L'Officiel Italia

La Parisienne according to Madame d’Ora

Sebbene oggi sia considerato un mezzo visivo per leggere la modernità, i fashion magazines non sono sempre stati sinonimo di fotografia. I primi anni de furono segnati principalmente dalle parole: la prosa fiorita descriveva le collezioni accanto a illustrazioni tecniche di moda e paragrafi in gergo tecnico, che discutevano notizie ed eventi del settore. Mentre oggi questo title è un trionfo di estetica, ci sono voluti diversi anni del primo secolo di vita de perché la rivista sviluppasse un proprio linguaggio visivo, linguaggio costruito, in parte, dal lavoro di Dora Kallmus, meglio conosciuta come Madame d’Ora.

Stai leggendo un'anteprima, registrati per continuare a leggere.

Interessi correlati

Altro da L'Officiel Italia

L'Officiel Italia1 min letti
San Silvestro Glam
Indipendentemente dall’anno festeggiato, la notte di San Silvestro è sempre stata il momento perfetto per sfarzo, glamour e celebrazioni esagerate. Per festeggiare con stile, i party people hanno sempre scelto ensemble incisivi ed esuberanti per abbi
L'Officiel Italia4 min letti
Federico Cesari
L’anno d’inizio della GenZ è il 1997, anno di nascita di Federico Cesari. Romano, è l’interprete perfetto delle istanze e delle urgenze che questa generazione sente come proprie. Ha coltivato la sua passione per la recitazione fin da piccolo ma sono
L'Officiel Italia4 min lettiPopular Culture & Media Studies
Jaime Xie
Cresciuta in California, nel cuore del distretto tecnologico della Silicon Valley – il padre Ken è il fondatore e Ceo di Fortinet e investore di Zoom –, Jaime Xie è una modella di origini asiatiche, nonché attrice e filantropa che vanta 824 mila foll