Fortune Italia

Shopping fuori dagli scaffali

è entrata in lockdown, nel marzo 2020, alcuni manager del tech hanno preso animali domestici o ampliato le loro proprietà hawaiane. Fidji Simo ha invece cercato casa. L’ha trovata in una villa da 5 milioni a Carmel Valley, in California, completa di giardini da favola e tetti ricoperti di muschio che sembrano presi nel Sud della Francia, dove è nata. È a 90 minuti di auto a sud del quartier generale di Facebook a Menlo Park, dove Simo è stata una top manager fino a luglio, e ancora più lontana dal centro di San Francisco, dove ha sede la startup di consegne di generi alimentari Instacart, di cui è la nuova Ceo. Ma c’è una certa brand awareness in questa pazzia fatta durante la pandemia e in quei vasti giardini. Simo accompagna i suoi ospiti tra cespugli di more, meli e persino un appezzamento di carote, la verdura presente nel logo della sua nuova azienda. Simo - con un vestito viola e rosso molto glamour, lunghi capelli neri e un sofosticato eyeliner - ride indicando l’appezzamento: “Sono molto appropriate per Instacart, no?”. Il business che questi ortaggi rappresentano - la consegna veloce di generi alimentari freschi di Instacart - è il motivo per cui Simo ha lasciato Facebook, dopo un decennio, per un ruolo più importante in un’azienda più piccola. Instacart, un servizio di consegna che invia i suoi shopper ad acquistare generi alimentari ordinati da altre persone, ha visto quadruplicare il volume delle vendite e le entrate hanno raggiunto 1,5 mld di dollari nel 2020, anche perché Covid-19 ha reso gli acquisti di persona un rischio per la sicurezza. I fondi di venture capital, tra cui Andreessen Horowitz e Sequoia Capital, hanno versato più di 2,8 mld di dollari nella società, valutandola 39 mld di dollari e trasformandola nella terza startup per valore degli Stati Uniti. Ora l’azienda si sta preparando per un’Ipo. Ma nonostante la fama e la valutazione strabiliante, Instacart ha avuto un 2021 complicato. Il mandato di Simo è iniziato in modo caotico: l’ex responsabile dell’app di punta di Facebook (ora Meta) è stata nominata Ceo di Instacart a luglio, in sostituzione del fondatore Apoorva Mehta. Allo stesso tempo, Mehta stava tranquillamente proponendo a DoorDash di acquistare

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da Fortune Italia

Fortune Italia16 min lettiWorld
Ecco Chi Può Salvare Hong Kong
Hong Kong Exchanges and Clearing PAESE CINA ENTRATE 2021 2,7 MLD DI $ ALLA FINE DEL 2020 IL CEO di JPMorgan Asia Pacific, Nicolas Aguzin, si stava preparando a lasciare Hong Kong (come molti altri dirigenti finanziari). Per otto anni, la città e
Fortune Italia2 min letti
Fuga da New York
È UNA DELLE MILLE sorprese di New York. Un’oasi di 70 ettari a soli 4 minuti di ferry dal Battery Maritime Building a Lower Manhattan. Governors Island è la destinazione ideale per fuggire dalla concrete jungle: ci sono parchi e giardini di lavanda,
Fortune Italia5 min letti
Quando La Fisica Dà Spettacolo
GRAZIE AL SUO APPROCCIO innovativo, Gabriella Greison scardina lo stereotipo del fisico nucleare difficile da comprendere. Attraverso i suoi libri e i suoi monologhi teatrali la Greison racconta storie. Storie che avvicinano le persone alle scoperte