Quattro Zampe

CANI & bambini

Il timore che il cane possa far del male a un bambino è addirittura ridicolo. Molto più giustificata è semmai, la preoccupazione opposta che, cioè il cane si lasci troppo strapazzare dai bambini contribuendo così a educarli a una totale mancanza di riguardo nei suoi confronti…” Con questa frase un “certo” Konrad Lorenz (etologo premio Nobel), nel lontano 1973 iniziò un testo storico come “E l’uomo incontrò il cane” (Edizioni Adelphi). Ci eravamo salutati su Quattro Zampe di aprile con l’arrivo del cucciolo a due zampe in casa e tutte le indicazioni per iniziare una convivenza nel modo corretto partendo già dai mesi della gravidanza della futura mamma. Le prime indicazioni suggerivano di rispettare l’anzianità del cane che era già presente in famiglia prima dell’arrivo del bambino.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati