Lonely Planet Magazine Italia

Il gusto della sorpresa

@max.rella

LA SERRA MORENICA D’IVREA è una dorsale di venti chilometri che digrada senza sussulti come un piano inclinato a 600 metri d’altezza. Potrebbe sembrare frutto di un taglio radicale, un colpo netto sulla montagna con un rasoio gigante, zac! In realtà la sua conformazione ben sagomata si deve al ritiro del Ghiacciaio Balteo, due milioni d’anni or sono, che trascinò con sé detriti e materiali, levigandoli e modellandoli; una forza della natura segnò l’identità ambientale, climatica e paesaggistica del Canavese, vasto territorio di pianure, pittoreschi laghetti e sinuose colline a nord di Torino. Terra ricca di sorprese e perle enogastronomiche.

L’anfiteatro morenico d’origine glaciale si estende da Andrate (Torino) fino alle porte di Cavaglià (Biella). Il territorio si sfrangia nelle alture del lago di Viverone, il bacino principale, che insieme a quello di Candia e ai Cinque Laghi d’Ivrea offre più di un motivo per visitare questo lembo di Piemonte settentrionale. Il Canavese confina con la Val d’Aosta e il Parco nazionale del Gran Paradiso e custodisce tesori naturalistici e gioielli

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da Lonely Planet Magazine Italia

Lonely Planet Magazine Italia9 min letti
Quei Trasporti Eccezionali
@beatricetomasinitravel @lucianasquadrilli SI DICE CHE IN UN VIAGGIO non sia importante la meta ma il percorso. E aggiungeremmo specialmente se quest’ultimo si intraprende a bordo di mezzi fuori dal comune, tanto particolari da diventare attrazion
Lonely Planet Magazine Italia7 min letti
Dalla CALABRIA alla LUNA
@ramarino Il tempo ha modellato un paesaggio lunare che oggi racconta le antiche storie del territorio LO SGUARDO SI PERDE tra i profondi solchi nelle rocce argillose, opera d’arte plasmata dall’acqua che in cinque milioni di anni ha disegnato un pa
Lonely Planet Magazine Italia9 min letti
Umbria
Un itinerario di quattro giorni in uno scenario immutato da secoli. L’Umbria è la meta ideale per un’immersione tra natura, arte, storia e nei sapori di una grande tradizione enogastronomica, di sempre maggiore richiamo anche internazionale. Insomma,