Mistero Magazine

Il LATO OSCURO di eroi e paperi

«Per ogni bacio una pallottola in faccia. Per ogni azione, una reazione. Per ogni evento, esiste potenzialmente un evento opposto, un’alternativa esattamente speculare. Se il mondo che conoscete è un mondo di meraviglie in cui eroiche donne camminano invisibili attraverso gli orrori e uomini di fuoco volano nel più alto dei cieli allora, alla sola distanza d’un passo falso o di un interrotto battito del cuore, c’è un mondo di rovine».

Con queste parole, a ridosso della Pasqua 1997, avevo iniziato a leggere (), e quello che scriveva.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati