DayDreamer Magazine - Speciale

SEVCAN YAŞAR «Aylin, una tigre piena di passione»

raffiante, sinuosa e spiritosa: Sevcan Yaşar sente di avere più di un lato in comune con il suo alter ego Aylin Yüksel, la super cattiva di . Si può definire un personaggio pronto a tutto, volitivo e passionale. Ed è proprio questa sua anima nera ad aver colpito l’attrice-modella, che ha cercato di trasformarsi anche esteticamente in lei, una donna dai capelli corti-effetto bagnato e con le unghie da vamp. «Vedevo Aylin come una tigre e mi piaceva che il suo aspetto sembrasse come quello di un felino » ci racconta l’attrice, che proprio come Can Yaman è intervenuta attivamente per definire, a un certo punto questo personaggio subisce – letteralmente - una battuta d’arresto: Aylin, dopo innumerevoli misfatti, viene consegnata alle forze dell’ordine. Poi non abbiamo più saputo nulla di lei, «ma io sono sicura che sia riuscita a scappare di prigione» chiosa Sevcan.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.