Lonely Planet Magazine Italia

Golose armonie d’autunno

SAN DANIELE DEL FRIULI

Botteghe artigiane e tradizioni secolari

Prosciutto a volontà, ma la regina è la trota affumicata E non solo leccornie: qui c’è la “Cappella Sistina” del Friuli

SE IL PROSCIUTTO DOP E LA TROTA AFFUMICATA, prodotti simbolo di San Daniele del Friuli, potrebbero scoraggiare i vegetariani più ferventi sarebbe un peccato perdersi la visita di questo centro collinare in provincia di Udine che sa offrire meraviglie non solo culinarie. La posizione geografica è strategica: il Tagliamento, fiume più lungo della regione (170 chilometri), scorre proprio nelle vicinanze ed è particolarmente gradito al pesce della famiglia dei Salmonidi (lo stesso vale per Isonzo, Livenza e altri corsi d’acqua, non a caso il maggior numero di allevamenti di trota iridea in Italia si trova in Friuli).

E per il prosciutto Dop il microclima qui è ideale grazie ai venti delle Alpi Carniche che, incontrando le brezze del Mar Adriatico, creano il giusto equilibrio tra ventilazione e umidità. La lavorazione di questa eccellenza gastronomica si è tramandata nei secoli e da ormai più di sessant’anni è tutelata da un consorzio dal rigido disciplinare: due ingredienti ammessi (cosce di suini italiani provenienti da allevamenti certificati di sole dieci, trascritta pare a Firenze tra la fine del Trecento e gli inizi del Quattrocento, arricchita da miniature attribuibili al pittore fiorentino Bartolomeo di Fruosino.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da Lonely Planet Magazine Italia

Lonely Planet Magazine Italia2 min letti
La Rinascita Di Dresda
Mi ha stregato nel momento in cui ho visto il sole sorgere sulle sue cupole nel 2009. Ero in viaggio da sola, in fuga da una profonda crisi personale. Stimolata dalla leggendaria storia di Dresda che risorge dalle ceneri, così in sintonia con la mia,
Lonely Planet Magazine Italia1 min letti
New Mexico, Nella Terra Dell’incanto
Sono una hoop dancer nativa americana di Ohkay Owingeh, uno degli otto pueblos settentrionali del New Mexico. Le mie affiliazioni tribali sono gli hopi, i tewa, i navajo e gli assiniboine. Oggi passo il mio tempo a insegnare la hoop dance dei nativi
Lonely Planet Magazine Italia8 min letti
Il Bosco In Cucina
@lucianasquadrilli ERA IL 1895 QUANDO IL TERMINE “ETNOBOTANICA” fu coniato da John W. Harshberger, botanico tassonomista dell’Università della Pennsylvania, per indicare lo studio delle piante nelle società primitive, preceduto nel 1874 – si era nel