Mistero Magazine

I “fossili” di MARTE

egli ultimi mesi abbiamo assistito all’arrivo di ben tre missioni marziane in orbita (Mars 2020 della NASA; Tianwen-1 della CNSA; Mars Hope della UAESA), e all’ammartaggio di due nuovi rover: Perseverance e, perché il loro aspetto è in tutto e per tutto simile a quelli biologici. Essi sono generati da processi chimici in grado di riprodurre strutture identiche a quelle di forme di vita semplici e microscopiche. Si tratta quindi di un oggetto inorganico riconducibile solamente a formazioni cristalline o a fenomeni naturali non generati da un processo di fossilizzazione. In passato è già accaduto di imbattersi in processi (ingannevoli) che imitano la vita, in antiche rocce terrestri che, dopo attente analisi, si è scoperto avere origini non biologiche. Queste somiglianze fra segni di vita e residui di origine non biologica sono tali da rendere necessario uno studio interdisciplinare per sciogliere ogni dubbio e capire l’origine dell’eventuale formazione di sedimenti così realistici su Marte. A tal proposito, un team di astrobiologi delle università di Edimburgo e Oxford ha pubblicato, sul , uno studio sull’importanza di distinguere questi falsi fossili da quelle che potrebbero essere prove di vita antica sulla superficie del Pia Rosso, e i ricercatori Sean McMahon e Julie Cosmidis stanno lavorando su un metodo in proposito. La composizione chi e la struttura microscopica rendono difficile distinguere i fossili dagli pseudo fossili, in quanto alcuni dettagli potrebbero non necessariamente essersi conservati, ma essersi persi nel tempo geologico, ha spiegato McMahon.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Altro da Mistero Magazine

Mistero Magazine6 min letti
I 101 Enigmi Letterari Più Curiosi Di Sempre SESTA E ULTIMA PUNTATA
Il titolo del romanzo Il Grande Gatsby fu oggetto di continui ripensamenti da parte dell’autore. Forti perplessità erano causate dall’esplicito rimando a Il grande Meaulnes di Alain-Fournier, pubblicato nel 1913. Per tale motivo, fino all’ultimo mome
Mistero Magazine3 min letti
DISCHI VOLANTI nell’Antica Roma?
L’accadimento che dà inizio al tutto è la costruzione della basilica romana di Santa Maria Maggiore, considerata il più antico santuario mariano d’Occidente. La festa di questa chiesa ricorre il 5 agosto ed è ricordata nel Calendario Romano come Mado
Mistero Magazine2 min letti
L’omicidio della DONNA DI PICCHE
L’omicidio di Donatella Manunta sembra la tragica conclusione di un’esistenza già predestinata al patibolo. Una vita che si snoda lungo un calvario gremito di traumi, crisi identitarie, discriminazioni ed emarginazioni sociali, fino al fatale annient