Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

La foresta di Iaia: La saga di IAIA
La foresta di Iaia: La saga di IAIA
La foresta di Iaia: La saga di IAIA
E-book59 pagine38 minuti

La foresta di Iaia: La saga di IAIA

Valutazione: 5 su 5 stelle

5/5

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

LA FORESTA DI IAIA è il primo libro della saga di Iaia. Iaia è una bambina speciale, che vive in una foresta sul pianeta Giovernut. Insieme alla sua amica Almester è impegnata a mantenere la pace e l'amore sui pianeti dell'Universo.
LinguaItaliano
Data di uscita6 mar 2012
ISBN9788863697384
La foresta di Iaia: La saga di IAIA
Leggi anteprima

Recensioni su La foresta di Iaia

Valutazione: 5 su 5 stelle
5/5

2 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    La foresta di Iaia - Adriana Pozzi

    La foresta di Iaia

    Adriana Pozzi

    LA FORESTA DI IAIA

    ©2012 Adriana Pozzi

    www.fratellidiluce.com

    ISBN 978-1-4710-4869-2

    Tutti i diritti riservati in tutti i Paesi

    E' vietata la riproduzione, traduzione e adattamento, totale o parziale, con qualsiasi mezzo effettuata, (compresa le copie fotostatiche, la digitalizzazione, i film didattici e microfilm) se non precedentemente autorizzata dall'autrice.

    Dedicato a tutte le persone che amano sognare e rifugiarsi in altre dimensioni, io e la mia dolce nipotina Iaia lo facciamo spesso...

    Adriana Pozzi

    C’era una volta una bambina, dolce e sensibile, il suo nome era Eleonora, ma tutti la chiamavano Iaia. Viveva nella foresta in una casetta minuscola ma bella allo sguardo, che era situata vicino a un laghetto, ai piedi di una montagna. Il piccolo specchio d’acqua era formato da una cascata e, dietro l’acqua della cascata, si trovava l’ingresso di una grotta che solo Iaia conosceva.

    La bimba abitava lì sola da quando la mamma era partita per una spedizione con le altre donne che facevano parte della Salvaguardia della Pace dei territori celesti. Questo perché la foresta di Iaia si trovava sul pianeta Giovernut, quello più grande tra i dieci che formavano la galassia Splendor. Su quello e sugli altri nove, erano le donne che governavano, e la madre di Iaia era la responsabile della sicurezza dei territori celesti. Oltre ad amministrare, le donne di Giovernut si occupavano della casa e dell’educazione dei loro piccoli. Gli uomini provvedevano al cibo, al lavoro dei campi, alla pesca e a tutti i lavori manuali. Vi erano naturalmente scuole, che anche Iaia frequentava come le altre bambine della sua età.

    Non si può proprio dire che Iaia amasse veramente studiare: non perché fosse disinteressata ad apprendere, quello che le era difficile era il rimanere seduta tutte quelle ore. Per lei era un vero supplizio! Sarebbe stato diverso se le cose le fossero state insegnate ai bordi del suo lago seduta sull’erba, o con i piedini nell’acqua, e magari potendo ogni tanto fare una bella corsa o una passeggiata. Iaia soffriva molto a dover rimanere concentrata, la sua mente ogni tanto divagava, e lei pensava al suo lago, alla cascata, alla sua caverna segreta, ai suoi amici del bosco. I suoi compagni e le maestre non sempre la capivano, non potevano sapere che spesso se ne stava isolata perché aveva bisogno di stare con se stessa.

    Da quando la mamma era partita per la spedizione, Iaia doveva pensare alla casa, studiare e andare a scuola. Aveva moltissimo da fare perché era sola. Anche il suo papà era andato su un altro pianeta: si trovava a Legnadir, dove insegnava l’arte della guarigione con il pensiero e l’utilizzo dell’energia cosmica.

    Questo perché il padre di Iaia era un guaritore. Quando Iaia al riguardo aveva chiesto di più,

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1