Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Guida ai Viaggi Low Cost. Viaggi low cost per famiglie

Guida ai Viaggi Low Cost. Viaggi low cost per famiglie

Leggi anteprima

Guida ai Viaggi Low Cost. Viaggi low cost per famiglie

Lunghezza:
407 pagine
4 ore
Pubblicato:
18 giu 2015
ISBN:
9786051761923
Formato:
Libro

Descrizione

Vuoi saper come prenotare una crociera di 5 gg alle Bahamas a 100 € tutto compreso?

Come prenotare una crociera di 7 giorni in Islanda, con stop alle isole Faroe e passaggi al tramonto davanti alle Shetland, 7 colazioni e due cene a ‘buffet vichingo’ incluse, auto imbarcata e cabina esterna a 137 euro a testa.
Prezzo finito senza nessun balzello aggiuntivo.

Viaggiare non è gratis, ma può costare molto meno di quello che hai sempre pensato.

Nella guida Guida ai Viaggi Low Cost, troverai suggerimenti e spunti utili per viaggiare in famiglia spendendo meno di quello che hai sempre pensato.Trucchi per prenotare spendendo poco; siti, offerte ed errori di prezzo non avranno più segreti.
Seguendo i nostri consigli potrai imparare a viaggiare come noi in low cost e scoprirai che quella crociera o quel volo che hai sempre sognato può diventare abbordabile.
Nella guida troverai consigli utili, reali, testati direttamente, funzionanti che potrai utilizzare subito per viaggiare spendendo molto meno di quello che hai sempre pensato!
Pubblicato:
18 giu 2015
ISBN:
9786051761923
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Guida ai Viaggi Low Cost. Viaggi low cost per famiglie

Libri correlati

Anteprima del libro

Guida ai Viaggi Low Cost. Viaggi low cost per famiglie - Liliana Monticone

deserta

Cos'è il low cost

Cosa si intende esattamente per low cost? Qual è esattamente il tuo concetto di risparmio? Sai che nel web esistono tecnicismi che consentono di accedere a listini dai prezzi inferiori? Cosa ti ferma dal prenotare un biglietto aereo e partire? I figli, magari piccoli, possono essere un impedimento al viaggio fai da te? Con quali criteri organizzi la tua vacanza? Da cosa parti per cercare le offerte migliori? Sai che si può andare in crociera una settimana in Islanda con 137 euro e alle Bahamas con 100 euro per 5 giorni?

Valeria in Florida alle Everglades con il lamantino

1

Principi di un viaggio LowCost

Il concetto di viaggio low cost non è univoco: ognuno ha il proprio.

Per prima cosa focalizza il tuo.

Io non sono un vero backpackers (viaggiatore solitario zaino in spalla che fa del lowcost estremo la sua filosofia di viaggio) e non lo sono mio marito e mia figlia, anche se, all’occorrenza, tutti e tre possiamo diventarlo senza problemi e divertendoci.

Per viaggiare ovunque e per lunghi periodi come amiamo fare ogni volta che il lavoro ce lo permette, con le risorse economiche di una famiglia normale come la nostra, non ci sono strade diverse: ci si deve ingegnare al risparmio.

Viaggio normalmente con la mia famiglia: mio marito Roberto che si occupa delle foto e nostra figlia Valeria (classe 2001), che ormai conoscete tutti, ed è la più giovane travel blogger d’Italia.

Per viaggiare ovunque e per lunghi periodi come amiamo fare ogni volta che il lavoro ce lo permette, con le risorse economiche di una famiglia normale come la nostra, non ci sono strade diverse: ci si deve ingegnare al risparmio.

Il nostro modo di viaggiare, tuttavia, non è un risparmiare a tutti i costi, ma avere il meglio spendendo il meno possibile.

Notte in Nepal – Fuori dalle rotte turistiche si dorme molto accampati

Mi spiego. Se dobbiamo dormire nelle bettole più assurde, persino coi topi, come ci è capitato in Nepal, per raggiungere destinazioni fuori dalle rotte turistiche che ci interessano particolarmente e dove non sono presenti strutture alberghiere di nessun genere, lo facciamo senza problemi e ci adattiamo.

Se viaggiamo in qualsiasi posto del mondo dove le comodità ci sono le usiamo, sempre con tutti gli accorgimenti possibili per risparmiare.

In Norvegia, ad esempio, non ci siamo certi persi l’, il postale dei fiordi. E’ un viaggio molto costoso ma unico, che permette di esplorare le coste ed i fiordi da un punto di vista particolare. Abbiamo fatto pertanto la crociera completa a bordo, da sud a nord, ma risparmiando un sacco di soldi e in queste pagine ti andrò a spiegare come. Cerco sempre di spuntare il miglior prezzo con tutti gli accorgimenti possibili.

Hurtigruten alle Svalbard in partenza per la crociera

I suggerimenti che propongo in questa guida valgono quindi indipendentemente dal tuo concetto di low cost e servono a risparmiare prima e durante il viaggio.

In rete ci sono tanti consigli, siti e blog per risparmiare.

Fidati solo di chi viaggia davvero, scoprirai un mondo.

Sono tutti suggerimenti, spunti e consigli testati direttamente sul campo, in ogni parte del mondo.

Tanti di questi consigli sono conosciuti a chi viaggia spesso e lo fa organizzandosi il viaggio completamente in autonomia, ma credo che difficilmente ci sia qualcuno che li conosce proprio tutti, magari ne conosce altri diversi.

In questa guida ho cercato di raccoglierli, strutturarli e organizzarli per renderli di facile consultazione e fruibili a chi desidera organizzare il suo viaggio e partire.

A chi non ha mai viaggiato, come a chi lo ha sempre fatto, ma quasi sicuramente non li conosce tutti (perché sono davvero tanti e diversi in funzione della destinazione).

In rete ci sono tanti consigli, siti e blog per risparmiare. Fidati solo di chi viaggia davvero, scoprirai un mondo.

Ma soprattutto ti svelerò in queste pagine dei semplici trucchi tecnici di navigazione sul web, con chiari screenshot esplicativi, che ti permetteranno di risparmiare notevolmente su acquisti di viaggi importanti, come su acquisti anche ridicoli.

Per quanto tu sia bravo a cercare e scovare offerte di viaggio, difficilmente ti è mai venuto in mente che lo stesso biglietto aereo, la stessa crociera o lo stesso pacchetto può avere prezzi completamente diversi in un altro posto del web (anche del 50%).

Sono prezzi che con la normale navigazione non riusciresti mai a trovare. Per questo ti spiegherò qui dei tecnicismi da addetti ai lavori e te li renderò semplici con chiare spiegazioni, foto e screenshot in modo da renderli facilmente utilizzabili da tutti.

Hotel 5 stelle in Tirolo per una pausa di lusso

Inutile dire che sono metodi assolutamente legali, che intercettano a volte bachi del sistema a volte offerte, a volte listini e prezziari diversi che per mille motivi le grandi compagnie applicano.

Qui troverai soltanto consigli utili, onesti, reali, testati direttamente, funzionanti e applicabili da chiunque voglia viaggiare.

In queste pagine non ti spiegherò certamente trucchetti illegali o quanto meno discutibili, come quello del tipo diventato famosissimo che per avere accesso alla lounge vip della compagnia aerea aveva acquistato un biglietto first class modificabile e interamente rimborsabile e ogni giorno lo spostava avanti di un giorno. Pare abbia funzionato per quasi un anno.

Così come il trucchetto del tipo che, con un sistema analogo, acquista due biglietti, uno in first e uno in classe normale, passa l’attesa nella lounge vip e ora di imbarcarsi finge di aver dimenticato a casa pastiglie importanti, cancella il volo in first senza costi e totalmente rimborsato e prende quello normale. Qui troverai soltanto consigli utili, onesti, reali, testati direttamente, funzionanti e applicabili da chiunque voglia viaggiare. Ad una prima lettura potranno sembrarti troppi, alcuni difficoltosi e difficili da seguire.

Tieni presente che sono una panoramica generale, vanno filtrati in funzione di tanti aspetti, dal tuo modo di viaggiare, alla destinazione, al periodo, a quello che per te è l’aspetto più importante del viaggio, non ultimo alla tua necessità di risparmiare quanto e su cosa. Poi non dimenticare mai che tutte queste informazioni sono inutili se non si traducono in azione. Se non lo hai mai fatto, prendi il coraggio e parti. Bisogna viaggiare.

Viaggiare è andare oltre la propria zona di comfort, se poi, dopo le prime volte scoprirai che farlo è facile e piacevole, potrai constatare come e quanto si allargherà la tua zona di comfort e come ogni viaggio sarà una vera sfida per estenderla ancora.

Nepal – Circuito dell’Annapurna


Hurtigruten - http://j.mp/1An3nq1↵

2

Organizzazione

Per viaggiare servono due elementi fondamentali, a parte la salute, che qui facciamo che dare per scontata: tempo e soldi.

Bisogna averli insieme, ma possono essere in proporzioni diverse. Cosa significa?

Ci sono persone che non hanno assolutamente tempo per organizzare il viaggio ma vogliono partire.

Queste persone avranno i soldi, ma non il tempo. Quindi le pagine che seguono non fanno per loro in quanto entreranno nella prima agenzia ed acquisteranno al volo il pacchetto che in quel momento li ispira di più.

La vera necessità dei bambini sono due genitori felici che dedicano loro del tempo, che hanno piacere a stare con loro.

Se stanno bene mamma e papà, stanno bene anche i più piccoli.

Poi ci sono persone che hanno tanto tanto tempo a disposizione, ma non hanno soldi per partire. Inutile dire che viaggiare non è gratis, ma può costare molto meno di quello che la gente normalmente pensa.

In mezzo a queste due categorie ci sono tutte le altre persone che hanno più o meno tempo a disposizione e più o meno soldi.

Ci sarà chi è disposto a tutto per risparmiare 50 euro e chi invece apprezzerà la comodità di un servizio extra a pagamento, avendo già risparmiato su altri aspetti del viaggio.

Questo manuale è perfetto per tutte queste persone, per aiutarle a risparmiare nella misura in cui vogliono, possono e devono farlo.

Ovviamente andrà adattato a ciascuna esigenza. In questa guida troverai tanti consigli pratici che ti guideranno alla ricerca degli errori di prezzo, tanti siti italiani e stranieri con link diretti e spiegazioni, e tante risorse che utilizzo personalmente per i nostri viaggi di famiglia. L’ultima sezione racchiude poi tutti i link in ordine alfabetico con un punteggio a stelline che ho attribuito in funzione soprattutto degli sconti e delle offerte che nel tempo ho trovato ed acquistato e ad altri parametri che specifico di volta in volta.

Ti insegnerò a muoverti nei meandri del web e ti mostrerò come trovare ed acquistare il biglietto aereo, il pacchetto, la crociera o la vacanza a prezzi incredibili.

Spiaggia alle Bahamas

Qualche esempio? Ecco un po’ di prezzi reali e finiti:

Crociera di 5 gg alle Bahamas, con cibo e bevande: 100 euro a testa. Norwegian Cruise Line – periodo: gennaio 2015

Volo A/R a Cipro: 40 euro a testa – Easyjet – periodo: novembre 2014

Crociera di 7 gg Danimarca-Faroe-Islanda, auto, 7 colazioni, 2 buffet: 137 euro a testa – Smyril Line – Periodo: ottobre 2012

Un’ora di elicottero: 12 euro a testa – Isole Faroe – Atlantic Airways – Periodo: aprile 2013

Volo A/R Milano – New York: 298 euro a testa – Offerta dei Pirati in volo – Periodo: gennaio 2015

Non sono prezzi dedicati o offerte riservate a pochi, non ci sono trucchi e non ci sono inganni.

Sono prezzi liberamente acquistabili da tutti sul web, basta sapere dove e come andare a cercarli. In questo manuale ti insegnerò proprio questo.

Mettendo in pratica questi consigli, tutte le famiglie con un reddito normale saranno in grado di viaggiare e muoversi per il mondo, con la stessa cifra che hanno normalmente destinato alle vacanze e ai viaggi finora.

Cosa c’è di più bello al mondo che viaggiare con la propria famiglia, prendersi del tempo dedicato ed esclusivo da trascorrere insieme in un modo piacevole per tutti e con le modalità più consone per ciascuno?

Sono questi i ricordi che rimarranno sempre con te nel tempo! Sono queste le cose che i tuoi figli si ricorderanno quando ripenseranno alla loro infanzia. Non esagero se dico che sono le cose più importanti e vere della vita.

Questi consigli sono comunque sempre utilizzabili da tutti, non solo dalle famiglie, ma anche da coppie e singoli, come da gruppi di amici.

Sicuramente ho voluto focalizzare sulla famiglia in quanto è da sempre un assioma che fare figli significhi smettere di viaggiare. Io vorrei riuscire a smontare questa logica assurda e perversa.

Prima tempesta di neve di Valeria (20 giorni)

Le motivazioni sono tante: dalla paura di buttarsi, ai soldi, all’incapacità di organizzare un viaggio in autonomia, al pensare che con i bambini non si possa viaggiare o che abbiano bisogno di chissà cosa.

Io penso che le vere necessità dei bambini sono altre. Due genitori felici che dedicano loro del tempo, che hanno piacere a stare coi figli e a far loro gustare il viaggio come il tempo speso in famiglia.

Se stanno bene mamma e papà, stanno bene anche i più piccoli.

In queste pagine scoprirai che i soldi e l’incapacità di organizzare un viaggio in autonomia, come la paura di buttarsi, saranno soltanto una scusa.

Toccherai con mano la semplicità nel seguire i miei consigli e troverai il coraggio di provare.

Comincerai magari solo con un weekend fuori porta e ti renderai conto di quanto è semplice, piacevole ed appagante viaggiare per il mondo e farlo in maniera rilassata con la propria famiglia.

La soddisfazione poi di aver saputo organizzare il tutto e magari gestito qualche piccolo imprevisto con risparmi notevoli, non ha davvero prezzo. Ti accorgerai in men che non si dica che con i soldi appena risparmiati… stai già pensando al prossimo viaggio! Perché viaggiare è una droga e crea dipendenza!

Ma non perdiamo tempo e cominciamo subito a viaggiare spendendo molto meno di quello che hai sempre pensato!

Valeria e Roberto nel deserto del Sahara in Marocco

3

Prima di partire

Non pensare al tuo viaggio solo in certi periodi dell’anno.  Non sai quando arriverà l’offerta per te!

Prima di partire, magari quando le ferie o le festività si avvicinano e si respira intorno aria di vacanza, si pensa al viaggio, alla meta, a cosa si vedrà. Gli amici che postano sui social la loro voglia di vacanza contribuiscono a questo effetto loop.

Ecco già questo è un aspetto… non dico da eliminare, ma sicuramente da ricollocare.

Per organizzare al meglio un viaggio low cost devi innanzitutto ribaltare quello che nell’immaginario comune è la lista delle cose da fare, così come il livello delle priorità.

Non devi pensare al tuo viaggio in certi periodi dell’anno. Devi sempre tenere uno spiraglio aperto nella tua giornata, disponibile a cogliere l’occasione vera che ti piace e che non sai quando ti si presenterà davanti.

Per organizzare al meglio un viaggio low cost devi innanzitutto ribaltare quello che nell’immaginario comune è la lista delle cose da fare, così come il livello delle priorità.

Se una volta la famiglia normale andava in vacanza pensando nell’ordine: al periodo, alla destinazione, alle cose da visitare, al luogo in cui dormire,…. oggi devi completamente stravolgere questo modo di pensare.

Focalizza, nel mondo, quali sono le destinazioni che potrebbero piacerti e lascia la mente aperta a cogliere l’opportunità di destinazioni a cui non hai mai pensato, ma che potrebbero rivelarsi piacevoli scoperte.

Io non avevo mai pensato a Cipro prima dello scorso autunno.

Una newsletter arrivata mentre stavo spegnendo il computer, un prezzo davvero da urlo e in cinque minuti la prenotazione è stata fatta. Poi ho cominciato a pensare all’itinerario e alle cose da vedere.

Spiagge di sabbia e mare blu a Cipro

Per cominciare

Come calcolare il budget? Quali strumenti utilizzare? Su quali spese porre l’attenzione maggiore? Sai come utilizzare Mc Donald’s per capire il costo della vita nel mondo? Dove vengono pubblicizzate le offerte appena escono? E’ possibile viaggiare controcorrente? Baby club sì o no? Destinazioni insolite, come farsi aiutare? Come volare nelle capitali europee con 30 euro? Destinazione e periodo, come mixarli per risparmiare? Come contattare gli uffici del turismo locali? Come può tornare utile il sito dell’aeroporto? Quali metodi di comunicazione utilizzare, oltre alle mail? Come trovare piccole compagnie locali low cost?

Renne per strada durante un on the road in Finlandia in inverno

4

Budget

Il costo di una bibita, acquistata al bar piuttosto che al supermercato di fronte, può fare la differenza nel budget totale.

Come sono finita allora a Cipro? Molto semplice. Era un periodo dell’anno normale, in cui potevo muovermi, ma non pensavo di farlo e non avevo pianificato nulla.

L’offerta di un volo tutto compreso a 40 euro viene catapultata nella mia casella di posta.

Due amici si aggiungono a noi e comprano il biglietto la mattina successiva.

La stessa tratta, con gli stessi orari, ha un costo di 15 euro in più.

Una breve ricerca in rete, il clima è mite e alla fine… 40 euro sono più o meno il costo che serve per raggiungere l’aeroporto di partenza.

Per Larnaca, da Milano, ci sono quasi quattro ore di volo.

Apro l’offerta e mi accerto delle date in cui il costo effettivo è di 40 euro.

Un rapido messaggio su

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Guida ai Viaggi Low Cost. Viaggi low cost per famiglie

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori