Quattroruote

MAZDA CX-60

Nel corso della sua lunga storia – è nata 102 anni fa – la Casa di Hiroshima ha concepito macchine testosteroniche come la RX-7 o la RX-8 e pure telaisticamente brillanti come la MX5. Non si è fatta mancare nemmeno ampie partecipazioni nel motorsport, vincendo perfino una 24 Ore di Le Mans, nel 1991, con la 787B a motore rotativo. Eppure quella che vedete scintillare su queste pagine, con i suoi 327 cavalli, è la Mazda stradale più potente di sempre. Un titolo onorifico e oneroso, ché da sempre, da quelle parti del Giappone, hanno un amore viscerale per la bella guida.

LOFT VISTA METROPOLI

Il segmento è quello delle Suv di taglia medio-grande: lunga quattro metri e 75 centimetri, la CX-60 non passa inosservata. E trasmette un certo dinamismo, con il suo cofano lungo e l'abitacolo accucciato sulle

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Quattroruote

Quattroruote3 min letti
Viva La Praticità
Negli abitacoli, la semplicità è regina incontrastata. Soprattutto nel caso della Fiat. Se da una parte la plancia, bicolore, dissimula bene l'anzianità progettuale, dall'altra non si può fare a meno di sottolineare un quadro strumenti vecchio stampo
Quattroruote1 min letti
Due Potenze, Una Batteria
La nuova 408 nasce sull'ultima variante della piattaforma Emp2, per poter integrare l'elettrificazione. Oltre al motore termico (il tre cilindri 1.2 turbobenzina da 130 CV), la Peugeot offre un powertrain ibrido plug-in con due varianti di potenza co
Quattroruote1 min letti
Quel Bisogno Di Bon Ton
Fare inversione per aiutare chi ha forato; “scortare” un anziano in attesa di attraversare un incrocio trafficato; sollevare un po’ il piede dall'acceleratore per consentire a chi, provenendo da una via laterale, potrà inserirsi in colonna: una solid