Voudì, Il mattatore Senza sfumature ISBN: 9788867755165 Alain Voudì, Gioco d'azzardo Trainville ISBN: 9788867756889 Alain Voudì, Eva Weiss, Una questione di età Delos Crime ISBN: 9788867757077

    Nell’episodio precedente di Trainville:

    Di nuovo sola al mondo dopo la morte del suo amato tutore Jim Pennyworth, Joanna decide di lasciare Columbus, Georgia, dove è rimasta dopo la sua drammatica fuga da Trainville, e recarsi in California, a Sacramento, dove spera di trovare lo scienziato europeo noto alla Resistenza come L’Inventore, che potrebbe essere l’unica persona al mondo in grado di restituirle almeno in parte la memoria perduta.

    Accompagnata dalla sua nuova amica Danielle Barryson, avventuriera e giocatrice d’azzardo, Joanna si imbarca perciò sull’aeronave Gran Torino, un enorme dirigibile progettato in Italia e appena acquistato dal colonnello Hart, fondatore della Atlanta Airways, che ha anche assunto il giovane ingegnere italiano Amedeo Negri per assisterlo nel montaggio e avviamento.

    Ciò che nessuno sa, però, è che Amedeo è in realtà un ufficiale operativo del Servizio Informazioni della Regia Marina, incaricato dall’Ammiraglio Brin di infiltrarsi negli States per raccogliere informazioni sulla tecnologia della Sabbia radioattiva.

    Nel frattempo Bradley, ex Federal Marshall di Trainville e ora commissario straordinario per la Pennyworth Corporation, scampa a un’accusa di tradimento grazie all’insperato aiuto di un misterioso faccendiere, che prima ottiene il suo proscioglimento manipolando la Commissione Senatoriale d’Inchiesta, e poi lo costringe a collaborare di nascosto per la Liberty Sands, principale concorrente della Pennyworth nel mercato della Sabbia.

    Dopo un’estenuante serie di ritardi dovuti alle continue richieste di modifica del progetto dal parte del colonnello Hart, il 12 ottobre 1891 la Gran Torino si alza da Columbus diretta a San Francisco per il proprio viaggio inaugurale, portando con se grandi speranze, ma non solo quelle…

    1

    A bordo dell’aeronave Gran Torino, nei cieli dell’Alabama, a poca distanza da Montgomery

    12 ottobre 1891, ore 18.00

    Fu solo al tramonto del primo giorno di viaggio che Amedeo si permise di rilasciare il fiato e staccarsi dall’orbita sala macchine-ponte di comando per fare una pausa.

    Malgrado le sue fosche previsioni, le prime sei ore di volo erano filate via in un batter d’occhio, mentre la Gran Torino macinava miglia su miglia inseguendo il Sole nella sua discesa verso ovest. Nessuno degli apparati di bordo aveva dato segno di fatica, e il sorriso sul volto del colonnello Hart si era fatto sempre più aperto e rilassato col passare delle ore.

    Abbiamo fatto centocinquanta miglia, si ricordò. Ce ne restano altre duemila: abbiamo ancora tutto il tempo per schiantarci da qualche parte.

    Ma quel momento non sembrava più così imminente come aveva temuto: la grande aeronave pareva non aver risentito delle interminabili modifiche alla struttura che il colonnello aveva imposto; anzi, Amedeo dovette ammettere che la differenza di spinta dei nuovi motori a Sabbia, malgrado il loro carico tendesse a sbilanciare la nave a poppa, contribuiva a stabilizzarne l’assetto più di quanto non avesse creduto possibile durante i test.

    Si augurò solo che continuasse così fino all’arrivo.

    Entrando nel salone panoramico per la prima volta dal decollo, non poté non ammirare lo spettacolo grandioso del sole, basso e rosso sull’orizzonte, proprio davanti alla prua. A giudicare dalle teste allineate lungo la grande vetrata, la sua emozione doveva essere condivisa più o meno da tutti i passeggeri.

    Un’altra cosa su cui il colonnello aveva visto giusto era l’entusiasmo del pubblico per la novità. Come Hart aveva previsto, infatti, i biglietti per il volo inaugurale erano andati completamente esauriti, sebbene forse non con la rapidità che avrebbe desiderato.

    L’ultima cabina, infatti, era stata occupata solo il giorno prima della partenza, e Amedeo

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1