Uomini e Donne Magazine

I SEGRETI DEL dietro le quinte

È un’estate calda quella di . All’Is Morus Relais abbiamo scoperto drammi, indecisioni, dubbi, paure; abbiamo visto coppie spaccarsi e altre ritrovarsi, mentre qualcuno ha fatto nuovi che ne sottolineano – a seconda dell’occasione – la trama melò ma anche l’ironia. Ci sono brani, per esempio, che si legano alla perfezione al carattere e al modo di fare dei partecipanti dello show, basti pensare al fidanzato Alessandro Autero le cui gesta ginniche sono state in queste puntate accompagnate dal brano del millenovecentottantadue cantato da Diego Abatantuono  . «Credo che il grande interesse delle persone per la colonna sonora del programma derivi dal fatto che spesso sono proprio le musiche a sottolineare al meglio gli stati d’animo» aveva affermato lo story editor, nell’intervista rilasciata al nostro magazine l’estate scorsa, «come le emozioni e le sensazioni che vengono vissute dai protagonisti. Non hanno bisogno di essere spiegate, vanno solo ascoltate. E la sensazione che vivi è esattamente quella che stanno vivendo loro nel programma». E poi c’è Filippo Bisciglia, che sperimenta emozioni, storie, sentimenti come se fossero i propri, che in tanti anni al timone del programma ha sviluppato il suo lato più empatico per accompagnare racconti ma anche per sostenere i fidanzati e le fidanzate. «Sono un buon consigliere, dai tempi della scuola» ci ha raccontato, «quando qualcuno aveva problemi sentimentali chiamava me». E con questa atmosfera di estate e di attesa, ci prepariamo all’epilogo delle ultime storie di .

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati